Analisi Auditel: Lazio-Juventus fra Il Segreto e Chi l’ha visto

La finale della Coppa Italia di calcio fra Lazio ed i campioni d’Italia della Juventus è stata la proposta televisiva per la serata di ieri, mercoledì 20 maggio 2015 della prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo a cui Canale5 ha contrapposto il suo Segreto.

di Hit

La seconda rete della televisione pubblica ha passato il varietà Il meglio di Made in Sud, ,mentre Rai3 ha trasmesso Chi l’ha visto ed Italia1 il film La maledizione del forziere fantasma. Rete4 ha diffuso la pellicola Anche gli angeli mangiano i fagioli, mentre La7 ha passato La Gabbia.

Vediamo ora l’andamento degli ascolti fra queste proposte televisive grazie alle nostre consuete curve degli ascolti minuto per minuto.

La sfida dei Tg delle ore 20 è vinta dalla curva blu del Tg1 che scorre al comando subito sotto la linea del 25% di share, mentre la curva arancione del Tg5 è a cavallo della linea del 20% di share e quella nera del Tg La7 è subito sopra la linea del 5%. Nell’access time vince la curva blu delle prime battute di Lazio-Juventus, curva questa che si porta da subito sulla linea del 35%, con la curva arancione di Striscia la notizia ancorata nei pressi della linea del 15% o poco più.

Prime time con la vittoria della curva blu di Lazio-Juventus, curva questa che fibrilla fra il 30 ed il 42% di share. Segue costante la curva arancione del Segreto di Canale5 che scorre nella corsia che va dal 15 al 20% di share. Terza la curva verde di Rai3 con Chi l’ha visto nei pressi della linea del 10% di share.

Seconda serata con la curva azzurra del finale del film La maledizione del forziere fantasma che picchia al 15%, poi nel resto di questa fascia oraria vediamo tutte le curve ammassate al di sotto della linea del 10% di share.

Curve share minuto per minuto totale individui

Analisi Auditel

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Amici è un talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, andato in onda, per la prima volta, nel 2001.

Tutto su Amici di Maria De Filippi →