Che Tempo Che Fa, diretta 19 Aprile 2015: le dimissioni di Enrico Letta, Silvan e Tatti Sanguineti ospiti

Che Tempo Che Fa, la diretta della puntata del 19 Aprile 2015 su Blogo

Schermata 2015-04-19 alle 21.40.57

21.42 La puntata finisce qui, tra rimandi alla serata speciale del 25 Aprile dedicata alla Liberazione (ah, ma non dovevano informarci sui Tweet #ilcoraggiodi?) e inviti a vedere la programmazione Rai. Grazie a tutti della compagnia.

Schermata 2015-04-19 alle 21.39.29

21.39 Pierfrancesco Favino ospite per inaugurare #Ioleggoperché, una serata che il 23 Aprile sarà dedicata ai libri. La canzone sottofondo è quella di Samuele Bersani e Pacifico, Le storie che non conosci. "Anche io mi dimetto, voglio vivere del tuo lavoro", dice Favino prendendo in giro Fazio e Letta.

Che Tempo Che Fa, diretta 19 Aprile 2015: Luciana Littizzetto


Schermata 2015-04-19 alle 21.33.56

21.33 Un discorso importante da parte di Luciana, per una notizia che non riesce a uscirle di testa: il tedesco Mika Stunz, che ha fatto un'operazione al "walter".

Aveva il complesso dello zucchino biologico. Pensava di avercelo piccolo e secco, il nanismo delle parti basse. Ha cercato qualcuno che potesse ingrandirglielo. Ha iniziato con le iniezioni di soluzione salina, ma non funzionava, gli veniva una roba tipo surimi. Ha trovato un deficiente come lui che glielo ha siliconato: quattro chili e mezzo, una coscia di prosciutto. Dice che ha provato a pesarlo. La Silicon Walter.

Schermata 2015-04-19 alle 21.28.10

21.32 Momento campanilistico di Lucianina che difende l'Italia elencando le schifezze degli altri paesi.

Diamoci fiducia da soli, altrimenti gli altri non ce la daranno mai. Io faccio il tifo per tutti gli onesti che stanno facendosi un mazzo così per finire questo Expo.

Schermata 2015-04-19 alle 21.27.00

21.28 Poteva mancare l'Expo?

Ma io li capisco: quando hai gli operai in casa, non finiscono mai in tempo.

Ma non è possibile che possiamo tifare Italia solo ai mondiali di calcio? Abbiamo la predilezione per l'autoflagellazione? Pisceremo verso il cielo per dire che ci piove in testa. Non possiamo dire che gli altri sono meglio di noi.

21.25 E giustamente: "ma è stato lui a far comparire Letta? Bruno Vespa si mangia i gomiti!

Letta fa un libro, Veltroni fa un film... Tra un po' Fini conduce l'Eredità... E Bocchino? Torna Bocchino che sono in ansia!

Schermata 2015-04-19 alle 21.24.19

21.24 Comincia l'intervento di Lucianina commentando su Silvan:

Già 40 anni fa faceva a fette la Carrà. Perché tu che sei giornalista perché non gli hai chiesto percHé i maghi affettino solo le donne? Sono più tenere? Potevi anche chiedergli dei capelli: se si spettina mai!

Luciana Littizzetto

21.18 Luciana Littizzetto entra in studio prima della pubblicità:

Sono rimasti solo in due così: Piero Angela e Silvan. Non so più se avanti Cristo o dopo Cristo, ma fantastici.

Che Tempo Che Fa, diretta 19 Aprile 2015: Silvan


Schermata 2015-04-19 alle 21.16.30

21.15 Dal pubblico chiamano un "nove di spade", ovvero un nove di picche. Poi un due di picche: "non è facile, comunque cercherò di accontentarla". Con il lancio delle carte in aria, naturalmente...

21.15 Intanto, su Twitter.


Schermata 2015-04-19 alle 21.13.49

21.13 Silvan fa il suo gioco col mazzo di carte. "Ho manipolato circa 15mila mazzi di carte, sono molto sensibile, posso individuare i semi". Filippa chiama la donna di cuori: la trova. Dal pubblico, un sette di picche: trovato.

Schermata 2015-04-19 alle 21.12.02

21.10 Ed è il momento del gioco in diretta. Fazio sfodera il suo kit di "Silvan 2", la scatola dei trucchi di magia. Si fa il giochino con una moneta.

21.08 E perché non andare ad una seduta spiritica? Perché Silvan ti "sgama" tutti i trucchi, come gli successe a Parigi.

21.06 Ma voi lo sapevate che i maghi non possono entrare nei Casinò di tutto il mondo? Hanno una stampa dell'Interpol sul passaporto che gli impedisce di farlo, perché potrebbero barare.

In molti fenomeni paranormali è necessario che ci sia l'illusionista a vedere se effettivamente è vero.

21.05 All'incontro dei sette grandi, a Versailles, Silvan andò come invitato.

Mi trattenni per 25 minuti con i sette grandi, c'era anche Spadolini, compiaciuto perché un italiano intratteneva il pubblico. Indovinai quanti soldi aveva il presidente Reagan e mi invitò alla casa Bianca. Ma avevo un contratto a Parigi e non sono andato.

21.04 (Affettare gente a caso non sarebbe male, in effetti).

Schermata 2015-04-19 alle 21.01.28

21.00 Silvan in studio per presentare "La magia della vita", la sua biografia basata sulla passione per qualcosa, nello specifico della magia. Fazio dice che sembra scritto da un bambino appassionato.

L'uomo tributa sempre un valore enorme all'irrazionale.

La magia ha un fondamento estremamente importante nella natura dell'uomo perché è la nostra giovinezza che emerge: le fiabe della mamma, della nonna...

Tu impari dai libri che la magia esiste, è parte integrante dell'uomo. Se io per strada tagliassi a pezzi una bellissima ragazza, chiamerebbero la polizia. Se lo facessi qui, il pubblico lo accetta: perché sa che c'è un trucco.

Che Tempo Che Fa, diretta 19 Aprile 2015: Enrico Letta


20.54

Fazio congeda Letta chiamandolo "grazie Presidente". Pubblicità.

Schermata 2015-04-19 alle 20.51.17

20.51 Europeismo sì o no? Letta è convintamente europeista.

Il Parlamento Europeo lo si elegge paese per paese. Perché non facciamo che un quinto sia eletto direttamente? Sarebbe una cosa molto importante: ci rendiamo conto che manca l'Europa quando succedono i disastri e le tragedie. C'è troppa poca Europa. Renzi e Hollande fanno bene a chiedere che ce ne sia di più. Noi Europei o siamo tutti insieme, e allora avremo una dimensione rilevante e potremo sederci al tavolo di quelli che fanno le regole, altrimenti saremo quelli che prendono le regole fatte da altri.

20.48 Fazio gli chiede qualche spiegazione ulteriore.

Anche questa volta l'ho comunicato prima. L'ho comunicato al Presidente della Repubblica Italiana, gli ho spiegato questa cosa. Io sono uscito rincuorato da questo colloquio: non aggiungo altro.

Il parlamento eserciterà sicuramente le sue funzioni. Avendo fatto tutto quello che ho fatto fino ad adesso, il ministro, il motivo per cui ho mantenuto un proflo istituzionale... Io sono orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto e che la legislatura vada avanti. Forse adesso è utile che mi rigeneri in altre attività, con un impegno politico molto forte. Dalla politica non ci si dimette, come dice Emma Bonino.

Il mestiere ha senso se condiviso assieme ai più giovani.

Schermata 2015-04-19 alle 20.38.11

20.46 Letta annuncia in diretta che si dimetterà dal Parlamento dal 1 Settembre.

Il mio prossimo impegno politico sarà vivere del mio lavoro.

Fazio: Ma nel Pd lo sanno?
Letta: Adesso penso di sì

Non prenderò nessuna pensione da Parlamentare. Ho 48 anni: faccio politica, vivo del mio lavoro. Il mio impegno politico sarà in quella direzione, sarà rilevante, ci credo molto e spero possa essere una bella avventura professionale e politica.

20.44 Letta insiste sul discorso della scuola, soprattutto per la creazione di una scuola di politica per studenti dai 19 ai 25 anni che possa indirizzarli e professionalizzarli. E no, non gli piace House Of Cards e i politici che rappresenta. (Frecciate?)


Schermata 2015-04-19 alle 20.43.39

20.41 Letta non ha mai pensato di uscire dal Pd e fondare un movimento, bensì si è concentrato su altro come la scrittura.

Ho fatto la scelta di ricominciare da tre parole. Il mio impegno di fondatore del Pd è l'impegno di uno che ci crede. Penso che sia stato un grande disegno politico: essere riusciti a costruirli da forze diverse. Sarebbe un errore se ci fossero divisioni, a partire da chi lo dirige. Le tre parole sono Libro, Scuola e Lavoro: fanno parte del mio background culturale. Il libro è questo: presento un punto di vista.

20.40 Il "dirigismo", la legge elettorale e riforme costituzionali.

Il parlamento deve accompagnarli e con maggioranze larghe. Ci sono alcne cose sulle quali consiglio che ci sia la volontà di creare un consenso più largo. Convincere le persone.

Schermata 2015-04-19 alle 20.35.47

20.38 Fazio gli chiede del cambio di governo del 2014.

Io sono sereno, adesso. (Risate e applausi). Per me è stato molto inaspettato. Ho cominciato a ripensare alla mia vita, agli impegni da assumermi. Riflettendo, provando a sscrivere delle cose, ho pensato molto. Ho conosciuto persone, fatto esperienze, il primo impegno è dare indietro quello che ho ricevuto. Qalcuno mi vuol far passare per rancoroso; io insisto molto che in questo libro, c'è la volontà di evidenziare un punto di vista, un punto di vista molto particolare e personale, diverso. Il libro l'ho fatto per questo: per vedere se è condiviso.


20.35 Letta è perentorio.

Chiedere che immediatamente si irusnisca il consiglio euopeo e che assuma una linea e una posizione forte. Aiuti e soccorsi imediati che ci siano. In secondo luogo, credo che bisogna mettere in campo una linea di soccorso mediterraneo. Credo che sia importante che la Germania faccia un passo in questa direzione. C'è bisogno di intervenire sulla linea. Bisogna rivedere il Trattato di Berlino sui rifugiati: quello che ho visto in questi giorn e i n queste ore mi ha ricordato quel che è successo dopo gli attentati di Charlie Hebdo in Francia, quando qualcuno ebbe la bestialità di dire che è stato per colpa dei migranti. Dovrebbe dirlo di fronte agli occhi dei bambini rifugiati.

Schermata 2015-04-19 alle 20.32.44

20.33 Parlando di stretta attualità si cita un capitolo del libro, Mare Nostrum, e si parla dei 700 morti nel naufragio di oggi.

Siamo di fronte ad una tragedia immane. Mi ha riportato alla memoria all'ottobre del 2013 a Lampedusa. Siamo di fronte al dramma e all'impotenza, ma anche una grande novità: non sono migranti per motivi economici. È cambiato quando sono per motivi di asilo ma fuggono da guerre, è in discussione il DNA dell'Europa. Siamo un paese di migranti per motivi d'asilo: li lasciamo morire, o i diritti dell'uomo, oltre ad una parola, sono una pratica concreta?

20.33 Presenta il libro, Andare Lontano. "È un elogio del fare bene", dice Letta.

20.31 Enrico Letta ospite nello studio di Che Tempo Che Fa.

20.26 pubblicità. E qualcuno su Twitter si lamenta per il breve spazio riservato a Sanguineti.


Che Tempo Che Fa, diretta 19 Aprile 2015: Tatti Sanguineti


Schermata 2015-04-19 alle 20.26.19

20.26 Stoccata a Nanni Moretti e alla celebre battuta "Ve lo meritate, Alberto Sordi". Eppure Sanguineti era sodale di Moretti, agli inizi.

Si cambia, si cambia. Io sono arrivato a Sonego e Sordi.

Schermata 2015-04-19 alle 20.25.11

20.24 Da Il Vedovo, l'ultima clip dell'intervento di Sanguineti.

20.23 Il 5 Agosto verrà presentato Totò e Carolina in versione restaurata, dice Sanguineti. E inizia un racconto lungo, veloce e circostanziato sulle avventure delle pellicole.

Schermata 2015-04-19 alle 20.20.20

20.20 Seconda clip, da "I complessi", con la celebre scena del Dentone di Alberto Sordi che, Tatti Sanguineti insiste nel dire, è stata inventata sul momento da Sonego e Sordi. Siamo riusciti solo oggi a riconoscere il genio di Sonego.

Sordi Una vita difficile

20.18 Una clip da Una vita difficile con Alberto Sordi, sceneggiato proprio da Rodolfo Sonego.

Questo è il film più autobiografico di Sonego-Sordi. C'è una discussione se il personaggio debba essere apocalittico integrale, oppure accomodante e servile.

Fazio

20.14 Il primo ospite è Tatti Sanguineti, che presenta il suo libro sulla vita e la storia di Rodolfo Sonego "che nasce da disgraziato e povero nel 1921 a Belluno e diventa un eroe involontario dell'antifascismo". Sonego arriva a Roma dopo la guerra in modo totalmente casuale, inizialmente fa il consulente e incanta tutti coi suoi racconti. Fazio lo definisce "il cervello di Alberto Sordi"

Schermata 2015-04-19 alle 20.12.27

20.12 Si comincia con Filippa Lagerback che invita a raccontare cosa sia per noi la Liberazione, alla vigilia della festa del 25 Aprile. L'hashtag da usare è #ilcoraggiodi.

Blob

20.07 Ultimi minuti di Blob prima di Che Tempo Che Fa.

Che Tempo Che Fa | Puntata 19 Aprile 2015 | Anticipazioni


Fabio Fazio

Che Tempo Che Fa , la puntata domenicale con le tradizionali interviste tête-à-tête di Fabio Fazio con i suoi ospiti, andrà in onda in diretta stasera 19 Aprile 2015 e la seguiremo live dalle 20.10 su TvBlog, come da nostra consuetudine. Il filone portante di stasera saranno i libri e il cinema.

A fare gli onori di casa come sempre Fabio Fazio, affiancato da Filippa Lagerback in qualità di presentatrice degli ospiti e di Luciana Littizzetto cui spetta il compito di chiudere la puntata.

Che Tempo Che Fa diretta 19 Aprile 2015 | Ospiti di stasera


ospiti Fazio

Il talk show si apre con Tatti Sanguineti, critico cinematografico, giornalista, attore, autore televisivo, documentarista e regista che il 2 aprile ha pubblicato Il cervello di Alberto Sordi – Rodolfo Sonego e il suo cinema, un libro che è una lunga conversazione con lo sceneggiatore di tutti i maggiori film di Sordi.

Altro ospite, non in quota politica (almeno non dichiaratamente) sarà Enrico Letta, che il 21 aprile arriva in libreria con Andare insieme, andare lontano pubblicato dopo un anno di silenzio e lontananza dalle scene. Fazio ha dichiarato in un Tweet di essere particolarmente emozionato per questa ospitata:


Altro ospite e altro libro con Aldo Savoldello, in arte il Mago Silvan, che ne La Magia della Vita in libreria dal 7 aprile racconta la sua storia nel mondo della magia, ripercorrendo le ore di esercitazioni quotidiane e la dedizione necessaria

Ospite finale di puntata Pierfrancesco Favino, al suo esordio, giovedì 23 aprile in prima serata su RaiTre, come conduttore televisivo di Io leggo perché, serata-evento in occasione della Giornata Mondiale del Libro.

Che Tempo Che Fa diretta 19 Aprile 2015 | Come vederlo in tv e in streaming


Che Tempo Che Fa

 è visibile in live streaming sul portale Rai.tv ogni domenica nell'access prime time, dalle 20.10 alle 21.40, in simulcast con Rai 3.

Fazio, Littizzetto, Che tempo che fa

Che Tempo Che Fa diretta 19 Aprile 2015 | Second screen


È possibile rivedere le puntate di Che Tempo Che Fa, o anche le sue clip e le singole interviste, sul portale Rai.tv.

Per commentare live la puntata c'è, ovviamente, il liveblogging di Blogo, dalle 20.10 su TvBlog. Sempre attivi i social: Che Tempo Che Fa ha una pagina ufficiale su Facebook e anche un profilo Twitter @chetempochefa, con hashtag #chetempochefa. A seconda degli ospiti presenti è facile che essi stessi diventino hashtag: basta monitorare Twitter.


  • shares
  • Mail