The Unauthorized Full House Story, Lifetime ordina un film-tv sul dietro le quinte de Gli amici di papà

Dopo l'ordine di Netflix di una stagione di Fuller House, sequel de Gli amici di papà, Lifetime ha ordinato The Unauthorized Full House Story, film-tv che racconterà i retroscena della sit-com

Gli amici di papà

Lifetime torna a raccontare il dietro le quinte di una delle sit-com più popolari d'America e, dopo aver ordinato The Unauthorized Saved by the Bell Story, ha ordinato The Unauthorized Full House Story, film-tv che racconterà i retroscena ed i dettagli meno noti de Gli amici di papà.

L'occasione è il ritorno della serie tv, con il sequel Fuller House, di cui Netflix ha ordinato una stagione da tredici episodi, e che vedrà di nuovo sul set alcuni dei protagonisti della serie originale. Se il film-tv sul dietro le quinte di Bayside School usava come pretesto il libro di Dustin Diamond, interprete di Screech arrestato nei mesi scorsi, la pellicola su Gli amici di papà non s'ispirerà a nessun libro.

Viene da chiedersi, quindi, quali saranno le fonti da cui attingerà Ron McGee, autore di The Unauthorized Saved by the Bell Story, che sarà autore anche del nuovo film-tv. A produrre, come nel precedente caso, la Front Street Pictures e la Ringaling Productions, oltre ad Harvey Kahn e Stephen Bulka. Il film-tv seguirà l'ascesa del cast dello show, raccontandone le difficoltà nel cercare di gestire la popolarità senza problemi.

L'idea, più che altro, è quella di sfruttare l'onda dell'entusiasmo dei telespettatori che hanno seguito Gli amici di papà dal 1987 al 1995 e che ora seguiranno anche il sequel su Netflix. Il film-tv sul dietro le quinte di Bayside School ottenne 1,6 milioni di telespettatori, di cui 1,1 milioni nella fascia tra i 18 ed i 49 anni. Inevitabile, quindi, per il network provare a bissare ripetendo il format.

Intanto, la notizia della produzione di Fuller House sembra aver provocato le prime polemiche tra il cast. Mary-Kate ed Ashley Olsen, interpreti di Michelle, nei giorni scorsi hanno dichiarato di essere all'oscuro del sequel. Intervistate dal Women's Wear Daily hanno infatti espresso la loro sorpresa. "Lo abbiamo appena scoperto", ha detto Mary-Kate, "immagino che dovremo parlare con i creatori e con i produttori e vedere cosa accadrà... Sono scioccata di non averlo saputo da John (Stamos, interprete di Jesse, ndr)". "Ho visto Bob (Saget, interprete di Danny, ndr) l'altro giorno e non ne abbiamo parlato", ha detto invece Ashley.

Dichiarazioni che non sono piaciute a Stamos, che di Fuller House sarà produttore esecutivo (oltre che comparire come guest-star). L'attore, su Twitter, ha detto la sua:


"E' una strxxxata RT @JamShowBiz JohnStamos sembra si sia dimenticato di dire alle #GemelleOlsen della reunion di #FullHouse".

Se il film-tv dovesse prendere spunto dai commenti più recenti, potrebbe trovare elementi interessanti.

  • shares
  • Mail