Sanremo 2015, Pink Floyd ospiti?

Carlo Conti avrebbe invitato il gruppo britannico di cui è scatenato fan

"Sarebbe fantastico, sono la colonna sonora della mia vita. Qualsiasi cosa facciano i Pink Floyd mi piace". Con queste parole Carlo Conti aveva risposto ad una domanda in arrivo dai social durante la videochat del Tg1 con Vincenzo Mollica a proposito dell'eventualità di omaggiare la rock band britannica che nel 2015 festeggerà il 50esimo anniversario.

Ed oggi il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni annuncia che il conduttore del Festival di Sanremo 2015 ha invitato la band, che da poco ha pubblicato The Endless River, per la serata finale della kermesse canora, in onda su Rai1 da martedì 10 a sabato 14 febbraio.

Si tratta di indiscrezioni che soltanto nelle prossime settimane potranno eventualmente trovare conferma (ricordiamo che per i Pink Floyd si tratterebbe della prima ospitata in assoluto sul palco dell'Ariston). Così come i nomi dei Big in gara, che saranno svelati ufficialmente il 1614 dicembre. Conti ha spiegato che la lista verrà resa pubblica a L'Arena di Massimo Giletti e non al Tg1 come accaduto lo scorso anno (anche se già Gianni Morandi nel 2012 aveva scelto il talk domenicale).

Naturalmente continuano in questi giorni a rincorrersi le voci sui cantanti in gara. Da Chiara Galiazzo a Patty Pravo, da Malika Ayane a Deborah Iurato, senza dimenticare i chiacchieratissimi Dear Jack.

Intanto ieri ha preso il via la prima fase eliminatoria di Area Sanremo, il concorso dedicato ai giovani dai 16 ai 36 anni. A valutare i partecipanti Roby Facchinetti, Giusy Ferreri e Dargen D’Amico. La commissione di valutazione è stata scelta dal Direttore Responsabile Paolo Giordano e sarà impegnata nell’ascolto a porte chiuse dei brani inediti dei 392 partecipanti (un totale di 477 ragazzi divisi in: 350 singoli, 21 duo e 21 gruppi) fino a lunedì 17 novembre.

pink floyd

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2537 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO