Fantashare e Cosa Vedrai – Prime time del 21 ottobre 2008

RaiUno propone Raccontami Capitolo II, ovvero la fiction che va bene per forza, per il target per forza di RaiUno. Il che significa che il resto del target migrerà per forza altrove. RaiDue affronta la sua serata crime, con Senza Traccia e, a seguire, Close to Home. Cosa che mi fa riflettere su una questione:

di


RaiUno propone Raccontami Capitolo II, ovvero la fiction che va bene per forza, per il target per forza di RaiUno. Il che significa che il resto del target migrerà per forza altrove.

RaiDue affronta la sua serata crime, con Senza Traccia e, a seguire, Close to Home. Cosa che mi fa riflettere su una questione: se Jerry Bruckheimer fosse nato in Italia, esattamente, quando sarebbe emigrato?

RaiTre propone l’approfondimento giornalistico di Ballarò, un programma col titolo che è un quartiere col mercato e la colonna sonora che è quella di un circo.

Canale5 fugge dalla battaglia con Raccontami e programma un filmetto-commedia con buon cast: L’amore non va in vacanza, con Cameron Diaz, Kate Winslet, Jude Law e Jack Black.

Italia1 e Le iene, che della cattiveria originaria mantengono ben poco, ammesso e non concesso che di cattiveria vera ne abbiano mai avuta.

Rete4 propone il catastrofico 58 minuti per morire, che poi sarebbe Die Harder. Ma il titolo italico è evidentemente ispirato al target di rete.

La7 invece mette in onda Bronco Billy, un Clint Eastwood ante-Mystic River ma comunque interessante, se non altro per la produzione cinematografica che verrà.

mtv logo MTV si spezza in una serie estenuante a scriversi di programmi, che si chiudono con la replica di Ambra. Eccoli, tutti d’un fiato: My Super Sweet SixteenExiledParental ControlFlash/Stasera niente MTV

all music logo AllMusic, per finire, propone il nomadismo di Transeurope e la rassicurante stanzialità di Deejay chiama Italia.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Cosa vedrai? La sfida del prime time

Guida ai programmi tv della prima serata per sapere cosa c'è da vedere questa sera in tv.

Tutto su Cosa vedrai? La sfida del prime time →