One Tree Hill: Quando un Telefilm centra il bersaglio

La prorompente potenza dei nuovi media pone sotto gli occhi di tutti gli esiti tragici e deliranti dei comportamenti di alcuni (per fortuna pochissimi) ragazzi alla disperata ricerca di quel palcoscenico virtuale che siti come Youtube, Facebook e Myspace sanno offrire. Ed appunto collegandosi a questi siti e “leggendo” questi video si può forse interpretare

di Hit

La prorompente potenza dei nuovi media pone sotto gli occhi di tutti gli esiti tragici e deliranti dei comportamenti di alcuni (per fortuna pochissimi) ragazzi alla disperata ricerca di quel palcoscenico virtuale che siti come Youtube, Facebook e Myspace sanno offrire. Ed appunto collegandosi a questi siti e “leggendo” questi video si può forse interpretare e capire il disagio di questi giovani che rimanendo schiacciati da una società in cui troppo spesso l’apparire è più importante dell’essere, imboccano quella via, spesso senza uscita che una pistola impugnata porta con se.

La tragedia dei giorni scorsi avvenuta in Finlandia porta ancora una volta d’attualità questa tragica situazione, l’alienazione sociale alla massima potenza di questi giovani, tutti temi estremamente delicati trattati da premi oscar come Michael Moore con il suo documentario “Bowling a Columbine” (Vincitore dell’oscar 2003) oppure da Gus Van Sant nella pellicola “Elephant” del 2003 (Palma d’oro a Cannes). Temi però che possono essere raccontati con stile, delicatezza ed intelligenza anche in un teen drama come “One Tree Hill” che eccelle appunto su altre serie per questo suo altro risvolto della medaglia, questo suo occuparsi dell’anima dei suoi protagonisti, di quella parte nascosta dell’essere che la legge dura e cruda dell’apparire belli, vincenti e di successo quasi sempre oscura.

In particolare nell’episodio 16 della terza serie che presentiamo su Blogapuntate, sono affrontati questi temi in maniera intelligente, grazie all’ottima sceneggiatura dell’autore di questo serial Mark Schwan, episodio di cui vi proponiamo una breve anteprima subito dopo il salto, rimandandovi su blogapuntate.

Per chi avesse problemi di visione QUI può scaricare i codec divx per windows media player.