Luca Giurato opinionista dell'Isola con Mara Venier

giurato venierMara Venier non sarà un'opinionista fissa qualsiasi dell'Isola 6 ma si riunirà con un partner d'eccezione. Al suo fianco, infatti, troveremo Luca Giurato, pronto a beneficiare della libera uscita che l'anno scorso gli era negata (la conduzione di Uno Mattina lo costringeva a declinare l'invito).

Se per averlo in trasmissione l'anno scorso la Ventura si sarebbe accontentata di un collegamento da casa, ora può togliersi lo sfizio del secolo: riesumare il trash di Domenica In (visto che c'è il mago Giucas Casella tra i naufraghi ci manca solo la variabile Galeazzi come inviato). A ufficializzare la notizia è l'ex signora della domenica in un'intervista a Diva e Donna (che le garantisce mensilmente una copertina in alternanza a Nancy Brilli e Valeria Marini).

"Per convincermi, sono bastati due giorni con lei mentre era impegnata sul set del nuovo film di Massimo Boldi. Lì mi ha spiegato la sua idea, la sua voglia di riportare me e Luca davanti alle telecamere per questa maratona con i suoi naufraghi. Sarei felicissima di ricominciare, ma alle mie condizioni e non semplicemente per la nostalgia del video, o per apparire comunque".

Giurato e Venier commentano l'Isola dei Famosi
Giurato e Venier commentano l'Isola dei FamosiGiurato e Venier commentano l'Isola dei Famosi
Giurato e Venier commentano l'Isola dei Famosi
Giurato e Venier commentano l'Isola dei Famosi

Mentre Mara si appresta a lanciare una linea di gioielli tutta sua, come non riesumare la nascita di quella strana coppia, battezzata nel 2003 dalla co-conduzione con Monica Vitti? In un'intervista a Sabelli Fioretti, qualche aneddoto sui vecchi tempi dai ricordi di Giurato:

"C’era una straordinaria complicità, una fantastica amicizia con Mara. Ci vedevamo, ci abbracciavamo, ci sbracavamo sul divano. Era un rapporto molto coinvolgente che forse metteva un po’ in ombra mia moglie (la giornalista Daniela Vergara ndr). Lei è bellissima, bravissima, molto esuberante. L’overdose di superlativi è cominciata con lei a Domenica In. Avevamo bisogno di farci coraggio l’un l’altra e allora io cominciai a dire che Mara era bravissima, bellissima, simpaticissima. E Mara diceva che io avevo il più bel sorriso d’Italia, che camminavo come Gary Cooper. Ho avuto poi il coraggio di dire no a Domenica In per non prendere una via nettamente diversa da quella del giornalismo professionale di altissimo livello. La parte ludica è sempre stata molto forte nella mia vita privata. Sono un esuberante, mi piace scherzare. Ma nella professione non era mai venuta fuori, da quando ho cominciato cronista a Paese Sera e consumavo le scarpe dalle cinque di mattina per inseguire delitti.".

Giurato fu rimasto talmente accecato da Mara... da accecarla a sua volta. Era il maggio 1994, quando un suo gesto esuberante di troppo le mandò un occhio fuori uso: operata alla membrana, portò la benda per 10 giorni con qualche ripercussione sulla sua premiazione ai Telegatti. Nell'ottobre 1995 il bis: la caduta in diretta tv. Durante la canzone finale di Domenica In lui non riuscì a tenerla in braccio e franò su di lei:

"Tutta colpa di Giurato, è di una generazione di uomini che non riescono a tenere in braccio una donna. Bisteccone Galeazzi sì che è un uomo, altro che Giurato. Se non accade un miracolo, domenica dovrò dare forfait. E, anche se dovessi partecipare, nessuno riuscirà più a schiodarmi dai divani".

Allora i due litigarono a mezzo stampa, lui offeso dall'attributo di lei "maldestro", lei provata dall'infortunio. Cosa c'è da aspettarsi dalla loro prolungata reunion su Raidue? Le loro scorribande oscureranno quelle dei concorrenti?

[Per foto e materiale d'archivio il blog dei feticisti di Mara Venier]

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: