Daredevil, oggi online su Netflix la serie tv (che riprende il fumetto con qualche modifica)

Netflix ha pubblicato Daredevil, serie tv tratta dai fumetti della Marvel con protagonista un avvocato non vedente che diventa supereroe che combatte il crimine del suo quartiere, aggiungendo qualche novità rispetto alla versione cartacea

La Marvel non è solo serie tv per la tv generalista: all'interno dell'accordo stipulato con Netflix per realizzare quattro show ed una miniserie evento, ha debuttato oggi Daredevil, primo di questi telefilm che racconta l'ascesa del supereroe già visto al cinema.

Trattandosi di una serie tv che cerca di aggiungere qualcosa di nuovo al personaggio, lo show (scritto da Drew Goddard) introdurrà elementi nuovi rispetto al fumetto da cui la storia è tratta. Questo non vuol dire che cambieranno le caratteristiche che il pubblico già conosce del protagonista: un supereroe non vedente, che sfrutta gli altri sensi per combattere il crimine nel quartiere di Hell's Kitchen, a New York, dietro a cui si cela l'avvocato Matt Murdock, interpretato da Charlie Cox.

Daredevil

Numerose le scene d'azione, a cui Cox ha voluto partecipare, nonostante la presenza sul set di numerosi stuntmen:

"Ogni volta che si presentava l'opportunità, dicevo 'Per favore, fatemelo fare fin quando mi è permesso farlo!'. La gente guarderà lo show e penserà che si tratti di computer grafica, ma non lo è!"

Nello show vedremo anche Karen Page (Deborah Ann Woll, True Blood), personaggio già visto nei fumetti, dove, all'inizio, era una simpatica segretaria e poi fu trasformata in un'attrice porno con dipendenza dalla droga. Nel telefilm, il personaggio avrà un passato misterioso, spiega la Woll:

"Avrà un impatto sulle sue decisioni. Ma potrebbe volerci un po' prima di capire cosa sta nascondendo".

La ragazza legherà subito con Matt, ma anche con il suo collega Foggy Nelson (Elden Henson). "Foggy potrebbe definitivamente piacerle di più e, voglio dire, perchè non dovrebbe?", ha detto l'attore. Altro personaggio femminile sarà Claire Temple (Rosario Dawson), che avrà caratteristiche del personaggio omonimo dei fumetti di Luke Cage (di cui sarà realizzata una serie tv) e dell'Infermiera della notte. "La Marvel sta facendo qualcosa di divertente", ha spiegato l'attrice, "quando hai un intero universo con cui giocare, puoi cambiare le cose".

Immancabile il nemico di Daredevil, Wilson Fisk, ovvero Kingpin (Vincent D'Onofrio), uomo d'affari che vuole approfittare di Hell's Kitchen, ma dovrà scontrarsi con Matt. Per questo ruolo, l'attore ha cercato di somigliarli anche fisicamente:

"Vuoi fare la cosa giusta per i fan. Rasarti la testa, indossare completi è divertente, ma la vita che vive là fuori è emozionante".

I fan dei fumetti potranno trovare alcuni riferimenti, così come chi segue i film della Marvel potrà vedere alcuni indizi relativi alle pellicole con altri supereroi. "Alcuni sono così profondi ed oscuri che li ho dovuti cercare!", ha ammesso il produttore esecutivo della serie Steven S. DeKnight. Di solito, nei film Marvel (e nelle serie tv, come Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. ed Agent Carter) compare il creatore dei fumetti Stan Lee, che ha scritto i fumetti di Daredevil con Bill Everett. Se succederà anche in questa serie, il direttore della Marvel Television, Jeph Loeb, ha preferito non dirlo, anche se lascia intendere che non ci sarebbe nulla di sorprendente:

"E' una tradizione in cui crediamo".



Daredevil

  • shares
  • Mail