Lilli Gruber: Stop forzato ad Otto e mezzo su La7, solo per ragioni di salute. La staffetta con Floris

Per Lilli Gruber stop forzato ad Otto e mezzo. La staffetta con Giovanni Floris

Triplice è il passo del tempo:
esitante si avvicina il futuro,
il presente s'invola come saetta,
eternamente muto ristà il passato.

Questo è l'esergo del diario di Rosa Tiefenthaler, citazione da Johann Christoph Friederich Schiller e dalle sue Poesie filosofiche: Detti di confucio. Rosa era la bisnonna di Lilli Gruber e l'ex conduttrice del Tg1, proprio due anni fa, di questi tempi, dava alle stampe il suo libro "Eredità", che raccontava, attraverso il diario personale di Rosa, "una storia di famiglia fra impero e fascismo", in uno dei periodi più bui della storia del nostro pianeta, fra la prima e la seconda guerra mondiale.

Leggendo quel libro si comprende la forza ed il coraggio di nonna Rosa, caratteristiche che sicuramente ha trasmesso alla bis nipote Lilli Gruber, ovvero i tratti di un carattere forte, dentro ad una giornalista piena di talento. Alla luce di questo carattere, facile immaginare che a Lilli non siano piaciute alcune cose, riguardo questo inizio di stagione a La7. A proposito di questo e di quanto è successo in questa settimana riguardo lo stop di Otto e mezzo si è scritto e si è detto molto. Qualcuno lasciava adombrare che la sua assenza dal programma dell'access time di La7 (sul podio come successo di ascolti fra i programmi dell'ex canale Telecom) sia stata per i dissapori con la linea editoriale della rete, che avrebbe concesso a 19:40, il programma di Giovanni Floris che precede il Tg La7 delle ore 20, ospiti ed argomenti tipici di Otto e mezzo, mentre in partenza i patti erano altri.

In realtà, pur essendo tutto questo vero e le ragioni di nervosismo per l'ex giornalista del Tg1 ci sarebbero state tutte, la motivazione di questo stop forzato di Otto e mezzo è solo ed unicamente per una indisposizione di Lilli Gruber, che non le permette al momento di essere in onda. Nessuna trattativa in ballo con nessuno. Nel frattempo, come sappiamo Otto e mezzo è stato sostituito -brevemente- da Faccia a Faccia condotto da Enrico Mentana, che tocca per ora il 3,7% di share, mentre la media di Otto e mezzo era attorno al 5% di share nella prima settimana di questa nuova stagione. Per questo motivo la rete ha deciso di affidare temporaneamente Otto e mezzo a Giovanni Floris, speriamo noi per poco tempo, perchè questo significherà che Lilli si sarà ristabilita. La striscia 19:40, per il momento verrà evidentemente sospesa.

A questo punto non resta che attendere il ritorno di Lilli Gruber in onda su La7 e tornando alla citazione di Schiller in apertura, le auguriamo che il "presente s'involi come una saetta", che il futuro, pur avvicinandosi esitante, sia foriero di un pronto ristabilimento e che il passato, stia muto, in questo caso, senza alcuna possibilità di replica.

Da TvBlog auguri di un pronto ristabilimento a Lilli Gruber, che aspettiamo al più presto ad Otto e mezzo.

Lilli Gruber: Stop forzato ad Otto e mezzo su La7, solo per ragioni di salute. La staffetta con Floris

  • shares
  • +1
  • Mail