Pierluigi Diaco: "Lavorare con la D'Urso è meraviglioso. Sogno un varietà di over"

Pierluigi Diaco che fa dopo l'Isola dei famosi? Si divide tra la presenza fissa - con orgoglio - a Domenica Live e il ruolo di autore nel Maurizio Costanzo Show

isola diaco oliva

Un tempo si faceva l'Isola dei famosi per rilanciarsi artisticamente o svoltare con le serate in discoteca. A Pierluigi Diaco, invece, il reality - che lo ha reso ancora più inviso al pubblico - è servito come finestra per piazzarsi in pianta stabile sulle reti Mediaset.

L'ex naufrago, da sempre miracolato dalla benevolenza di Maurizio Costanzo, negli ultimi anni aveva trovato un'Isola felice in Rai, prima a Unomattina (dove qui apprezzavamo la sua dialettica schietta, prima che il suo delirio di presenzialismo aumentasse) e poi nella Domenica in della Cuccarini. Da lì a qualche ospitata alla Vita in diretta il passo era breve.

Ora, invece, l'opinionista è tornato a lavorare al Maurizio Costanzo show come autore, nelle nuove puntate su Rete4, ma - soprattutto - è orgoglioso di aver fatto breccia nel cuore di una regina tv. Lo ha sbandierato lui stesso sulle pagine di Libero Quotidiano:

"Lavorare con Barbara D'Urso come ospite fisso è meraviglioso. Ho fatto l'opinionista svariate volte nel corso della mia carriera, accanto a lei la parte ha un altro sapore. E' una professionista incredibile, una stacanovista capace di trasmettere leggerezza e serenità".

Come alliscia Diaco nessuno mai (chissà che non debba ringraziare soprattutto la Venier, amica di Barbara, per essere approdato alla sua corte). Ma la sua piaggeria è destinata soprattutto a Costanzo:

"Poter contribuire al Maurizio Costanzo Show è forse il più grande privilegio professionale che mi sia mai stato concesso. Ho raggiunto un obiettivo intensissimo, anche e soprattutto dal punto di vista personale e affettivo. Gli ascolti sono buoni, la replica ha battuto persino Canale5. E la scorsa domenica le cose sono andate meglio. Il merito è l'onesta intellettuale di Costanzo, che ha saputo attrarre a sé un pubblico diverso da quello solito di Rete4".

Diaco deve gran parte del suo successo televisivo agli influenti mentori, più che al pubblico. Anche agli Amici di Maria, che l'anno scorso l'ha voluto come ospite fisso di Witty Tv riprendendo i suoi incontri settimanali con i ragazzi. Quest'anno Diaco ricambia il favore defilippico Con Onorevole Dj Sempre più Amici, un nuovo appuntamento radiofonico su Rtl 102.5, dedicato al programma di Canale5.

Progetti per il futuro? "Il format Signora mia, scritto insieme a Irene Ghergo, un varietà dedicato alle donne over 60". Sì, perché la Ghergo è un'altra delle Madonne della tv da cui dipende l'incomprensibile successo di Pierluigi Diaco.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: