Maurizio Costanzo a Blogo: Io, lei e le altre

L'intervista di Blogo a Maurizio Costanzo -che torna il 12 aprile con il suo Show su Rete4- fra famiglia, radio e televisione

Torna domenica prossima in prima serata su Rete4 un pezzo di storia della televisione italiana, ovvero il Maurizio Costanzo Show creato dallo stesso Costanzo e da Alberto Silvestri nel 1982. Alla guida di questa nuova serie in 4 puntate ci sarà ovviamente il suo creatore e condottiero Maurizio Costanzo che stavolta avrà fra i suoi autori Pierluigi Diaco, già suo compagno in Maurizio Costanzo Talk in Rai e attualmente con lui in radio a RTL 102.5. Per Diaco, tra l'altro, si tratta di un coronamento della propria carriera, essendo stato chiamato a 16 anni ospite di questo programma, proprio da Silvestri.

Con Maurizio Costanzo oggi parleremo di questo suo nuovo debutto televisivo, di quello che sarà e di quello che potrebbe essere di questa nuova serie del Maurizio Costanzo Show. Inoltre avendo dichiarato dallo stesso Costanzo che in questa nuova serie del suo Show punterà i riflettori sul tema della famiglia, parleremo in questa intervista con il grande giornalista romano anche di questo argomento squisitamente privato.


Dunque Costanzo, il 12 aprile torna su Rete4 con il suo Maurizio Costanzo Show. Torna praticamente alle origini, essendo nato proprio in prima serata su Rete4, all'epoca di Mondadori, le chiedo perchè?

Intanto torna per 4 puntate e ritorna perchè con il passare del tempo molte persone mi chiedevano di voler vedere una nuova serie del Costanzo show. Allora, incontrando il direttore di Rete4 che si chiama Lombardi ed è un giovane molto in gamba e simpatico, ci siamo detti perchè non provare a farne 4 puntate? Così abbiamo deciso di fare questa breve serie settimanale e vediamo cosa succede. Un quotidiano non lo farei mai più, anche per una questione di fisico.

Mike Bongiorno rifece Lascia e Raddoppia su Rai1 a colori nel 1979, ma tutti ricordano solo quello in bianco e nero degli anni '50, non teme questo "pericolo" anche per questo ritorno del Costanzo show?

Si, può darsi benissimo che si ricordino poi solo l'originale. Però se nella vita, sopratutto nel nostro mestiere, non corriamo qualche rischio tanto vale non fare nulla.

Chi ci sarà alla prima puntata di domenica?

Ci sarà eccezionalmente, non essendo mai stata in un mio programma, mia moglie Maria. Poi interverranno Mara Venier, Sabrina Ferilli con il padre, perchè questa serie del Costanzo show la imposterò tutta sulla famiglia. Poi ci sarà Rocco Siffredi con la moglie ed i figli, quindi ci saranno tre vedove, ovvero quella di Funari, di Manfredi e di Corrado. Ci sarà inoltre Enzo Iacchetti, quindi Marina La Rosa che ci parlerà del primo Grande Fratello e mostreremo alcune immagini della partecipazione dell'attuale Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel mio programma.

Maurizio Costanzo a Blogo

Ci sarà una seconda serie il prossimo anno nella medesima collocazione e rete ?

Vediamo prima come vanno queste 4 puntate e se mi andrà di continuare. Al termine di questo percorso decideremo. Mi ha fatto molto piacere rivedere parte della mia vecchia redazione e sono molto felice che fra gli autori ci sia Pierluigi Diaco.

Si è chiuso il rapporto con la Rai?

No, il nostro è un rapporto molto civile. Sto facendo una cosa per Rai Storia che andrà in onda un mese e mezzo dopo il termine di queste 4 puntate del Costanzo Show.

Posso chiederle di cosa si tratta ?

Si, sono delle interviste a dei giovani e bravi imprenditori. Vogliamo mostrare il lato bello e volenteroso del nostro paese.

Parliamo dei suoi grandi amori, la radio e la televisione. Attualmente li frequenta ancora entrambi, come vedrebbe la sua vita senza ? In sostanza potrebbe farne a meno ?

Senta, le dico la verità, per il momento no. Poi se la vita mi costringerà a farne a meno, ne farò a meno per carità. Però finchè ci saranno delle persone disposte ad ascoltarmi alla radio e delle persone disposte ad ascoltarmi in televisione, amando io i due generi, perchè non dovrei farle?

A quali dei due mondi è più legato ?

Ad entrambi. La radio mi da più ricordi perchè ho cominciato lì. Poi però la grande popolarità me l'ha data la televisione con Bontà loro, Acquario, Grand'Italia ed il Costanzo show.

Ha detto che stavolta nel suo programma si occuperà di famiglia, cos'è la famiglia per Maurizio Costanzo ?

E' molto importante, mi sono sposato 4 volte, pensi quanto è importante per me e come l'ho rincorsa.

Parlando di famiglia mi viene naturale chiederle di sua moglie Maria De Filippi, come l'ha incontrata e quando ha capito che era la donna per lei ?

L'ho incontrata in occasione di un dibattito in un convegno sulle videocassette un bel po' di anni fa. Ci ritrovammo per caso a tavola, perchè lei era la legale di una società che faceva appunto videocassette e partecipava a quel congresso. In quell'occasione ci parlammo e siccome in quel periodo io stavo mettendo in piedi una società di comunicazione, le chiesi se aveva voglia di fare questo esperimento. Lei poi venne a Roma, ne parlammo è così avvenne il nostro incontro. Iniziò a lavorare per me e poi da cosa nasce cosa.

Cosa l'ha colpita di lei ?

L'intelligenza e la serietà. Ricordo poi una volta, quando mi venne a trovare Monica Vitti e Maria era in una stanza accanto, mi disse riferendosi a lei: "Quella donna ha una voce come la mia, una voce straordinaria ed importante", quindi in un certo senso mi diede la sua "benedizione".

Chi dei due si è dichiarato prima ?

Non me lo ricordo. Di solite queste cose accadono quasi in contemporanea, poi non è che uno si butti in ginocchio per fare la dichiarazione all'altro.

Lei si è sposato 4 volte. Pensa che il matrimonio sia una cosa imprescindibile per una coppia ?

Io non sono capace di stare da solo ed ho un desiderio di legalità, se mette le due cose insieme capisce perchè l'ho fatto.

Rimanendo in questioni che riguardano la famiglia, lei e sua moglie avete adottato un ragazzo ed a proposito di questo tema recentemente gli stilisti Dolce e Gabbana si sono detti contrari alle adozioni per le coppie gay. Lei è favorevole o contrario affinché le coppie omosessuali possano adottare dei bimbi ?

Sono assolutamente favorevole.

Si è mai vergognato di un sentimento che ha provato e se si quale ?

Qualche volta ho provato invidia, forse.

Diceva Mark Twain: " La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri". C'è stato un momento nei suoi incontri televisivi in cui avrebbe voluto dire quanto male pensava di quella persona e si è trattenuto?

Beh si, qualche volta si, come no. E' eccessivo, però è anche vero che alcuni hanno pensato molto male di me e mi hanno messo 70 chili di tritolo all'uscita del Parioli, quindi siamo pari e patta.

Quando fra cent'anni qualcuno nominerà Maurizio Costanzo, a quale aggettivo vorrebbe fosse abbinata la sua persona ?

Un lavoratore ed uno che si è inventato alcune cose nel suo ambito.

Grazie a Maurizio Costanzo ed in bocca al lupo per la nuova avventura con il Maurizio Costanzo Show da domenica sera in prima serata su Rete4.

Maurizio Costanzo a Blogo: Io, lei e le altre

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: