Grey's anatomy, Patrick Dempsey lascia la serie dopo aver litigato con Shonda Rhimes?

Patrick Dempsey potrebbe lasciare Grey's anatomy dopo una lite con Shonda Rhimes. Un portavoce nega, ma l'attore starebbe pensando a lasciare lo show

Problemi sul set di Grey's anatomy: pare, infatti, che Patrick Dempsey sia vicino ad uscire dalla serie tv della Abc, a causa di alcuni contrasti con la creatrice dello show Shonda Rhimes. Non a caso, nell'undicesima stagione l'interprete di Derek si vede molto meno, con una storyline che lo ha allontanato da Seattle.

-Attenzione: spoiler-
Nel corso della stagione, a Derek è stato offerto un posto di lavoro a Washington, causando così una crisi con Meredith. Negli ultimi episodi, però, il dottor Stranamore è tornato, dicendo di voler restare accanto alla famiglia. Nel ventesimo episodio andato in onda giovedì scorso, dal titolo "One Flight Down", Derek non è raggiungibile al telefono, preoccupando Meredith (Ellen Pompeo).

Patrick Dempsey

Potrebbe essere un modo per allontanare il personaggio dallo show, stando a quanto dice una fonte a Page Six, che ha parlato di una lite con la Rhimes:

"Patrick si è atteggiato da diva ed ha litigato con Shonda Rhimes. Lei lo ha sospeso per un po', e si dice che non tornerà a tempo pieno. Dati i problemi in passato con Katherine Heigl ed Isaiah Washington, c'è poca tolleranza nello show per le star problematiche".

In effetti, non sarebbe la prima volta che la produzione ha a che fare con dei problemi relativi al cast: Washington (interprete di Burke, comparso come guest star nella decima stagione) fu licenziato alla fine della terza stagione, a causa di alcune espressioni che avrebbe usato contro T.R Knight (O'Malley), gay dichiarato, mentre la Heigl (Izzie) uscì di scena dopo dei diverbi creativi.

Le voci di una possibile uscita di scena di Dempsey, però, non trovano conferma: un portavoce dell'attore considera la notizia di un allontanamento dall'attore "non vere", ma pare che Dempsey stia effettivamente ragionando sulla possibilità di lasciare lo show. Ad inizio anno, Dempsey aveva parlato della possibilità di lavorare di più sulla sua carriera di pilota di auto da corsa:

"Grey's anatomy è stata un'incredibile corsa, e ne sarà sempre grato; è magico. Ci sono tanti elementi buoni nella serie: il cast, la musica, il montaggio. Ma dopo aver girato per tre mesi di fila, il resto dell'anno lo concentro al 100% sulla guida. A questo livello devi essere del tutto concentrato, e voglio vedere fin quanto riesco a farcela".

L'attore già durante l'ottava stagione aveva detto che avrebbe accettato di restare nella serie tv se fosse riuscito a portare avanti anche la sua passione per le auto. L'anno scorso, insieme alla collega Ellen Pompeo, ha firmato un contratto di due anni per restare nel cast fino alla dodicesima stagione, dopo aver dichiarato di voler restare per mancanza di lavoro. La volontà di Dempsey di uscire dalla serie potrebbe essere legata al suo contratto, e potrebbe così decidere di non rinnovarlo. Al di là del clima sul set, se Dempsey lasciasse Grey's anatomy, sarebbe il secondo attore del cast principale ad uscire di scena nel giro di due stagioni: l'anno scorso è toccato a Sandra Oh (Cristina), che decise di andarsene in maniera del tutto tranquilla.

L'uscita di scena di Dempsey, però, potrebbe causare maggiore delusione tra i fan di Grey's anatomy, che hanno sempre apprezzato la sua presenza nella serie: la Rhimes dovrebbe tenere in considerazione anche questo prima di decidere che fine far fare a Derek.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail