Game of Thrones è la serie tv preferita dagli infedeli (che quando escono con altre persone parlano anche di serie tv)

Secondo un sondaggio di Victoria Milan Game of Thrones è la serie tv più apprezzata dagli infedeli, mentre le serie tv sono un argomento discusso per conoscersi

Game of Thrones

Sei ad un appuntamento, e l'imbarazzo è evidente. Non sapete di cosa parlare, e per rompere il ghiaccio chiedi "Guardi qualche serie tv?". La domanda sembra essere tra le più gettonate quando si tratta di dare il via ad una chiacchierata tra due persone. Lo rivela il sito per incontri extraconiugali Victoria Milan, che ha effettuato un sondaggio tra i suoi iscritti per capire quanto i telefilm possano essere importanti nella decisione di continuare o no a vedere una persona.

Il sondaggio ha posto alcune domande sia agli utenti maschili che a quelli femminili, chiedendo loro con che frequenza parlano di gusti cinematografici durante i loro incontri. Le donne hanno risposto di no per il 56,8%, evidenziando di non essere particolarmente interessate a sapere se chi hanno davanti preferisce la commedia o i film d'azione. Gli uomini, invece, sono più interessati alla questione: il 65,6% degli intervistati ha detto che parla di gusti cinematografici con le persone che incontrano.

I punti di vista cambiano se si tratta di importanza nelle scelte di serie tv. Per il 52,1% delle donne intervistate, infatti, è "più o meno importante" sapere se l'uomo che stanno incontrando vede le loro stesse serie tv. Per il 62,6% degli uomini, invece, è irrisorio: evidentemente, gli utenti maschili cercano altre qualità nelle donne che incontrano piuttosto che sapere cosa guardano la sera.

Quando però è stato chiesto quale serie tv il partner dovrebbe guardare per avere un'occasione in più la scelta è stata netta: il 52,1% degli intervistati ha risposto Game of Thrones, che con le scene di sesso rifletterebbe la situazione extraconiugale degli iscritti al sito. Al secondo posto, Grey's anatomy (17,3%), terza Sons of Anarchy (14,2%), al quarto posto The Walking Dead (10,2%) ed al quinto Vikings (6,2%).

"I primi appuntamenti sono sempre un po' imbarazzanti e il più delle volte non sappiamo cosa dire o fare", ha spiegato l'amministratore e fondatore di Victoria Milan Sigurd Vedal. "Grazie ai momenti di relax sul divano, abbiamo sempre un valido argomento da usare come asso nella manica per conoscersi meglio. Chiacchierare del più e del meno e delle preferenze in tema di serie televisive, di solito contribuisce a creare un'atmosfera più rilassata e permette di confrontarsi con i gusti dell'altro".

"Gli uomini parlano volentieri delle serie tv che guardano con piacere", aggiunge. "Allo stesso tempo però, le preferenze cinematografiche delle donne non influenzano assolutamente il 'giudizio' finale. Le donne preferiscono altro in occasione dei primi date ma considerano il gusto televisivo degli uomini un importante metro di valutazione. I gusti di una persona rivelano molti dettagli sulla sua personalità".

Al di là della situazione che vede al centro i due protagonisti di un incontro, le serie tv diventano un oggetto di discussione per evitare silenzi imbarazzanti. Il potere di un telefilm e delle sue trame ricche di colpi di scena, battute e personaggi ben scritti, riesce quindi ad instaurare tra due persone un qualcosa in comune che permette, poi, di trovare altri spunti di discussione. Buono a sapersi, se vi trovate in una situazione in cui non sapete cosa dire: attenti, però, a non fare troppi spoiler.

  • shares
  • Mail