“Don’t Vote”: campagna di comunicazione VIP per invitare gli americani al voto

Martedi’ 4 novembre e’ un grande giorno per gli Stati Uniti: le elezioni presidenziali riveleranno chi sara’ il nuovo capo della Casa Bianca e chi – con ogni probabilita’ – tra Barak Obama e John McCain – rivestira’ un ruolo di assoluto primo piano nella comunita’ internazionale.Il meccanismo elettorale statunitense e’ diverso da quello italiano.

di corbetz


Leonardo Di Caprio Vote campagna presidenziali stati uniti
Martedi’ 4 novembre e’ un grande giorno per gli Stati Uniti: le elezioni presidenziali riveleranno chi sara’ il nuovo capo della Casa Bianca e chi – con ogni probabilita’ – tra Barak Obama e John McCain – rivestira’ un ruolo di assoluto primo piano nella comunita’ internazionale.

Il meccanismo elettorale statunitense e’ diverso da quello italiano. Per andare a votare gli americani si devono prima “registrare”, praticamente devono dire: “io ci sono e posso votare” e ovviamente devono poi recarsi alle urne il 4 novembre. Dare il proprio contributo e’ un diritto e un dovere per ogni cittadino e per ricordarlo a tutti Leonardo Di Caprio ha organizzato e prodotto con la sua Appian Way e in collaborazione con il cantante Will I Am e gli attori Tobey Maguire e Forest Whitaker un comunicato pubblico, on-line da diversi giorni ma con una nuova versione realizzata apposta per la messa in onda in tv da mercoledi’ 29 ottobre su tutti i network statunitensi. I protagonisti sono celebrita’ del calibro di Will Smith, Tom Cruise, Jennifer Aniston, Justin Timberlake, Julia Roberts, Harrison Ford, Cameron Diaz, Borat, Ellen DeGeneres, Zach Braff, Dustin Hoffman, Eva Longoria Parker, Halle Berry, Demi Moore, Courtney Cox, Amy Adams, Kevin Bacon, Kate Bosworth, Kevin Connolly, Jamie Foxx, Jonah Hill, Anthony Kiedis, Ashton Kutcher, Adam Levine, Laura Lineey, Natalie Portman, Giovanni Ribisi, Ethan Suplee, Kyra Sedwick, Michelle Trachtenberg, Usher e altri ancora, oltre agli stessi promotori. Da segnalare la partecipazione straordinaria del regista Steven Spielberg.

Il comunicato, dal nome “5 Friends” (per il fatto che nel video si e’ invitati a passare parola ad almeno 5 amici) in versione integrale dura circa 5 minuti e gioca sull’ironia, invitando prima a “Non votare” (Che motivo c’e’? Si tratta di un solo voto. Continuate pure a vivere la vostra vita. ecc.). Poi man mano che si susseguono i vari messaggi, cominciano ad aggiungersi gli “…a meno che…” e cosi’ il messaggio cambia decisamente intenzione e si rivela per quello che e’: un caldo invito a presentarsi ai seggi martedi’. Addirittura le star fanno finta di aspettare, durante il comunicato, che i destinatari del messaggio vadano a registrarsi per poi continuare. L’obiettivo principale e’ quello di coinvolgere soprattutto i giovani a partecipare attivamente alle elezioni e renderli consapevoli della responsabilita’ del loro piccolo gesto. Dopo il salto, un servizio video realizzato da Entertainment Tonight (CBS) che vi mostra alcuni dei passaggi della versione tv di questa campagna.

Per agevolare la comprensione, sono presenti i sottotitoli in lingua inglese. Dalla puntata di Entertainment Tonight (CBS) in onda il 29 ottobre 2008.

Ed ecco invece la versione integrale della campagna on-line “5 Friends” per invitare i cittadini americani a registrarsi per il voto: