Le Iene 2014: la prima puntata tra inchieste, reportage (e meno aria fritta)

Le Iene, 17 settembre 2014: Scopri tutti i servizi della prima puntata su TvBlog!

Schermata 2014-09-17 alle 03.02.22

È stata messa all’asta la papalina indossata da Papa Francesco per aiutare una suora missionaria in Congo, un reportage dalla Striscia di Gaza ci ha mostrato le condizioni in cui vivono le famiglie locali, un altro servizio di inchiesta, invece, ha illustrato le vie dello spaccio di droga dall’Albania all’Italia. Si è parlato anche di Sla, chiedendo a Matteo Renzi un impegno preciso per migliorare la situazione dei malati che vada oltre alla viral doccia ghiacciata, stalking e truffe, come i temi finora citati, hanno trovato il loro spazio all’interno della prima puntata della nuova stagione de Le Iene. Tre ore e mezza molto più “serie” del previsto. E questo sicuramente non è un male.

Certo, Enrico Lucci ci ha portato a bordo di una crociera per single e sono tornati i sogni di Angelo Duro, questa volta nei panni di un delinquente capellone e molesto. Mauro Casciari ha verificato l’attendibilità dei siti meteo e Sabrina Nobile ha chiesto a Rosy Bindi, fresca di polemica sulle “belle” ministre italiane, di eleggere Mister Parlamento. Però la presa sull’attualità è stata molto più serrata rispetto a quanto ci si potesse aspettare e i servizi mandati in onda, per la maggior parte, hanno avuto davvero un valore aggiunto di approfondimento e inchiesta.

Presto per dire se tutto questo entrerà a far parte di un nuovo corso del programma di Italia 1. Per ora non possiamo escludere che, dalla prossima settimana, approderanno nuovi personaggi pronti a diventare cult disturbando vip e gente comune. Ma non c’è che dire: questo esordio meritava di essere visto.

Le Iene, 17 settembre 2014: Tutti i servizi della prima puntata

00.40 Si torna in onda solo per i saluti finali. La puntata è terminata.

00.35 Sesto blocco pubblicitario.

00.34 L'esame non è superato (si porta a casa un cinque per simpatia), ma la nuova Miss, Clarissa Marchese, promette solennemente di non fidanzarsi mai con un calciatore. Staremo a vedere...

Schermata 2014-09-18 alle 00.31.35

00.33 Test di cultura per la nuova Miss Italia rea di aver commesso un orrore ortografico su Facebook subito dopo l'incoronazione. In realtà quello status gliel'ha scritto un'amica, dice:

Schermata 2014-09-18 alle 00.31.07
00.31 Di Casini la Bindi apprezza il fatto che non si tinga i capelli, mentre preferisce non esprimersi su Renzi e Berlusconi. Comunque per lei Mister parlamento è...Fico del Movimento Cinque Stelle!

Schermata 2014-09-18 alle 00.28.58

00.29 Chi sarà Mister Parlamento? A deciderlo sarà la Bindi!

Schermata 2014-09-18 alle 00.28.06

00.26 Le Iene raggiungono Rosy Bindi per chiederle conto della sua recente dichiarazioni sulle ministre del Governo Renzi scelte anche perché belle.

Schermata 2014-09-18 alle 00.25.51

00.23 La sveglia da quelle parti è alle 4 e 20 con la preghiera del muezzin. Anche l'ultimo giorno, Nina non sembra proprio essercisi abituata "ma forse mi mancherà pure questa", ammette:

Schermata 2014-09-18 alle 00.23.18

00.21 Nina prepara un piatto di spaghetti al sugo alla sua famiglia ospitante. Ma il piatto non fa esattamente breccia nel loro cuore:

Schermata 2014-09-18 alle 00.21.22

00.19 Ai bambini orfani vengono regalati degli zainetti il primo giorno di scuola:

Schermata 2014-09-18 alle 00.19.21

00.15 Le storie sono sconvolgenti:

Schermata 2014-09-18 alle 00.15.18

00.10 Perché qui non ci può essere la pace? si chiede Nina. E parte con la spiegazione delle origini del conflitto:

Schermata 2014-09-18 alle 00.09.20

00.07 Ogni famiglia, compresa quella che ospita Nina, ha perso almeno un parente nel conflitto:

Schermata 2014-09-18 alle 00.04.44

00.04 Le speranze che la situazione si risolva sempre sono più o meno nulle:

Schermata 2014-09-18 alle 00.03.13

00.02 Questa famiglia vive senza elettricità ed acqua calda:

Schermata 2014-09-18 alle 00.02.13

23.59 L'inviata Giovanna "Nina" Palmieri è stata ospitata per una settimana sulla Striscia di Gaza da una famiglia locale:

23.54 Sesto blocco pubblicitario.

23.53 Da delinquente a...ballerina!

Schermata 2014-09-17 alle 23.52.55

23.50 E c'è anche la bella addormentata:

Schermata 2014-09-17 alle 23.50.09

23.47 Tornano i sogni di Angelo Duro, questa volta nei panni di un...delinquente:

Schermata 2014-09-17 alle 23.48.33

23.42 Il servizio, girato in Albania, arriva fino alle piantagioni:

Schermata 2014-09-17 alle 23.43.13

23.38 La situazione si fa molto pericolosa: i trafficanti si accorgono della telecamera e chiedono a Pelazza e alla sua collaboratrice di consegnargliela. Arrivano i soccorsi per la Iena:

Schermata 2014-09-17 alle 23.38.37

23.33 Quest'uomo è il trafficante intercettato da Viviani. Che riesca a portare droga in Italia anche grazie a poliziotti compiacenti?

Schermata 2014-09-17 alle 23.36.01

23.28 Luigi Pelazza si occupa nuovamente di narcotraffico con un servizio da infiltrato:

Schermata 2014-09-17 alle 23.32.30

23.22 Quinto blocco pubblicitario.

23.18 E mentre la festa impazza in discoteca, c'è chi preferisce stare sul ponte della nave ad ascoltare le onde e i suoi pensieri. Ma, già che c'è, lancia un appello: "Ragazze, non perdetevi uno come me perché ha tanto da dare anche se a prima vista non sembra":

Schermata 2014-09-17 alle 23.17.44

23.16 E poi c'è Manuela, una relazione di ventun anni finita alle spalle, e un'amica "coaching" che le ha consigliato questa crociera per single. Ma lei cerca solo amicizie anche perché "devo mettere a posto la vetrina prima, sono ingrassata di quaranta chili!":

Schermata 2014-09-17 alle 23.14.43

23.13 Enrico Lucci ha sempre il dono della sintesi: "Quindi gli uomini dopo che hanno trombato scappano?"

Schermata 2014-09-17 alle 23.13.25

23.10 Ora Enrico Lucci ci porta a bordo di una crociera per single:

Schermata 2014-09-17 alle 23.11.08

23.04 Quarto blocco pubblicitario.

23.00 Quest'estate le riviste di gossip riportavano il rumor di una presunta litigata tra Ilary e Belen. La Blasi smentisce ma Teo dice di aver trovato questa maglietta nel suo camerino:

Schermata 2014-09-17 alle 23.03.06

22.56 La Iena va da Belen:

Schermata 2014-09-17 alle 22.56.46

22.53 Il caso delle foto private delle star hackerate. La parola all'esperto:

Schermata 2014-09-17 alle 22.52.26

22.51 Alla fine il figlio più grande dell'ex marito promette che suo padre non farà più danni. La questione è rimessa a vie legali:

Schermata 2014-09-17 alle 22.49.17

22.49 Il marito non desiste dalle sue minacce:

Schermata 2014-09-17 alle 22.47.50

22.46 Il giorno dopo torna l'elettricista e anche il marito. Ma questa volta trova pure Giulio Golia:

Schermata 2014-09-17 alle 22.46.19

22.43 Dopo l'ultima riparazione, arriva l'ex marito. Ma stavolta ci sono le telecamere (nascoste) de Le Iene. La scena è comunque agghiacciante:

Schermata 2014-09-17 alle 22.42.47

22.41 La donna è costretta (dal marito) a vivere senza luce, senza acqua e senza televisione: "chiamo l'idraulico ogni santo giorno, ma poi arriva il mio ex marito a distruggere tutto", racconta la donna. Questa situazione si protrae da un anno e mezzo:

Schermata 2014-09-17 alle 22.40.10

22.36 Giulio Golia ci racconta le conseguenze violente di una separazione nel racconto di una donna finita più volte all'ospedale a causa dell'ex marito che, di quando in quando, si riserva il diritto di entrare in casa sua e fare una serie di danni (tipo abbattere le porte). Quindici denunce a suo carico, niente è stato (ancora fatto):

Schermata 2014-09-17 alle 22.37.37

22.31 Terzo blocco pubblicitario.

22.30 Scherzone di Casciari:

Schermata 2014-09-17 alle 22.29.25

22.28 Intervista a due noti esperti del meteo. A parer loro, sarebbe eccessivo multare i meteorologi come aveva minacciato Zaia questa estate...

Schermata 2014-09-17 alle 22.26.38

22.26 La classifica finale (al termine di una settimana di confronti):

Schermata 2014-09-17 alle 22.25.42

22.24 Ed eccoci al...

Schermata 2014-09-17 alle 22.23.54

22.21 Ma quanto (poco) affidabili sono i siti del meteo?

Schermata 2014-09-17 alle 22.23.00

22.15 Secondo blocco pubblicitario.

22.13 Renzi non accetta il cellulare del '99 chiedendo a Filippo Roma di tornare tra dieci giorni per fare il punto della situazione: ha tutte le intenzioni di aggiornare il nomenclatore.

Schermata 2014-09-17 alle 22.12.33

22.10 La "tecnologia" che lo stato passa è ferma al 1999. Marco, fratello di Carlo affetto come lui da Sla, lancia una sfida a Renzi e Lorenzin: dopo la doccia ghiacciata, vi propongo la sfida del telefono d'annata: voi ce la fareste a vivere con un cellullare del 1999. Per legge il nomenclatore, la lista dei macchinari passati dallo Stato ai malati, dovrebbe essere aggiornato ogni tre anni. Ma, come Le Iene stanno ricordando, l'elenco è fermo da prima del 2000:

Schermata 2014-09-17 alle 22.09.18

22.07 Ad esempio questo schermo è l'unico modo che ha Carlo, malato di Sla, per comunicare con il mondo esterno. Solo che tale macchinario non lo passa lo Stato, la famiglia del malato deve pagarlo di tasca propria. Non si può proprio fare niente per questo?

Schermata 2014-09-17 alle 22.07.02

22.05 Dopo l'ice bucket challenge, Le Iene vogliono lanciare una sfida a Renzi sempre riguardo alla Sla:

Schermata 2014-09-17 alle 22.03.59

22.02 Secondo questo simpaticissimo signore, L'Inps è in braghe di tela perché "dà troppa assistenza":

Schermata 2014-09-17 alle 22.02.40

21.59 Il professore continua ad essere parecchio alterato:

Schermata 2014-09-17 alle 21.59.51

21.55 Nadia Toffa va a parlare con il professor Nigi, vertice dello Snals, che ha firmato la pensione per la signora. L'uomo risulta molto "seccato", ma, pur alterandosi, mostra alla Toffa l'ufficio in cui la signora avrebbe lavorato. Il portiere, però, lo smentisce:

Schermata 2014-09-17 alle 21.54.51

21.50 La signora risulta essere moglie di un vertice dello Snals, il sindacato a cui "pare" abbia lavorato e anche un suo cognato lavora da quelle parti. Guarda il caso...

Schermata 2014-09-17 alle 21.49.57

21.48 La Toffa mostra alla signora le foto di quelli che, in teoria, sarebbero stati i suoi colleghi. La donna minaccia di chiamare i carabinieri ed assicura di aver lavorato presso gli uffici in cui ora...nessuno se la ricorda:

Schermata 2014-09-17 alle 21.47.53

21.46 Nadia Toffa ci parla di una signora che, oltre a prendere la pensione come professoressa, prende anche quella da ex sindacalista. Solo che lei la sindacalista non l'ha mai fatta, come testimoniano quelli che avrebbero dovuto essere i suoi colleghi in sede. La signora in questione si è presa ben duemila euro al mese per un anno a Roma per il suo "lavoro" da sindacalista:

Schermata 2014-09-17 alle 21.46.05

21.43 L'uomo sostiene di essere stato preso per il cul*. Il coraggio:

Schermata 2014-09-17 alle 21.42.43

21.41 Agresti va a parlare con quel simpaticone dell'agente immobiliare:

Schermata 2014-09-17 alle 21.40.29

21.38 Ed ecco il Dolce Vita, il palazzo dei sogni in cui l'agente immobiliare si ostina a vendere appartamenti (ne ha proposto uno anche ad Agresti). Peccato che i lavori siano fermi da anni, anzi sospesi definitivamente:

Schermata 2014-09-17 alle 21.37.09

21.36 Andrea Agresti va a Dubai al posto della signora per capire meglio la situazione. Pare faccia davvero molto caldo.

Schermata 2014-09-17 alle 21.36.04

21.33 Ma la signora non è l'unica ad essere stata truffata dallo stesso agente immobiliare:

Schermata 2014-09-17 alle 21.33.09

21.30 Una signora anziana ha comprato sette anni fa un appartamento in un castello a Dubai. Cinquecentomila euro sette anni fa. Ovviamente dell'appartamento non c'è ancora traccia.

Schermata 2014-09-17 alle 21.31.31

21.25 Primo blocco pubblicitario

21.23 Le Iene decidono di mettere all'asta la papalina del pontefice. Il ricavato andrà a Suor Marie che aiuta i bambini in Congo. L'asta inizierà alle 21.30 e sarà a livello mondiale. #astapapalina

Schermata 2014-09-17 alle 21.22.44

21.21 Ma non si capisce se questa missione (compiuta) gli sia valsa il ritorno nella redazione de Le Iene. Anzi, probabilmente no:

Schermata 2014-09-17 alle 21.17.28

21.18 Ma Damiano, giudicato insufficiente dalla redazione de Le Iene, ha deciso di puntare in alto: Papa Francesco. Il punto è che ce la fa: il Pontefice scambia la propria papalina con quella di Damiano:

Schermata 2014-09-17 alle 21.18.00

21.15 Eccovi l'aspirante Iena Damiano che ha disturbato un po' tutti, da Belen Rodriguez a Gigi D'Alessio:

Schermata 2014-09-17 alle 21.14.46

21.12 "Come l'influenza, il catarro e i pidocchi...tornano Le Iene!", annuncia la Gialappa's, mentre Ilary e Teo fanno capolino nel tradizionale studio del programma.

Manca pochissimo all'inizio della prima puntata della nuova edizione de Le Iene. Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa's Band ci aspettano su Italia1 insieme a moltissimi servizi tra approfondimento, inchiesta e ironia realizzati dagli inviati del programma. Se volete qualche anticipazione, date un'occhiata al post qui di seguito. Per tutto il resto, ci riaggiorniamo alle 21.10 su Italia 1 ma anche qui su TvBlog dove troverete il nostro consueto e dettagliatissimo live. A fra poco!

Le Iene, 17 settembre 2014: anticipazioni e live della prima puntata su TvBlog

Questa sera il primetime di Italia 1 ci regala la prima puntata della nuova edizione de Le Iene. Alla conduzione ritroveremo la veterana Ilary Blasi in compagnia di Teo Mammucari e, come da tradizione, entrambi verranno "disturbati" dagli interventi al vetriolo della Gialappa's Band (Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto). Se volete scoprire qualche anticipazione sui servizi che vedremo in onda nel corso di questo primo appuntamento con il programma più politicamente scorretto della tv italiana, siete nel post giusto!


Prima di tutto, spazio ad un reportage esclusivo di Giovanna “Nina” Palmieri che è stata accolta ed ospitata per una settimana da una famiglia palestinese, nella Striscia di Gaza. Vedremo Nina trascorrere con loro ogni minuto della sua giornata e, in un filmato assolutamente inedito, la Iena ci documenterà le difficoltà, i rischi e la precarietà che caratterizzano la vita quotidiana di questa famiglia composta da undici persone. U

Si parlerà anche di terrorismo internazionale di matrice religiosa: qualche giorno fa il Ministro degli Interni Angelino Alfano ha posto l'accento, in un'informativa, sulla minaccia rappresentata dal “reducismo", ossia gli jihadisti che tornano nei territori di provenienza dopo avere preso parte alle attività belliche per conto dell'ISIS o alla guerra civile siriana. Vedremo in onda l'intervista a un trentasettenne siriano che vive in Italia da tredici anni. L'uomo è reduce della guerra civile siriana. Nel 2012 Ammar è tornato nella sua patria per combattere contro il regime di Assad, ma nel 2013 è stato costretto a tornare a Cologno Monzese perché ferito ad una gamba da una mitragliatrice. Su segnalazione dell’Antiterrorismo, ad Ammar sono stati ritirati i documenti, in quanto potenziale reclutatore di guerriglieri da avviare alla jihad e all’islamismo violento. Ammar racconta alle Iene il perché della sua partenza per la Siria, le nefandezze della guerra, le sue posizioni sull' Isis.

E infine un servizio di Mauro Casciari sull'attendibilità dei siti internet di previsioni meteo più consultati: su un campione di tre città (Milano, Roma e Palermo), la Iena ha monitorato per alcuni giorni clima previsto e verificatosi per scoprire quale di questi siti sia il più attendibile. Chi vincerà il “campionato del meteo”?

Ora che sapete tutto ciò che è dato sapere, non mi resta che ricordarvi il primo appuntamento con la nuova stagione de Le Iene, in onda questa sera dalle 21.10 su Italia 1. Qui su TvBlog troverete, come sempre, il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: