The Voice, Francesco Facchinetti ridicolo! Si spoglia in diretta e fa lo Steve Jobs sul web

Francesco Facchinetti si spoglia e si tatua in diretta a The Voice. Ma dietro il vestito c'è solo il vuoto cosmico di un miracolato sino alla nausea

facchinetti mutande

Qualcuno fermi Francesco Facchinetti perché un talent di pregio internazionale come The Voice è rimasto in mutande a causa sua. Il personaggio più anti-talentuoso della storia della tivù, miracolato in qualsiasi cosa abbia fatto nella vita, è diventato anche giudice di un talent dopo aver floppato nel condurli (è stato respinto da X Factor su Sky e ha fatto naufragare Star Academy). Roba che Anna Tatangelo, ai tempi, è stata flagellata per molto meno.

Ora, solo perché a coprirlo palesemente è il Papi dei Pooh, che gli ha sempre fatto fare una bella vita, Facchinetti pensa di avere Voice in capitolo in qualsiasi cosa, che basti vestirsi eccentrico come Jovanotti, andando ospite a Porta a porta, per ereditarne la credibilità. O che possa anche lui restare elegante, come Morandi al sabato sera, con le braghe scese.

Nel primo Live Show di The Voice l'ex Dj si è lanciato in un'impresa che farà la storia della deficienza televisiva: si è fatto tatuare I love J-Ax sotto la scritta dei Pooh. In diretta su Rai2 (e su Periscope).

Facchinetti non credeva ai suoi occhi di tornare al centro dell'attenzione, grazie alla sua finta rivalità con J-Ax (che evidentemente lo tratta come lo 'scemo' della classe). Lo abbiamo visto talmente eccitato che, su sollecitazione di migliaia di tweet, ha accettato di pagare pegno con il collega. Lo abbiamo visto mostrare su Rai1 prima un paio di boxer e poi, sotto, delle inguardabili mutande rosse, per poi farsi tatuare in diretta, appunto.

FRANCESCO-FACCHINETTI-è-STEVE-JOBS

Ora, Facchinetti è lo stesso che vorrebbe essere credibile come imprenditore, atteggiandosi su Facebook a Steve Jobs con tanto di occhialino finto-nerd, per lanciare sul mercato un nuovo prototipo di smartphone. Finché la non meritocrazia dei social legittimerà i suoi deliri di onnipotenza, lo vedremo compiacersi all'infinito della propria inconsistenza.

Tanto, per qualsiasi start-up (da lanciare e abbandonare, come un giocattolo di cui il figlio viziato si stufa), il figlio d'arte non ha problema di budget e per ogni problema c'è il Papi. Per questo, verrebbe da chiedere… chi fermerà il re dei Facch-inetti?

Facchinetti si tatua in diretta a The Voice (foto)

Facchinetti si tatua in diretta a The Voice (foto)

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: