Le Iene, 9 aprile 2015: Tutti i servizi

Le Iene, 9 aprile 2015: scopri tutti i servizi della puntata su Blogo!

Schermata 2015-04-10 alle 00.58.54

00.52 Tempo di saluti finali, la puntata è terminata.

Schermata 2015-04-10 alle 00.52.48

00.48 Pubblicità

00.46 I calciatori dell'Inter, visti gli scarsi risultati delle ultime partite, si sono visti costretti ad allenarsi perfino la domenica di Pasqua. Le Iene li aspettano per recapitare loro un uovo di cioccolato. Con dentro una bella sorpresa: due palle. Da mettere in campo la prossima partita.

Schermata 2015-04-10 alle 00.45.27

00.42 Il direttore della banca fa orecchie da mercante.

Schermata 2015-04-10 alle 00.42.06

00.37 Giulio Golia ci racconta la storia di Laura, una bimba che vive con la zia Nicoletta. La bimba è disabile e ha bisogno di assistenza 24 ore su 24. Solo che la zia lavora in banca. Banca che adesso la vorrebbe trasferire a 300 e passa km da casa. Ovviamente per la donna questo non sarebbe possibile. Ma davanti al rifiuto di Nicoletta, la banca ora minaccia di licenziarla...

Schermata 2015-04-10 alle 00.36.50

00.33 "Quella notte mi sono sentito come se fosse tornato il Fascismo, è stato umiliante. Pensavo fossero black block. E invece..."

Schermata 2015-04-10 alle 00.32.00

00.29 Le Iene intervistano l'eroe italiano che ha battuto la tortura. Ovvero un anziano signore presente alla Diaz all'epoca dei tremendi fatti del G8, in questi giorni riconosciuti come tortura. E questo riconoscimento è anche una sua vittoria.

Schermata 2015-04-10 alle 00.29.53

00.24 Riusciranno Le Iene a far dire ad una serie di vip che hanno avuto problemi con fisco che le tasse sono bellissime?

Schermata 2015-04-10 alle 00.23.37

00.20 Il segreto, comunque, non regge a lungo:

Schermata 2015-04-10 alle 00.19.38

00.15 Lo scherzo doveva essere per l'amico di Jack che, una volta scoperta la fidanzata del suo migliore amico con un altro, si sarebbe trovato davanti a un bivio: rivelare o no questo segreto spezzando il cuore al suo migliore amico? Il problema è che tutto si ritorce comunque contro Jack:

Schermata 2015-04-10 alle 00.15.45

00.10 Ancora scherzi "di coppia". Un amico deve dire all'altro che la sua ragazza beh...lo tradisce.

Schermata 2015-04-10 alle 00.12.55

00.06 Lui, che per altro ha i capelli, racconta di essere amico di Lele Mora (come testimonia questa foto) e fa ascoltare a Lucci i messaggi vocali che l'ex agente dei vip gli mandava:

Schermata 2015-04-10 alle 00.05.56

00.02 Enrico Lucci ci racconta "La vacanza dei capelli", ovvero gruppi di uomini che vanno all'estero per farsi trapiantare capelli a basso costo.

Schermata 2015-04-10 alle 00.02.17

23.56 Pubblicità

23.54 Matteo Viviani cerca di trovare una soluzione per loro:

Schermata 2015-04-09 alle 23.52.35

23.50 Persone sfrattate che ora vivono in condizioni disperate:

Schermata 2015-04-09 alle 23.48.18

23.44 "Pare che in Italia un uomo su due vada a prostitute. Lei?". Questa la domanda posta da Le Iene ai politici. Tutti dicono no. Perfino Razzi.

Schermata 2015-04-09 alle 23.42.34

23.40 E c'è pure margine per la pace definitiva con Frank Matano.

Schermata 2015-04-09 alle 23.39.31

23.37 Ma la notizia di oggi è che Paolo Brosio ha conosciuto DAVVERO il Papa. Anzi, l'ha incontrato.

Schermata 2015-04-09 alle 23.37.46

23.32 Un evergreen. Frank Matano ripropone il servizio dello scherzo fatto a Paolo Brosio la volta in cui gli aveva fatto credere di aver ricevuto una telefonata da Papa Francesco.

Schermata 2015-04-09 alle 23.34.00

23.29 Semplice: la moglie!

Schermata 2015-04-09 alle 23.29.03

23.25 Valentina decide di accettare il colloquio col nostro simpaticone. I due si vedono e il piano sarebbe di fargli conoscere Agresti de Le Iene a tradimento. Peccato solo che il tizio venga chiamato insistentemente al telefono. Fino a che non rinuncia all'incontro. Ma chi l'avrà chiamato?

Schermata 2015-04-09 alle 23.25.08

23.20 Sempre la solita storia: un simpatico imprenditore cerca una donna delle pulizie. Che però sia anche molto (ma molto) carina con lui...

Schermata 2015-04-09 alle 23.22.50

23.15 Il sindaco che fece costruire il cimitero ponendo fino all'attività dell'azienda in questione, fu arrestato per affiliazione con l'ndrangheta. Schermata 2015-04-09 alle 23.14.52

23.10 Nasce un cimitero, muore una fabbrica. Il servizio di Luigi Pelazza.

Schermata 2015-04-09 alle 23.12.22

23.00 Pubblicità

22.55 In poche parole succede questo: Mauro si sveglia una mattina e scopre che la casa in cui vive, molto semplicemente, non è sua. Ok.

Schermata 2015-04-09 alle 22.58.31

22.50 Giulio Golia, un'ingiustizia grande come una casa.

22.40 Pubblicità

22.33 Lui ha vinto un appalto della Presidenza del Consiglio. E si fa chiamare Scarface. Uno che ispira fiducia, no? Comunque sorprendentemente è stato arrestato poco dopo questa intervista:

Schermata 2015-04-09 alle 22.33.38

22.30 Il funzionario della Presidenza del Consiglio e il pianoforte...

Schermata 2015-04-09 alle 22.29.46

22.24 Tangenti alla Presidenza del Consiglio? Ce ne parla Filippo Roma:

Schermata 2015-04-09 alle 22.23.44

22.17 Pubblicità

22.14 Ma alla fine tutto è bene quel che finisce bene. I cani restano alle loro padroncine:

Schermata 2015-04-09 alle 22.13.05

22.10 Per il commercialista i cani non dovrebbero essere pignorati perché non erano proprietà della società fallita.

Schermata 2015-04-09 alle 22.09.56

22.07 Una società che fallisce, un amore finito male e dodici cani che ora rischiano di ritrovarsi pignorati. E senza casa.

Schermata 2015-04-09 alle 22.06.45

22.05 In Italia ti pignorano anche il cane, nuovo servizio della Iena Nina. In pratica per legge cani, gatti e furetti sono considerati beni materiali. E quindi pignorabili.

Schermata 2015-04-09 alle 22.03.43

22.03 Il Sindaco sostiene, in soldoni, che con l'arte mica si campa. Quindi evviva il bruciatore. Non so se parlasse così in campagna elettorale, sibillina Nadia Toffa.

Schermata 2015-04-09 alle 22.01.56

22.01 "Perché ha dato il permesso di far costruire un bruciatore di fianco ad una Villa del Seicento? Perché i lavori erano affidati al suo compagno?"

Schermata 2015-04-09 alle 22.00.19

21.59 C'era un vincolo territoriale intorno a Villa San Giacomo, ovvero non era possibile costruire proprio nulla nei paraggi. Poi qualcosa è cambiato e a breve verrà costruito proprio da quelle parti un inceneritore. Praticamente, uno scempio sia per il paesaggio che per l'integrità della Villa.

Schermata 2015-04-09 alle 21.56.56

21.57 "Chi distrugge una cosa bella è un criminale", dice Vittorio Sgarbi a Nadia Toffa. Cosa sta succedendo?

Schermata 2015-04-09 alle 21.55.59

21.54 Bello quando cade la connessione. Scusate il disguido, il live riprende da questo momento (e ovviamente c'è la pubblicità).

21.27 Il primo servizio è di Cizco che ci dimostra quanto sia semplice rubare un Gps dalle macchine di ignari automobilisti. Per portarlo via, grazie a un telecomandino e a un semplice cacciavite, ci vuole al massimo un minuto e mezzo.

Schermata 2015-04-09 alle 21.28.02

21.23 La puntata de Le Iene inizia con un'Ilary Blasi incredibilmente vestita.

Schermata 2015-04-09 alle 21.23.18

Manca pochissimo all'inizio di una nuova puntata de Le Iene. Teo Mammucari e Ilary Blasi ci aspettano dalle 21.10 su Italia 1 per lanciare i servizi dei loro inviati e noi di TvBlog siamo qui per raccontarvi live tutto ciò che accadrà. Se volete qualche anticipazione, date un'occhiata al post qui di seguito per tutto il resto ci riaggiorniamo fra pochissimo!

Le Iene, 9 aprile 2015: bimba rapita in Marocco, Pio e Amedeo a Parigi - Anticipazioni

Le Iene, 9 aprile 2015: Torna questa sera su Italia 1 l'appuntamento con il programma più politicamente scorretto della tv italiana. Al timone de Le Iene ritroveremo Ilary Blasi e Teo Mammucari "disturbati" dai commenti al vetriolo della Gialappa's Band mentre, se volete scoprire tutte le anticipazioni sui servizi che andranno in onda nel corso di questa puntata, non potete perdervi questo post!

Le Iene, 9 aprile 2015: servizi, anticipazioni

Mauro Casciari torna ad occuparsi della storia di una donna di Torino la cui figlia di soli sei anni è stata rapita dal marito di origine marocchine e portata in Marocco. La protagonista di questa triste vicenda racconta di come i problemi siano iniziati cinque anni dopo il loro matrimonio, celebrato nel 2007 in Italia, quando i due iniziano a litigare frequentemente per divergenze di vedute su come educare la propria figlia. L’uomo è arrivato a malmenare la moglie ma, dopo sette mesi di carcere per maltrattamenti, gli vengono concessi i domiciliari. Il 14 febbraio dello scorso anno il marito decide di fuggire in Marocco e di portare con sé la
piccola. La Iena accompagna la donna in Marocco per cercare di rintracciarli e di convincere l’uomo a lasciare che la bambina torni in Italia con la madre. Non è il primo tentativo da parte del programma di Italia 1 e speriamo che, questa volta, ci sia spazio per un lieto fine.

Matteo Viviani si occupa di un problema purtroppo molto diffuso a livello nazionale, quello dell’emergenza abitativa che riguarda tutte le famiglie che necessitano di una sistemazione perché sfrattate dalle proprie case e impossibilitate, a causa di un grave disagio economico, a provvedere al pagamento dell’affitto. Per queste persone il Comune provvede all’assegnazione di sistemazioni di emergenza, solitamente in residence o hotel. Queste soluzioni dovrebbero essere temporanee, ma, in molti casi, si protraggono purtroppo per molti anni. Dato che il Comune spende mediamente 1.500 euro al mese per ciascuna sistemazione, perché non decide piuttosto di aiutare le famiglie con un contributo economico che permetta loro di pagare l’affitto delle proprie abitazioni a un prezzo quasi sicuramente inferiore? Matteo Viviani intervista in merito il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti e l’Assessore al Welfare Laura Rossi.

Pio e Amedeo a Parigi: Dopo aver fatto tappa a Denver, in Colorado, per incontrare il cestista Danilo Gallinari e a Sochi, in Russia, per le Olimpiadi invernali, continuano i “viaggi” delle Iene foggiane Pio e Amedeo, che questa volta decidono di andare a Parigi. Qui i due inviati fanno visita ai campioni del Paris Saint Germain e giocatori della Nazionale Italiana Marco Verratti e Salvatore Sirigu.

Le Iene, 9 aprile 2015: second screen

Anche questa puntata de Le Iene potrà essere seguita in diretta streaming sul sito di Mediaset mentre #leiene è l'hashtag ufficiale per cinguettare il programma su Twitter. Qui su TvBlog infine, come d'abitudine, troverete il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

  • shares
  • Mail