Usa Network ha rinnovato Royal Pains (per due stagioni), White Collar e Covert Affairs

Royal Pains, White Collar e Covert AffairsMentre le tv generaliste fanno i conti con gli ascolti delle nuove stagioni, Usa Network pensa all'estate e rinnova tre tra le sue serie più seguite nei mesi caldi: "Royal Pains", "White Collar" e "Covert Affairs".

"White Collar", con una media di circa tre milioni di telespettatori, ha confermato il proprio successo e la popolarità di Matthew Bomer, protagonista dello show, ora al cinema nel cast di "Magic Mike". Ai dieci episodi degli scorsi mesi, se ne aggiungono sei per l'inverno.

Anche "Covert Affairs" è stato rinnovato, nonostante gli ascolti siano calati con gli ultimi episodi, anche di un milione di telespettatori rispetto alla seconda stagione. La terza stagione dello show è ora in pausa, tra un mese circa andranno in onda i sei episodi rimanenti.

Discorso diverso per "Royal Pains": la serie è infatti stata rinnovata per una quinta e sesta stagione, per un totale di ventisei episodi, nonostante il calo degli spettatori rispetto all'anno scorso, quando lo show aveva superato anche i cinque milioni di persone (negli episodi in onda quest'anno non si sono superati i 4,2 milioni di telespettatori).

Le due stagioni, quindi, saranno composte da tredici episodi ciascuna, diminuendo il numero di puntate per stagione degli ultimi anni, quando lo show era arrivato a diciotto e sedici episodi per ciclo. Trattandosi di una serie ambientata d'estate, il tempo per effettuare le riprese erano troppo pochi per un numero così eccessivo di puntate, tanto che in alcuni casi i protagonisti sono stati fatti uscire dagli Hamptons per andare in altre località calde, come in Florida o a Cuba. A dicembre, però, la rete trasmetterà un film-tv della serie, ambientato in inverno.

Ancora incerto, intanto, il futuro delle altre serie del network: per "Burn Notice" e "Suits" non ci dovrebbero essere problemi, mentre più dubbi ci sono su "Fairly Legal", "Necessary Roughness" e "Political Animals", che da miniserie potrebbe diventare uno show vero e proprio.

[Via DeadlineHollywood]

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: