X Factor 2014, Victoria Cabello: "Sarà come Celebrity Deathmatch" (Video)

Victoria Cabello racconta a TvBlog X Factor 2014, in arrivo da giovedì 18 settembre su SkyUno...

Si è tenuta oggi a Milano la conferenza stampa di presentazione dell'ottava edizione di X Factor. In giuria rivedremo Mika, alla sua seconda esperienza nel talent, Morgan (assente alla presentazione) e due new entry: Fedez e Victoria Cabello. Proprio con lei abbiamo chiacchierato a margine dell'incontro stampa per farci raccontare cosa vedremo su SkyUno a partire da giovedì 18 settembre. Sembra che la nuova giuria sia molto unita. Ma Victoria racconta di non aver mai pianto così tanto in vita sua. Curiosi di scoprire perché?

Schermata 2014-09-16 alle 16.31.23

Mi sono emozionata perché il talento e soprattutto alcune voci mi arrivano alla pancia e al cuore. Poi io sono una estremamente emotiva, piango per tutto. A Quelli che il Calcio non mi è mai capitato di emozionarmi tanto. A volte vedevo questi scriccioli che cantavano in un'arena piena zeppa di persone e c'è da dire che il pubblico avrebbe promosso tutti. Potendo, forse anche noi l'avremmo fatto. Però alla fine non basta cantare bene per arrivare a X Factor quindi abbiamo dovuto dire molti no sofferti. Non è stato facile dirli perché il pubblico continuava a fare "buh" ma siamo stati fermi: "Sei bravissimo ma forse vai bene per The Voice, non per X Factor", ci è capitato di dire.

Ma niente polemiche all'orizzonte: X Factor e The Voice sono semplicemente due talent diversi e cercano, quindi, cose completamente differenti. Ma come sarà il rapporto tra i giudici (vecchi e nuovi), invece? Nel corso della conferenza Victoria aveva citato addirittura Celebrity Deathmatch per descriverlo...

Celebrity Deathmatch era un programma storico di quando lavoravo a Mtv. Comunque il fatto è che ognuno di noi ha gusti diversi e non sempre riusciamo a metterci d'accordo su cosa significhi talento a seconda delle nostre visioni personali. In realtà ci sono stati ragazzi dalla bravura indiscutibile che si sono portati a casa un sì all'unanimità. Essendo l'unica non artista in giuria, non sono fissata su un unico gusto o direzione: noto che gli altri giudici, invece, cercano delle cose che siano affini a quello che loro stessi fanno e amano. Io adoro la musica a trecentosessanta gradi. One Direction esclusi.

Ma non solo. Se volete scoprire tutto ciò che ci siamo dette (e soprattutto perché Victoria NON voglia uccidere il nostro Lord Lucas) non potete perdervi la nostra videointervista. La trovate in apertura. buona visione!

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: