The Royals, su Foxlife i reali d'Inghilterra diventano fonte di trash e luxury soap

Su Foxlife The Royals, serie tv che racconta le vicende del Re e della Regina d'Inghilterra e dei loro figli, tra scandali, feste e problemi

La famiglia reale inglese è protagonista di The Royals, in onda da questa sera alle 21:00 su Foxlife (canale 114 di Sky), ma non la famiglia che conosciamo. La serie tv di Mark Schwahn, creatore di One Tree Hill, racconta infatti le vicissitudini di una immaginaria Regina d'Inghilterra e della sua famiglia, permettendosi così di poter esagerare con litigi, incomprensioni e complotti senza rischiare la polemica.

La Gran Bretagna è governata dal Re Simon Henstridge (Vincent Regan) e da sua moglie, la perfida Regina Helena (Elizabeth Hurley). La vita a corte subisce un duro colpo con la notizia della morte, durante una missione in cui lavorava da soldato, del loro figlio Robert. I due devono affrontare la scomparsa del ragazzo insieme agli altri due figli, Liam (William Moseley), spensierato e spesso alle prese con feste, ed Eleanor (Alexandra Park), dipendente dall'alcol e dalla droga e fonte di numerosi scandali.

The Royals

Con la scomparsa di Robert, Liam si trova a diventare il prossimo erede al trono. Lui, in realtà, vorrebbe continuare a vivere senza troppi problemi, e vorrebbe conoscere meglio Ophelia Pryce (Merritt Patterson), figlia del capo della sicurezza della famiglia Ted (Oliver Milburn), che vive all'interno del palazzo con il padre. Helena non approva e farà di tutto per allontanare la ragazza, usando ogni stratagemma, anche quelli più spietati, pur di non infangare il nome della famiglia.

Ma la Regina deve anche occuparsi di chi, all'interno della famiglia, punta a salire sul trono, come Cyrus (Jake Maskall), fratello di Simon che non digerisce il fatto di dover restare in panchina. Le sue figlie, Penelope (Lydia Rose Bewley) e Maribel (Hatty Preston), imbarazzano spesso i protagonisti con il loro carattere esuberante ed il loro tentativo di divertirsi seguendo i consigli di Eleanor.

Una famiglia reale che fa dimenticare quella esistente e che è stata scritta volutamente per destare scalpore e fornire colpi di scena da luxury soap. The Royals non ha niente di nobile, e la cosa è voluta: lo scopo della serie tv è di incuriosire il pubblico con gli scandali di chi dovrebbe mantenere il decoro e che, invece, non riesce a non essere discussa per il suo comportamento.

Tra tutti, a dare quel tocco di perfidia alla serie è la Hurley, affascinante Regina capace di preoccuparsi più dell'immagine della famiglia che della serenità dei suoi figli. Inutile dire che questa serie tv non voglia mandare nessun messaggio al pubblico, se non quello di divertirlo con situazioni trash e personaggi da gossip (non a caso, lo show è il primo telefilm originale del canale via cavo E! Entertainment, dedicato al gossip americano).

The Royals è scontata per certi versi, e sicuramente avrebbe potuto sforzarsi di essere più profonda senza essere troppo seria, ma divertirà quel pubblico in cerca di spensieratezza e di trame non troppo complicate, farcite di lussi e di scandali da prima pagina, proprio quelli che si cercano quando si comprano certe riviste: alla fine, non conta tanto il testo quanto l'immagine che fa scalpore, incuriosisce e fa pensare a quale sarà il prossimo guaio di cui si parlerà tra una risata e l'altra. Perchè i problemi dei ricchi servono anche a questo.


The Royals

  • shares
  • Mail