RaiDue vuole Formigli? PiazzaPulita trasloca?

Manovre in corso in Rai e a La7 per definire la propria offerta informativa, sia per la Primavera 2013 che per la prossima stagione tv. E c’è chi parla di un passaggio di PiazzaPulita, e di Formigli, a RaiDue.

Nuove indiscrezioni da Il Giornale sul destino di Piazzapulita: dopo aver rilanciato l’anticipazione apparsa su Dagospia  di una collocazione al lunedì sera al posto de L’Infedele a partire da gennaio, oggi Caverzan parla di un Corrado Formigli in “marcia di avvicinamento” verso RaiDue, individuandolo come un’eventuale alternativa al possibile arrivo di Giuseppe Cruciani nel prime time della rete con Ring. Stando a quanto scrive il quotidiano, La7 starebbe cercando di trattenere Formigli con gli speciali a base di docufiction già inaugurati la settimana scorsa, mentre a rendere ‘credibile’ un cambio di rete ci sarebbe, secondo il Giornale, la ‘paternità’ della produzione, quella Magnolia da tempo partner della Rai, e di RaiDue, che potrebbe trovare interessante una ribalta più ‘popolare’ di quella di La7 per un format e un programma che ha riscosso successo di pubblico e critica.

Caverzan si addentra nei retroscena dei palinsesti della Primavera 2013, lanciandosi in ipotesi sulla campagna acquisti d’inverno per questa o per la prossima stagione tv e concentrandosi sul settore dell’informazione in casa Rai.

“Formigli (…) potrebbe continuare la marcia di avvicinamento a Raidue. Anzi al fatidico giovedì di Raidue (…). PiazzaPulita, prodotta da Magnolia, da sempre di casa nella rete già diretta da Antonio Marano, ora vicedirettore generale al prodotto molto ascoltato da Gubitosi, con la sua squadra di autori sarebbe già bella e pronta”,

scrive il giornalista che parrebbe prendere i ‘trascorsi’ tra la società di produzione e l’ex direttore di RaiDue come prova ‘indiziaria’ per un probabile sbarco di PiazzaPulita nel palinsesto Rai, forse ai danni di Giuseppe Cruciani che, stando sempre a Il Giornale, avrebbe chiesto per entrare nella squadra di RaiDue anche “il programma quotidiano in radio”. Forse gli indizi fin qui raccolti non sono così ‘sostanziosi’ per ‘motivare’ un trasloco tanto importante e significativo, ma le voci, in fondo, servono anche a smuovere il mercato, no?

I tempi per la definizione degli accordi, però, sono stretti e, a prescindere dai casi specifici,  si lavora alacremente sia a La7 che a RaiDue per rimettere in ordine la propria offerta informativa. Beh, non che RaiDue abbia manifestato troppa fretta nel trovare un sostituto di Michele Santoro: sono due anni, ormai, che il prime time del giovedì va, con alterne vicende, all’intrattenimento e che ci si interroga su cosa debba prendere il posto di Annozero. Anche Giletti ieri pomeriggio si è domandato se al giovedì sia meglio ‘Santoro’ (metonimia per talk show) o  Emanuele Filiberto (in qualità di ‘intrattenimento’). L’ardua sentenza spetta, ovviamente, ai vertici aziendali. Che tocchi proprio all’’allievo’ Formigli prendere il posto del ‘maestro’ Santoro, tornando lì dove lavorarono insieme? Resta, in ogni caso, auspicabile un ritorno dell’informazione nel prime time della tv di Stato, no? Se e come questo avverrà lo scopriremo presto, spero.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Amici è un talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, andato in onda, per la prima volta, nel 2001.

Tutto su Amici di Maria De Filippi →