Usa Network, tra i pilot in lavorazione Amped di Eric Kripke, Mythos, AWOL ed un reality show prodotto da Dwayne Johnson

Tra i pilot su cui sta lavorando Usa Network c'è Amped, creato da Eric Kripke, Mythos, AWOL ed un reality show

Usa Network

Tante serie tv, ambientate nel passato o con al centro personaggi insoliti, dotati di superpoteri o in cerca a modo loro del successo, sono in lavorazione per Usa Network. Il canale via cavo, infatti, ha annunciato di tenere in considerazione numerosi pilot che potrebbero diventare serie tv.

Tra queste, spicca Amped, drama creato da Eric Kripke, creatore di Supernatural, con al centro un ragazzo nevrotico che, grazie all'uso di una pillola, diventa incredibilmente forte e potente. Kripke scriverà anche il fumetto, pubblicato dalla Vertigo, da cui sarà tratta la serie tv.

Il network punta anche allo spy drama, con The Tap, uno show ambientato alla fine degli anni Sessanta nell'Università di Yale, scritto da Andrew Lenchewski e Aaron Tracy, mentre Rob Reiner sarà produttore esecutivo ed alla regia. Mythos ha invece tra i produttori esecutivi Charlize Theron e racconta la storia di un uomo in cerca della moglie scomparsa, scoprendo che tutti quelli che riteneva dei miti in realtà sono realmente accaduti e la loro conoscenza è custodita da due gruppi avversari.

AWOL, scritto da Carey e Shane Van Dyke e prodotto da Len Wiseman avrà come protagonista un ex militare che diventa criminale a Los Angeles. Swamplandia! sarà tratto dall'omonimo libro di Karen Russell con al centro una famiglia proprietaria di un parco che ospita combattimenti con gli alligatori. La serie sarà scritta e prodotta da Liz Tigelaar e Barry Sonnenfeld sarà alla regia.

Ancora indietro nel tempo con Cooley & the Tank, scritto da Daniel Arkin ed Anton Cropper, che racconterà il dietro le quinte di un detective show del 1981, mentre Paradise Pictures, scritto da Rick Muirragui e dal creatore di Suits, Aaron Korsh, sarà ambientato negli anni Quaranta, alla fine dell'era degli "studio system", ovvero il sistema di produzione cinematografico che coinvolgeva poche major.

Starchitects racconterà le vicende di un gruppo di personaggi al lavoro in un importante studio di architettura, e sarà scritto da Mark Steilen e Christina Wayne, mentre Catherine Hardwicke sarà produttrice e regista. Con Mile High si provoca, essendo la serie il racconto di come due giovani fanno soldi attraverso il commercio della marijuana, e sarà scritto e prodotto da Josh Parkinson, Lorenzo di Bonaventura e Dan McDermott. Infine, The Recessionistas, prodotto, tra gli altri, da Alan Gasmer, racconterà la vita di uomini e donne benestanti ed appartenenti al mondo della finanza dopo la crisi.

Questi pilot vanno ad arricchire il ventaglio di idee del network, che aveva già iniziato a lavorare su Shooter, Falling Water e Queen of the South. Infine, il network potrebbe produrre anche un reality show di Dwayne Johnson, ancora senza titolo ma che dovrebbe far forza sull'azione.

[Via TvLine]

  • shares
  • Mail