25 aprile in tv, tutti gli appuntamenti per i 70 anni della Liberazione

Giornata densa di appuntamenti per il 70° anniversario della Liberazione: tutti gli speciali e i film per celebrare l'evento.

Una giornata particolare questa di sabato 25 aprile 2015: la ricorrenza del 70° anniversario della Liberazione dal Nazifascismo ha spinto molti emittenti a confezionare un palinsesto dedicato. Dai Rai 1, che consacra la sua prima serata del sabato a Viva il 25 Aprile!, uno show evento dal Quirinale, a Sky, che puntella la sua giornata di appuntamenti speciali, per arrivare a IRIS, che ha riservato alla commemorazione una intera settimana di film.

Ma vediamo i vari appuntamenti della giornata.

25 aprile - Gli appuntamenti Rai

La giornata di Rai 1 inizia presto con un collegamento curato dal Tg1 e Rai Quirinale in mattinata per la Deposizione di una corona d’alloro all’Altare della Patria. Alle 11.55, quindi, telecamere in diretta per seguire l'Incontro istituzionale del Presidente della Repubblica al Piccolo Teatro di Milano, mentre dalle 15.15 alle 17.00 Speciale 25 aprile, 70 anni fa a cura di Rai Cultura. Coinvolta anche Rai Movie, Rai Premium, Rai Storia e  Rai 5, che in prima serata propone la commedia in due atti Farà giorno, con Gianrico Tedeschi che porta in scena la strana vicenda di Manuel, bullo di periferia con simpatie neonaziste, che si trova ad accudire Renato, vecchio partigiano e medaglia d’oro al valore della Resistenza, dopo un incidente stradale che ha coinvolto entrambi.

Oltre allo speciale di prima serata, da segnalare anche una puntata speciale di Sconosciuti, su Rai 3 alle 20.10, al posto di Che Fuori Tempo Che Fa, incentrato su due coppie per le quali il 25 aprile ha segnato un momento di svolta. Si tratta di Celso Battaglia, 83 anni, e Lauretta Federici, 79, testimoni della strage di Vinca, sulle Alpi Apuane, il 24 agosto 1944, quando le truppe nazi-fasciste rastrellarono il paese per quattro giorni. Con loro anche Rosella Stucchi e Franco Isman, due bambini cresciuti durante la seconda guerra mondiale. Lui è ebreo e ha dovuto nascondersi in un collegio cattolico per sfuggire alla deportazione. Lei è figlia di un famoso comandante partigiano e ha dovuto vivere in clandestinità per non subire rappresaglie dai nazifascisti.

25 aprile su Mediaset


25 aprile su rete 4

Anche Mediaset, solitamente non molto 'incline' alle ricorrenze, ha deciso di 'partecipare' alle celebrazioni per la Liberazione con uno speciale firmato Paolo Del Debbio (il che può dare già un'idea della chiave scelta per la serata).

25 Aprile: il Coraggio e la Libertà il titolo scelto per questo speciale realizzato da Videonews e in onda dalle 21.20 su Rete 4: l'obiettivo è quello di ricostruire il periodo a cavallo tra l’8 settembre 1943 e il 25 aprile 1945 attraverso racconti e testimonianze - come quelle dei partigiani Mario Ciurli e Libero Traversa, ma anche del combattente della Decima MAS Stelio Tagler, un testimone della fuga del Duce, la presunta figlia naturale di Mussolini Elena Curti - e con tre documentari. Scelti «La Resistenza italiana», a cura dell’Archivio audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, «La guerra degli italiani» dell’Archivio storico Luce, dedicato ai fatti della Resistenza, e «Il corpo del Duce», coprodotto da Retequattro e Cinecittà Luce.

25 Aprile - Liberazione su Sky


menefrego_1a1

Su Sky Arte HD (120 e 400 di Sky) dalle 20.40 ci pensa la Street Art a raccontare il 25 Aprile, seguendo step by step la realizzazione di tre opere fino alla messa su muro in tre città italiane: Roma, Bologna e Imperia, coinvolte nel progetto Scuola di libertà (insieme a Catania, Grosseto, Rimini, Sapri, Torino). A raccontare il progetto e la sua realizzazione i ragazzi e i direttori artistici dell'evento, gli street artists chiamati a fare da padrini nelle singole città (MrThoms di Roma, Dado di Bologna, Gue di Catania e Mr. Fijidor a Imperia) gli allievi delle scuole coinvolte e Luca Lotti, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio.

Ovviamente il cinema resta un ottimo strumento per parlare di Storia. Su Cinema Classics HD va in onda una maratona di grandi classici che ripercorrono importanti episodi della storia della resistenza. Si comincia alle 15.15 con Sotto il Sole di Roma, racconto amaro del ritorno a casa di un giovane scappato dai tedeschi; a seguire Rappresaglia, rievocazione del tragico eccidio delle Fosse Ardeatine, con Marcello Mastroianni e Richard Burton. Alle 18.45 andrà in onda Mussolini Ultimo Atto, la ricostruzione degli ultimi mesi di Mussolini ad opera di Carlo Lizzani (questi ultimi due film sono stati trasmessi qualche giorno fa anche da La7) e alle 21.00, La Lunga Notte del '43, tratto da un racconto di Giorgio Bassani, rappresenta gli scontri tra diverse fazioni fasciste a Ferrara dopo l’armistizio dell’8 settembre. Chiude la giornata Achtung! Banditi!, sulla lotta partigiana a Genova.

Omaggio anche sul canale History (Sky, 407) con una maratona in onda dalle 17.00 con documentari sul Fascismo e sulla resistenza. Alle 21.00 in prima visione Me ne frego! Il fascismo e la lingua italiana – documentario che ricostruisce il tentativo di bonifica della lingua italiana - e Bruno e Gina Mussolini - che racconta della breve vita e della storia d'amore del figlio di Mussolini.

25 Aprile - L'omaggio di Focus


Per la Liberazione, Focus (DTT, 56; Sky, 418) trasmette alle 23.00 di sabato 25 aprile il doc in due parti "Fascismo a colori" (GB, 2005, 2x50’), sabato 25 aprile alle ore 23:00.
Si tratta di una raccolta di immagini a colori del Ventennio che raccontano l'ascesa e la caduta del Fascismo.

  • shares
  • Mail