Roma Fiction Fest 2014, i vincitori: cinque premi a Gomorra-La serie

Gomorra-La serie ha vinto cinque premi al Roma Fiction Fest 2014, la Rai ne ha vinti quattro, mentre House of Cards vince come Miglior serie internazionale

Gomorra-La serie

E' Gomorra-La serie a vincere al Roma Fiction Fest, che si è concluso nelle scorse ore. La rassegna dedicata alla serialità italiana ed internazionale ha premiato la serie tv di Sky Atlantic con cinque premi, tra cui Miglior prodotto italiano.

Alla Rai, invece, i riconoscimenti alla Miglior attrice italiana per Micaela Ramazzotti, ex aequo con Maria Pia Calzone, al Miglior attore italiano per Luca Zingaretti, al Miglior produttore per Altri tempi ed al cast di Braccialetti Rossi. Mediaset si deve accontentare del Premio di Tv Sorrisi e Canzoni per Furore-Il vento della speranza.

Il Roma Fiction Fest ha anche assegnato dei premi alla serialità straniera: House of Cards vince come Miglior serie tv internazionale, mentre Bryan Cranston ha vinto il premio come Miglior attore per una serie tv internazionale.

Miglior prodotto italiano: Gomorra-La serie (Sky Atlantic)

Miglior attrice italiana: ex aequo per Maria Pia Calzone per il ruolo di Imma Savastano in Gomorra-La serie (Sky Atlantic) e Micaela Ramazzotti per il ruolo di Francesca Osti in Un matrimonio (Raiuno)

Miglior attore italiano: Luca Zingaretti per il ruolo di Adriano Olivetti in Adriano Olivetti-La forza di un sogno (Raiuno) e per il ruolo di Alberto Lenzi ne Il giudice meschino (Raiuno)

Miglior produttore: Angelo Barbagallo per Non è mai troppo tardi (Raiuno)

Premio speciale della giuria: Carmine Buschini (Leo), Brando Pacitto (Vale), Aurora Ruffino (Cris), Mirko Trovato (Davide), Pio Luigi Piscicelli (Tony) e Lorenzo Guidi (Rocco) per Braccialetti Rossi (Raiuno)

Menzione speciale della giuria: Salvatore Esposito per il ruolo di Genny Savastano in Gomorra-La serie (Sky Atlantic)

Premio Scardamaglia alla migliore sceneggiatura: Stefano Bises, Leonardo Fasoli, Ludovica Rampoldi, Filippo Gravino e Maddalena Ravagli per Gomorra-La serie (Sky Atlantic)

Menzione speciale: Alessandro Sermoneta, Marco Turco ed Elena Bucaccio per Altri tempi (Raiuno)

Premio L.A.R.A. al Miglior attore di una fiction edita: Salvatore Esposito per il ruolo di Genny Savastano in Gomorra-La serie (Sky Atlantic)

Premio Tv Sorrisi e canzoni alla Miglior serie: Furore-Il vento della speranza (Canale 5)

Premio Tv Sorrisi e canzoni al Personaggio dell'anno: Luca Argentero

Premio TvZap Socialscore alla Migliore serie italiana edita: Squadra Antimafia- Palermo Oggi

Premio TvZap Socialscore alla Migliore serie internazionale edita: Breaking Bad (Amc)

Miglior serie tv internazionale: House of cards (Netflix)

Miglior personaggio/interprete internazionale: Bryan Cranston per il ruolo di Walter White in Breaking Bad (Amc)

Miglior canale dell'anno per programmazione internazionale: FoxCrime

Menzione speciale per l'interpretazione corale: Orange is the new black (Netflix)

Premio Excellence Award: Howard Gordon, Lux Vide-Matilde e Luca Bernabei e Taodue-Pietro Valsecchi

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 41 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail