Nemico Pubblico Live torna domenica 3 maggio 2015 in versione "promossa"

Giorgio Montanini torna su Rai3 con la seconda edizione di Nemico pubblico: tutte le anticipazioni

Se il pubblico di Rai3 crede in un programma, la rete lo promuove nella prestigiosa collocazione della seconda serata domenicale. La stessa che ha tanto portato fortuna al Gazebo di Zoro.

nemico pubblico

A prenderne l'eredità - mentre Gazebo verrà promosso nella prima serata del venerdì con degli speciali - è Giorgio Montanini con Nemico Pubblico. Se l'anno scorso andava in onda al martedì, godendo del traino di Ballarò per essere lanciato come esperimento (di poche e brevi puntate), quest'anno si emancipa con ben otto puntate dalla durata raddoppiata: 45 circa contro le 20 dell'anno scorso.

Dopo il grande successo di pubblico e critica della prima stagione torna su RAI3  la comicità dissacrante e provocatoria di Montanini, molto (meritatamente) amato da noi di Blogo. I temi da lui trattati saranno come sempre i più controversi: dalla violenza sulle donne al razzismo, dalla terza età alla legalizzazione della prostituzione, dall’obesità come costo sociale alle tasse  passando per l’indifferenza e la discriminazione verso le categorie socialmente deboli.

Monologhi di satira, nuovi contributi filmati e provocazioni sociali verranno ancora realizzate con la tecnica della telecamera nascosta. Il linguaggio si conferma quello della Stand up comedy, un genere poco conosciuto in Italia, soprattutto in tv, che nel mondo, da decenni, riempie teatri, comedy club e palinsesti televisivi; il comico sale sul palco col proprio vissuto e propone una visione alternativa e rovesciata della realtà attraverso paradossi e provocazioni.
I monologhi saranno ripresi sempre in un piccolo club con pubblico “vero”, proprio per raccontare fedelmente la dimensione intima e calda del live.

In fondo Montanini è stato copiato quest'anno da Fattore umano di Videonews. Proprio le candid camera mettono in evidenza le reazioni della gente comune davanti a comportamenti etici e sociali scorretti ed esasperate provocazioni: grazie sempre alle telecamere nascoste, infatti, è stato possibile scoprire a volte indifferenza a volte invece molta solidarietà altre volte indignazione e reazioni molto forti...

In questa nuova stagione le candid saranno ancora più articolate ed efficaci grazie ad un’evoluzione narrativa importante;

Due i segmenti nuovi di zecca: “Emoticons - la serie" del comico Francesco De Carlo, la serie tv più assurda (ed economica) della storia della televisione raccontata attraverso il linguaggio delle “faccine” . Un momento di fantasia e puro surrealismo che in ogni puntata racconterà lo sviluppo di una storia ricca di continui colpi di scena.

L'altro è “ Tesi Insostenibili “ del comico Filippo Giardina: otto giornalisti, inviati della stampa estera di tutto il mondo, intervistano Filippo Giardina su temi vari (politica, femminismo, meritocrazia, omosessualità, etc..) . Attraverso argomentazioni logiche ma assolutamente paradossali, si userà l’arma della comicità per stimolare una riflessione originale e lontana dai luoghi comuni....

Infine in ciascuna puntata Giorgio Montanini intervisterà, a modo suo, giovani ospiti talentuosi ma non famosi, che per noi lo diverranno e che si metteranno “ molto” in gioco .

  • shares
  • Mail