Game of Thrones, la quinta stagione da questa notte in contemporanea con l'America su Sky Atlantic (ma online ci sarebbero già i primi quattro episodi)

Su Sky Atlantic la quinta stagione di Game of Thrones, in onda in contemporanea con l'America. Nelle scorse ore, però, alcuni episodi sarebbero finiti online, prima della loro messa in onda americana

La quinta stagione di Game of Thrones sta per partire, e Sky Atlantic ha deciso di non far aspettare i fan della serie tv della Hbo: questa notte, alle 03:00, il canale trasmetterà in contemporanea con l'America il primo episodio della quinta stagione, che sarà replicato domani sera alle 22:10. Dalla settimana prossima, il lunedì alle 21:10 andrà in onda l'episodio in italiano della settimana precedente, mentre successivamente quello andato in onda la notte in America in lingua originale.

Pochi i dettagli sulla quinta stagione, tratta da "Il banchetto dei corvi" ed "A Dance with Dragons", che fanno parte della saga delle "Cronache del ghiaccio e del fuoco" di George R.R. Martin. I protagonisti saranno alle prese con nuovi personaggi, mentre nuove minacce andranno a minare i piani di chi vuole sedersi sul Trono di Spade.

Game of Thrones

-Attenzione: spoiler-
Tutti si chiedono che fine abbia fatto Tyrion (Peter Dinklage): dopo aver ucciso Shae (Sibel Kekilli) e Tywin (Charles Dance) è in fuga, aiutato da Varys (Conleth Hill). Dinklage ha spiegato a TvGuide che Tyrion non si è ancora ripreso da ciò che ha fatto:

"E'terribile. Beve tantissimo. E' a pezzi, soprattutto per Shae. Non se lo meritava. Era nel posto sbagliato, lui ha provato a lasciarla andare, ma è pezzi per tutta la faccenda, e cerca di raccogliere i pezzi. Non sa con chi allearsi. Si fida di Varys, è tutto quello che ha a questo punto. Sta cercando nuovi amici".

Ad EntertainmentWeekly, invece, ha rivelato di aver accettato che al suo personaggio crescesse la barba nonostante, prima di accettare il ruolo, aveva chiesto di non averla:

"Beh, mi riferivo ad una barba che mi arrivasse fino alle ginocchia, in una sorta di nano alla Signore degli anelli. Questa è una barba che mi sono fatto crescere io, quindi è più da Tyrion e non da Gandalf".

Scherzi a parte, Tyrion potrebbe fare la conoscenza di Daenerys (Emilia Clarke), in difficoltà dopo aver liberato gli schiavi di Meereen, spiega l'attrice:

"Si sta preparando al Trono di Spade. Questa stagione ha una visione chiara di quello che vuole, e lo scopriremo. La gente è ciò di cui deve avere paura. Pensava di poter piacere a tutti facendo ciò che riteneva giusto, ma ora inizia a capire che devi usare entrambi i lati della medaglia se vuoi essere un leader equilibrato".

Inoltre, la Khaleesi avrà problemi con i suoi draghi: Viserion e Rhaegal sono imprigionati, mentre Drogon è libero ed è diventato una minaccia. Daario (Michiel Huisman) diventerà il suo consulente, che l'aiuterà anche a trattare con Yezzan (Enzo Cilenti), mercante di schiavi che non avrà problemi a scontrarsi con lei.

Ad Approdo del Re, intanto, Cersei (Lena Headey) deve contrastare il tentativo dei Tyrell di raggiungere il trono attraverso Margaery (Natalie Dormer) e la minaccia di High Sparrow (Jonathan Pryce), leader religioso arrivato in città per difendere i più deboli. Jaime (Nikolaj Coster-Waldau), invece, parte per una missione misteriosa, consapevole che la sorella ora è più indaffarata in altre faccende.

Alla Barriera, Jon Snow (Kit Harington) deve cercare di andare d'accordo con Stannis Baratheon (Stephen Dillane), che si è proclamato Re del Nord, mentre Sam (John Bradley) è ancora alle prese con intrighi e complotti, ma anche con il tentativo di proteggere Gilly (Hannah Murray).

Per Brienne (Gwendoline Christie) continua la ricerca di Sansa (Sophie Turner), decisa a seguire i consigli di Ditocorto (Aidan Gillen). Arya (Maisie Williams), invece, sta andando a Braavos, in cerca di Jaqen H'gar (Tom Wlaschiha), ma anche con l'intenzione di apprendere nuovi modi per raggiungere il suo scopo, spiega l'attrice:

"Non ha più una direzione. In questa stagione, è molto curiosa di imparare. Arriva presso questo nuovo gruppo di persone che la incuriosiscono e lavorano in maniera molto diversa da come le era stato insegnato prima. Invece di ribellarsi, ne è ossessionata. Proverà a lasciarsi alle spalle il passato ma anche a ricordarsi chi fosse."

L'attrice ha anche scherzato sul fatto che Arya vesta sempre come un maschio:

"Ogni anno dico 'Voglio un vestito, voglio una gonna'. Quest'anno l'ho indossata, e non è stata comoda... Ho iniziato a girare le scene, e poi mi ritrovato al caldo ed a mangiare, ed all'improvviso era stretta. Meglio i pantaloni".

La quinta stagione avrà anche una nuova location, Dorne, dove troveremo Doran Martell (Alexander Siddig), Principe della città e fratello di Oberyn (Pedro Pascal), ucciso nella quarta stagione. Vedremo anche le Vipere della Sabbia, ovvero le tre figlie di Oberyn: Obara (Keisha Castle-Hughes), Nymeria (Jessica Henwick) e Tyene Sand (Rosabell Laurenti Sellers, vista nell'italiano Una grande famiglia). Non vedremo, inoltre, Bran (Isaac Hempstead-Wright) ed Hodor (Kristian Nairn): i due personaggi, nei libri da cui è tratta la stagione, non compaiono, mentre il personaggio di Ser Denys Mallister è stato tolto, dopo la scomparsa del suo interprete JJ Murphy pochi giorni aver iniziato le riprese.

Game of Thrones torna così cercando di garantire al pubblico la giusta dose di colpi di scena, intrighi e scene hot che hanno aiutato a rendere la serie tv un cult ovunque andasse in onda. Anche in Italia, dove Sky ha realizzato un canale ad hoc, Sky Atlantic Trono di Spade, che ha avuto oltre 900 mila spettatori unici, e con alcuni eventi dedicati allo show, tra cui la Marathrone, che si chiude questa notte al Borgo Medievale a Torino con la visione del primo episodio.

Un'attesa che, nelle scorse ore, ha dovuto affrontare la possibilità di vedere i primi episodi della quinta stagione di Game of Thrones prima della loro messa in onda: pare, infatti, che online si possano trovare i torrent dei primi quattro episodi, andando così a minare il lavoro della Hbo nell'evitare che lo show, tra i più piratati, fosse scaricato. "Purtroppo, pare che i quattro episodi della nuova stagione di Game of Thrones siano trapelati da un gruppo approvato dalla Hbo", ha detto il network. "Stiamo cercando di capire come sia potuta accadere questa violazione". Un colpo di scena degno dei Sette Regni.



Game of Thrones 5

  • shares
  • Mail