House of Cards, anticipazioni quarta stagione: cosa farà Frank Underwood?

Il creatore della serie parla della prossima stagione: per Frank Underwood non sarà facile gestire la campagna presidenziale.

Come farà Frank Underwood senza la sua Claire? E' questa la domanda intorno cui ruotano le 'preoccupazioni' degli autori di House of Cards, la cui terza stagione - ormai integralmente trasmessa anche da Sky Atlantic - si è chiusa con l'inatteso addio di Claire al marito nel momento più delicato della campagna per le Presidenziali 2016.

Beau Willimon, showrunner di House of Cards, ha parlato del futuro di Frank (Kevin Spacey) e Claire (Robin Wright) proprio qualche giorno fa, in occasione degli screening per gli Emmy Awards. Non che si sia lasciato scappare più di tanto, ovviamente. Ma la domanda che tutti si fanno è una sola: Frank può funzionare senza Claire?

"E' proprio questa una delle principali domande intorno alla quale ruota la quarta stagione"

ha dichiarato Willimon a The Hollywood Reporter che non ha nascosto di aver "avuto paura" quando ha 'realizzato' che Claire avrebbe lasciato Frank. Non che questo sviluppo, in fondo, fosse così inatteso, viste le tensioni accumulatesi nelle precedenti due stagioni, tensioni che però hanno sempre caratterizzato il loro rapporto:

"Buona parte della forza dello show è basata proprio sulla tenuta e sulla forza del loro matrimonio. Ma appena abbiamo iniziato a esplorarlo abbiamo capito che non potevamo più tornate indietro. Ci siamo anche resi conto che nelle precedenti due stagioni abbiamo gettato le basi per questo conflitto tra Frank e Claire, e più andavamo a fondo più diventava inevitabile. E la parte più eccitante per noi è stata proprio esplorare questo 'territorio' emotivo"

ha detto Willimon, pronto però ad 'affrontare' questa nuova sfida per Underwood, che intanto ha ritrovato al suo fianco il (nei secoli) fedele Doug, interpretato da Michael Kelly, che dal canto suo spera che il suo personaggio possa finalmente fare qualcosa in più che lo sporco lavoro per conto del suo capo.

house-of-cards-claire-underwood-robin-wright

Ma cosa ne sarà di Claire?

Al momento non è dato saperlo. Ma stando a The Hollywood Reporter, Robin Wright sarebbe intenzionata a passare più tempo dietro la macchina da presa. L'attrice, che ha già diretto tre episodi della serie, sembrerebbe infatti decisa a dirigerne altri. Scherzando, ha aggiunto che "la cosa che le piace di più della regia è che così non deve recitare". Il che non fa pensare a un repentino 'ravvedimento' di Claire.

Le riprese della quarta stagione di House of Cards inizieranno tra un paio di mesi e proseguire in estate. Il debutto su Netflix è previsto per il 2016.

 

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: