Quelli che il Calcio 2014, Nuzzo e Di Biase a TvBlog: "Faremo metatelevisione (con gente comune)" [Video]

Corrado Nuzzo e Maria Di Biase raccontano a TvBlog il loro ruolo nella prossima edizione di Quelli che il Calcio, in partenza il 14 settembre su Rai 2.


Quelli che il Calcio tornerà nella domenica pomeriggio di Rai 2 il 14 settembre dalle 13.50. Al timone ritroveremo Nicola Savino ma oggi, durante la presentazione stampa del programma, abbiamo fatto due chiacchiere anche con Lucia Ocone, Ubaldo Pantani e, dulcis in fundo, Corrado Nuzzo e Maria Di Biase. Per loro si tratta della seconda edizione di seguito nel cast dello show, cosa avranno preparato per il pubblico di Quelli che il Calcio 2014?

Schermata 2014-09-12 alle 18.21.49

Nel corso della conferenza abbiamo appreso che Nuzzo e Di Biase faranno una sorta di Chi l'ha visto? alla ricerca di un presunto parente perduto...

C'è una famiglia che interpreteremo alle prese con la ricerca disperata del nonno: l'hanno perso e non hanno più sue notizie. Ma diciamo che non è che proprio ci tengano a ritrovarlo, non insistono molto, ecco. Diciamo che stanno cercando di non farlo tornare, quello è l'obiettivo!

Quindi un occhio alla cronaca, in salsa divertente e divertita, lo darà pure Quelli che il Calcio?

In un certo senso sì, ma noi facciamo metatelevisione. L'anno scorso ci abbiamo giocato molto e oggi torniamo a farlo prendendo in giro sempre i programmi televisivi  ma puntando molto sulla gente che vi partecipa, più che sui conduttori. Insomma, rappresentiamo il mondo della gente comune, umanità varia e variegata, piena di problemi...un po' come noi!

Gente comune, sì, ma anche gente strana

come i giudici dei talent show in cui vi cimenterete in questa edizione nello spazio Quelli che il talent...

E anche qui stiamo parlando di gente strana, molto strana! Abbiamo creato i nostri personaggi basandoci sui difetti principali dei giudici dei talent italiani, inglesi e americani. Incarnano tutto questo, insomma, e andranno a giudicare nuovamente la gente comune, in giro per la strada.

Vi consigliamo di dare un occhio al video che trovate in apertura prima di tutto per farvi travolgere dalla verve comica di Nuzzo e Di Biase. E poi perché, proprio all'inizio, c'è stato un piccolo (enorme!) fraintendimento assolutamente non preparato e altrettanto surreale. Buona visione!

  • shares
  • +1
  • Mail