Junior MasterChef Italia manca di educazione alimentare. Overdose di cibo per baby-arrivisti?

Dopo le polemiche di Striscia Junior MasterChef Italia 2015 riparte senza conferenza stampa, mercoledì 15 aprile, con la prima puntata

[live sid='live_0'] barbieri michele

Se c'è un nuovo male nella televisione italiana, questo è la post-produzione di Junior Masterchef. Gli aspiranti Cracco della scuola primaria pronunciano delle frasi talmente arroganti, che in confronto i concorrenti di Ti lascio una canzone sono dei bambini innocenti. La più arrivista di tutte quella di Ruggiero:

"L'importante è che ce la faccio. Io voglio superare questi bambini, me ne voglio andare alla scuola alberghiera, se mi avanzano i soldi voglio comprarmi i cani alle medie".

Per non parlare delle concorrenti strateghe che cercano di sviolinare i giudici, come Giulia fan di Borghese e Mariachiara pazza di Barbieri (sperando di trarne vantaggio).

"Dicono che Barbieri ha più stelle di Carlo Cracco. Non è vero? Però Carlo Cracco non c'è in quello dei bambini, quindi sì".

Altro dato allarmante in Junior MasterChef è il cattivo rapporto che molti aspiranti sembrano avere col cibo, vista la presenza di molti bambini sovrappeso che alternano grande fragilità e una grandissima prepotenza. Forse ci vorrebbe la presenza di un educatore alimentare, che intervenga al momento giusto soprattutto quando tutti sono stati istigati a fare indigestione di cioccolato per un minuto, in stile Isola dei famosi.

Tra questi un bambino, con grande alterigia, ha detto che non avrebbe mangiato per nulla cioccolato perché a dieta (ed era quello più magro).

Insomma, molti passaggi decontestualizzati rischiano, una volta caricati dal montaggio, di lanciare messaggi profondamente diseducativi. Se a questo aggiungiamo una giuria diventata persino più severa ed esigente (o che dà schiaffetti, come Barbieri con Michele), anche a Junior Masterchef il gioco è bello quando dura poco. Perché qui troppi ragazzini vedono nella cucina qualcosa di troppo serio, per la loro età.

22.01 Premiatissimi, e quindi dritti nel cast, Michele, Sofia F. e Vittoria. Nella prossima puntata vedremo un'altra sfida tra 13 chef e scopriremo gli altri ammessi di questa manche.


21.59 Vittoria ha chiamato la torta col suo nome. Secondo Barbieri è bravissima a fare i dolci.

21.55 Le tortine di Giulia sono piaciute a Borghese, ma senza farlo impazzire:


"Forse sei più una donna da salato".

michele barbieri

21.56 Il vulcano al cioccolato è il primo mappazzone di Junior MasterChef 2, per Barbieri. A quanto pare è il miglior mappazzone che Barbieri abbia mai mangiato. Il ragazzino un po' in sovrappeso deve togliere, anziché aggiungere.

21.54 Luca ha fatto la torta cioccolato e spezie, ma per Borghese sembra di più una cacio e pepe... Insomma, ha fatto un disastro. L'esplosione di cioccolato di Federico è una crepe, ma il ripieno è scarso per Barbieri. La crostata di Philippe è stata impiattata male: ha lasciato il piattino sotto però "in totale la tecnica sei bravo".

21.52 Borghese dice a Carlo che avrebbe gradito da lui un ripieno di cioccolato. I muffin foresta nera sono piaciuti a Lidia.

21.50 Carlo odioso, non mangia cioccolato perché è a dieta e dice che una cucina in disordine è una cucina di chi non sa cucinare.

vittoria masterchef

21.47 Vittoria si vanta di essere la migliore. Michele, invece, ha qualche problema di ordine in cucina. Giulia M. dice che è pazza di Borghese e che lo considera il suo idolo. Sofia prepara i muffin foresta nera.

21.41 Comincia la seconda sfida, a colpi di cioccolato. C'è una fontana di cioccolato che occupa l'intero studio e conquista i bambini. Per un minuto tutti sono liberi di strafogarsi di dolci (per poi fare acquisti di dolci dalla dispensa).

21.38 Quattro i grembiuli assegnati. Il primo ad Alessandra, il secondo a Nicola per l'impiattamento (felice di entrare nel tempio della cucina italiana), il terzo ad Alessia e il quarto a Mariachiara (premiata per essere stata lecchina con Barbieri?). Poveri Giorgio e Ruggiero! A quanto pare gli altri concorrenti non sono eliminati, ma congelati. Hanno una seconda possibilità.

21.37 Alessia ha preparato gli gnocchi alla sorrentina. Ma per Barbieri non dev'essere preoccupata:

"Questo è un ottimo piatto".

21.36 Ruggiero serve il piatto con le forchette dentro: sono medaglioni ripieni conditi con la crema di latte. Per la Bastianich il problema era in quella, ma per il resto è bravo:


"L'importante è che ce la faccio, io voglio superare questi bambini. Me ne voglio andare alla scuola alberghiera, se mi avanzano soldi voglio comprarmi il cane alle medie".

21.34 Gli gnocchi di zucca di Veronica sono gommosi per Barbieri, ma il piatto è esteticamente bello per Borghese. Io non capisco questa storia dell'estetica. Un piatto dev'essere innanzitutto buono.

21.33 L'umile Alessandra ha fatto i ravioli tricolore, un piatto definito perfetto. Martina ha preparato, invece, il sole dell'ultimo minuto. Lei pensava che gli anolini fossero scotti, invece erano crudi.

21.32 Nicola si proclama vanitosissimo e ha una boria incredibile. Il suo piatto conquista i giudici.

21.30 Ben le sta a Mariachiara: il suo piatto troppo casalingo, per la Bastianich. Il piatto di Giorgio piace a Lidia Bastianich per la presentazione: peccato per lo scarso sale. Alice, invece, non ha cotto abbastanza la pasta.

giorgio masterchef

21.28 Giorgio si trova nel panico e inizia a buttare la pasta all'aria, perché gli bruciano le mani.

21.27 Borghese vorrebbe dare a una baby-concorrente di "quella con la cazzimma", ma lei lo corregge "furbizia... in tv bisogna essere educati". Mamma mia.

Immagine 567

21.20 La prima prova è ambientata in una fattoria molto favolistica. C'è una mucca in studio. Sembra "Il contadino cerca MasterChef". I bambini devono usare i prodotti naturali della fattoria. Mariachiara prepara le tagliatelle alle verdure lunghe: il suo idolo è Bruno Barbieri, ma che stratega che è:


"Dicono che ha più stelle di Carlo Cracco. Però Carlo Cracco non c'è in quello dei bambini".


21.17 Lidia Bastianich vuole più fantasia, quest'anno. Comincia la gara del kick off: i bambini sono divisi in tre gruppi da 13. La prima a essere chiamata è Margherita, che quando è triste cucina l'insalata. Un altro bambino dice che da grande vuole fare lo chef all'estero, perché in Italia si è già stufato.

junior masterchef

21.15 "Non sono venuto qui per una passeggiata, sono venuto qui per guadagnare un grembiule". "Io sono un uomo di cucina". "Sarà ufficialmente il giorno più bello della mia vita". E' ufficiale, i 40 migliori aspiranti MasterChef sono già esaltati.

21.13 Si comincia... I baby-concorrenti sono ripresi con la telecamerina dai genitori mentre apprendono la notizia di essere stati presi nel programma.

Junior-MasterChef

Junior MasterChef Italia torna al mercoledì cambiando serata (il giovedì è impegnato con Italia's got talent) e senza conferenza stampa (forse per aggirare le polemiche su Striscia e Masterchef).

Dopo il successo della prima stagione del programma, diventato un vero e proprio cult (una media di 650mila spettatori medi e un ascolto medio raddoppiato a 1.300.000 nei 7 giorni), torna dal 15 aprile, ogni mercoledì alle 21.10 su Sky Uno HD, la seconda stagione di Junior MasterChef Italia, la versione junior del talent show culinario più celebre al mondo.  Un nuovo episodio ogni settimana, mentre, per la finale del 10 giugno, uno speciale doppio appuntamento seguirà le prove finali e la proclamazione del vincitore.

Il format internazionale ha debuttato in Italia su Sky Uno lo scorso anno, incoronando prima Junior MasterChef d’Italia la piccola Emanuela Tabasso, oggi undicenne e che al momento della proclamazione aveva appena 9 anni.

Junior MasterChef Italia, le anticipazioni della seconda edizione

In questa nuova edizione – che si sposta al mercoledì in prima serata – arriveranno a giocarsi il titolo di secondo Junior Masterchef d’Italia, 14 nuovi piccoli aspiranti chef di età compresa tra gli 8 e i 13 anni: i migliori scelti dopo la prima fase di selezioni.

Si riconferma la supergiuria composta da Bruno Barbieri, Lidia Bastianich e Alessandro Borghese, tre chef che dovranno giudicare e guidare i piccoli concorrenti in questa avventura e che vantano grande popolarità e credibilità anche a livello internazionale: la stella della cucina italiana in America Lidia Bastianich, vincitrice dell’Emmy Award come Outstanding Culinary Host e autrice di numerosi best-sellers, l’eclettico Alessandro Borghese, chef con oltre 20 anni di esperienza e tra i volti più amati della televisione e il pluristellato chef emiliano Bruno Barbieri, già giudice di MasterChef Italia.

I concorrenti sono talenti in erba, appassionati, competenti e con una fantasia senza limiti che solo i bambini possiedono. Motivati da un sincero amore per la cucina e con il sogno di continuare a coltivare la propria passione, faranno di tutto per ottenere il mitico grembiule di Junior MasterChef.

Il programma riprende il sapore e gli elementi che hanno decretato il successo del format principale, ma la gara ai fornelli e lo spirito di competizione sono sempre naturalmente a misura di bambino, in un contesto ricco di passione e divertimento. Il clima nella cucina di Junior infatti sempre di incoraggiamento e stimolo per i piccoli aspiranti chef, e Lidia, Bruno e Alessandro partecipano attivamente ad alcune prove, pur non rinunciando alla imparzialità e alla severità nel giudizio dei piatti.

Il programma propone tutte le avvincenti sfide che abbiamo imparato a conoscere nella versione “senior”: la Mystery Box, l’Invention Test e il temuto “Pressure”, dove i piccoli chef dovranno dimostrare tecnica, velocità ed inventiva ai fornelli. Ma ci sarà spazio anche per una novità: il Team Challange, la sfida a squadre che trasformerà lo studio in una pista da atletica e la gara per la preparazione del piatto sarà realizzata come una vera e propria staffetta

Inoltre, nel corso delle puntate assisteremo a due spettacolari prove in esterna, per misurare la loro capacità di lavorare in squadra come in una vera brigata di cucina: la prima esterna si svolgerà a Cinecittà World, a Roma, il parco tematico dedicato al cinema, mentre la seconda avrà luogo in una vera cucina professionale, presso Villa Reale a Monza. Di altissimo profilo anche quest’anno gli ospiti che arriveranno nella cucina di Junior MasterChef per giudicare le abilità degli aspiranti chef, ma anche per far conoscere loro nuovi ingredienti e qualche “segreto” dell’arte culinaria.

Per dare al meccanismo di eliminazione un impatto adeguato all’età dei concorrenti, al termine delle prove non ci sono i classici “migliori” e “peggiori” ma l’uscita dalla MasterClass avviene sempre in coppia in un contesto di incoraggiamento da parte di tutta la giuria. Inoltre, a tutti i concorrenti viene assegnato uno speciale attestato di partecipazione.

Per il vincitore, oltre al prestigioso titolo di secondo Junior MasterChef d’Italia, anche una borsa di studio da 15 mila euro, offerta da Banca Sistema – istituto bancario impegnato anche in progetti per i più piccoli e in iniziative per l’educazione economica e finanziaria per tutta la famiglia - e un viaggio per tutta la famiglia in una località europea. 

Junior MasterChef 2015: la prima puntata, anticipazioni

Nel primo episodio, in onda mercoledì 15 aprile, i quaranta migliori si sfideranno nelle difficili prove dell’Hangar per conquistare l’ambito grembiule. Saranno divisi in tre gruppi, ognuno dei quali dovrà affrontare una sfida diversa. L’obiettivo è quello di riuscire a conquistare il palato dei giudici, perché i posti nella MasterClass sono solo 14.

Anche per la produzione di Junior MasterChef Sky si è avvalsa della preziosa collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell'Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre 10 anni. Durante la realizzazione della seconda edizione, sono stati ritirati e ridistribuiti ad associazioni caritative ben 600 kg di frutta e verdura, 250 kg di farina e legumi e 150 kg di carne.



Inoltre, per sensibilizzare i ragazzi sui temi legati alla riduzione degli sprechi alimentari domestici ed educarli ad una alimentazione consapevole, Sky Italia – in collaborazione con Magnolia e Last Minute Market – sta promuovendo il progetto per le scuole primarie e secondarie JUNIOR MASTERCHEF – MISSIONE ZEROSPRECHI. Il progetto si inserisce nell’ambito delle attività di Sky a favore delle nuove generazioni.

Sul sito juniormasterchef.sky.it sono a disposizione gratuitamente per tutte le scuole i materiali multimediali delle lezioni “Missione Zerosprechi”. Dal sito del programma si potranno scaricare: le schede realizzate da Last Minute Market – dati, informazioni e le semplici regole da mettere in pratica per ridurre gli sprechi domestici; un video con semplici ricette a base di "avanzi e scarti" tipici di un ambiente domestico, realizzabili anche dai più piccini; un quiz finale, per verificare la conoscenza da parte dei ragazzi dei temi affrontati.

Junior MasterChef, la vincitrice Emanuela Tabasso debutta su DeA Kids

E mentre su Sky Uno sta per ripartire la seconda sfida che incoronerà il secondo giovane Junior Masterchef italiano, la prima, Emanuela Tabasso arriverà a maggio su DeAKids, il canale per ragazzi del gruppo De Agostini Editore, visibile in esclusiva su Sky al 601.

Emanuela Tabasso sarà protagonista della nuova edizione del format Big Bang! condotto da Federico Taddia che nel primo appuntamento del 2015 farà fare a tutti i telespettatori un viaggio in animazione all’interno del mondo dell’alimentazione.

Il programma partirà venerdì 1 maggio alle ore 15.00 su DeAKids (Sky, 601), in concomitanza con la partenza dell'Expo di Milano il cui tema sarà "Nutrire il pianeta, Energia per la vita".

Junior MasterChef: second screen

La pagina Facebook per commentare la puntata è la stessa di Masterchef, convertita per l'occasione. Idem per il profilo Twitter: @masterchef_it. L'hashtag per commentare è #JrMasterChefIt.


  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: