La7 e l’orgoglio leghista in diretta