La Vita in Diretta 2014 dimostra che c'è tv oltre al trash. Ed è bellissima.

La Vita in Diretta 2014: segui la prima puntata della nuova edizione con Cristina Parodi e Marco Liorni in diretta su TvBlog!

Schermata 2014-09-08 alle 18.40.38

Il nuovo corso de La Vita in Diretta si è aperto con una prima puntata a cui ancora stento a credere. E, strano ma vero, in senso più che positivo. O forse tanto strano non è, dato che la coppia alla conduzione formata da Cristina Parodi e Marco Liorni era già sulla carta garanzia di classe ed eleganza. Ma il rischio di arroccarsi dietro troppa raffinatezza radical chic era sensibile, anzi, alcuni lo davano per certo. Pericolo scampato.

Cristina Parodi e Marco Liorni sono amici ancor prima che colleghi o almeno questa è l'idea che mi sono fatta osservandoli attentamente durante il loro nuovo esordio alla conduzione a due. Ed è impossibile non annoverare la loro sintonia tra i valori aggiunti di una puntata pressoché ineccepibile. Questa nuova coppia al timone ha dimostrato di saper dosare garbo ed autorevolezza giornalistica toccando i più svariati temi dell'attualità dal gossip alla cronaca nera. E, grazie ad un meccanismo già perfettamente oliato, il salto da un argomento all'altro non restituiva al pubblico l'idea di un azzardato volo pindarico.

Non c'è spazio per la morbosità nella nuova Vita in Diretta. Massimo Bossetti è il presunto assassino di Yara e il servizio su di lui riguarda le debolezze delle accuse a suo carico, fronte pressoché inesplorato dagli altri contenitori televisivi che si sono occupati di questo terribile omicidio, o comunque lasciato in secondo piano. Nessuno, inoltre, ha pensato di spulciare il profilo Facebook di Davide Bifolco, il diciassettenne ucciso a Napoli da un carabiniere dopo aver superato un posto di blocco senza fermarsi all'alt. La ricostruzione è stata più che rigorosa, com'era giusto che fosse, e anche l'intervista alla madre del giovane non ha dato sponda a facili richiami per aizzare le folle (che al momento di tutto hanno bisogno meno che di essere fomentate, tra l'altro). Signora, se non ci fosse la Camorra, suo figlio sarebbe ancora vivo, osservazione forse impopolare, ma corretta. O meglio, pertinente. Come l'informazione, in sostanza, dovrebbe sempre essere.

Per quanto riguarda le interviste, molto ben confezionata quella in apertura ad Andrea Bocelli, con Cristina Parodi inviata a Firenze e pronta ad ascoltare ciò che il tenore avesse da dire, dai lati più leggeri a quelli più profondi della sua personalità. Lo stesso si dica per la chiacchierata della conduttrice con Lando Buzzanca, ospite chiamato in studio per fare promozione alla fiction Il Restauratore, di cui è protagonista. Ma dimenticatevi la classica intervista-marchetta. Certo, il promemoria su quando vedere la serie c'è stato, ma protagonista della conversazione a due è stata la meravigliosa storia d'amore tra l'attore e sua moglie che hanno passato cinquantacinque anni insieme, fino alla morte di lei. Piuttosto difficile non commuoversi davanti a questo racconto di vita vera, semplice, e trasmessa al pubblico con una delicatezza mai più vista in tv ormai da decadi. Centellinare Al Bano, poi, dandogli molto spazio sì, ma poco per volta, è stata una scelta più che oculata nell'economia del programma. Più che oculata e mai adottata prima.

Ulteriore plauso a Marco Liorni perché prima di essere un conduttore, è una persona che, "semplicemente", ascolta. L'impressione è che abbia bene in mente, a differenza di molti colleghi ben più incensati di lui, come il suo lavoro non consista nel timbrare un cartellino, ma nel veicolare al pubblico notizie, informazioni e perché no qualche sorriso, all'occorrenza. Ma per veicolare notizie, informazioni e tutto il resto, c'è bisogno che i telespettatori capiscano ciò di cui si sta parlando. Quindi Liorni non assiste mai passivamente agli interventi degli opinionisti, degli inviati o degli ospiti: chiede spiegazioni, inserisce una battuta sferzante al momento giusto, e, attraverso le sue richieste di chiarimento, anche chi guarda da casa è agevolato a comprendere ciò di cui si sta parlando. In poche parole: è così che si comporta un conduttore.

Per concludere, stiamo parlando di un programma perfettamente calibrato, condotto da due professionisti belli da rivedere in tv (un po' in tutti i sensi, se me lo consentite) e tanto pacato quanto incisivo. Se poi la Rai volesse anche fare lo sforzo di capire che c'è un mondo oltre a Paint (sì, ci stiamo riferendo alle grafiche del contenitore), la nuova Vita in Diretta diventerebbe assolutamente ineccepibile. Sempre ammesso che non lo sia già.

La Vita in Diretta, 8 settembre 2014: la prima puntata live su TvBlog


Schermata 2014-09-08 alle 15.59.38

CLICCA QUI PER AGGIORNARE

18.42 Si chiude qui l'ottimo esordio della nuova Vita in Diretta.

18.41 La puntata si chiude con un saluto speciale a Lamberto Sposini:

Schermata 2014-09-08 alle 18.41.11

18.35 Quinto blocco pubblicitario.

18.31 Luca Giurato, inserito d'improvviso tra gli opinionista, pone l'accento sulla grande dignità dei genitori di Foley che durante questa difficilissima intervista non hanno versato una lacrima:

Schermata 2014-09-08 alle 18.31.43
18.28 I genitori di James Foley intervistati dalla corrispondente Rai negli Stati Uniti:

Schermata 2014-09-08 alle 18.28.50

18.26 Duilio Giammaria è tra gli gli esperti che danno il loro parere sulla vicenda. Sono tutti più che competenti. Finalmente.

Schermata 2014-09-08 alle 18.25.40

18.23 La parola passa a Lorenzo Vidino, esperto di terrorismo islamico:

Schermata 2014-09-08 alle 18.22.33
18.21 Un servizio ci mostra delle scritte in arabo in un sottopasso della Casilina, Roma. Sono incitamenti alla ribellione nel nome di Dio.

Schermata 2014-09-08 alle 18.20.14

18.19 E si cambia rapidamente argomento: minaccia terrorista in Italia. Sulla cartina sono evidenziate le zone "calde", ovvero quelle che in teoria sarebbero più a rischio:

Schermata 2014-09-08 alle 18.19.02

18.16 Dallo studio un opinionista cerca di far ragionare, per quanto possibile, la mamma di Davide, straziata dal dolore: "Signora, i carabinieri sono lì perché c'è la Camorra, se non ci fosse la Camorra, suo figlio sarebbe ancora vivo". La donna non sembra esserne convinta: "Mio figlio me l'ha ammazzato la giustizia, non la Camorra":

Schermata 2014-09-08 alle 18.16.47

18.15 Pare che un ragazzo sul motorino con Davide somigliasse davvero ad un latitante ricercato dai carabinieri:

Schermata 2014-09-08 alle 18.12.52

18.12 Un servizio racconta i fatti avvenuti quella sera anche grazie ai racconti dei molti testimoni presenti quella tragica sera:

Schermata 2014-09-08 alle 18.11.45

18.10 Parla la mamma di Davide che lo dipinge come un ragazzo perfettamente normale e pieno di vita.

Schermata 2014-09-08 alle 18.08.14

18.08 Inevitabilmente, si parla della tragica morte di Davide Bifolco, il diciassettenne ucciso da un colpo di pistola spirato da un carabiniere dopo che il giovane e i due amici sul motorino con lui, non si erano fermati ad un posto di blocco.

Schermata 2014-09-08 alle 18.07.09

18.04 Kate Middleton è di nuovo incinta, notizia fresca fresca di giornata:

Schermata 2014-09-08 alle 18.03.50

18.02 E finalmente Al Bano, come promesso, si mette a cantare. Il brano prescelto è una sua intramontabile hit, È la vita mia:

Schermata 2014-09-08 alle 18.00.45

17.59 Al Bano informa: il tour con Romina proseguirà con tappe a Mosca e in Romania:

Schermata 2014-09-08 alle 17.59.30

17.56 E si ritorna da Al Bano, ora, pare, per sentirlo cantare.

Schermata 2014-09-08 alle 17.57.25

17.51 Il pubblico da casa dà ragione a Veronica Pivetti. E viene messaggio di Carmelita che recita: Vogliamo vedere anche gli uomini nudi! Carmelita? Sì, proprio Carmelita. Ma dubitiamo che sia Barbarella. Anche se sognare non costa nulla.

Schermata 2014-09-08 alle 17.51.38

17.50 La parola passa al pubblico:

Schermata 2014-09-08 alle 17.50.04

17.48 L'altra contendente, invece, è totalmente contraria. E anche lei ha solo un minuto per far valere le proprie ragioni:

Schermata 2014-09-08 alle 17.46.13

17.47 Irene Pivetti è assolutamente d'accordo con il sindaco di Roma e ha un minuto per spiegare il perché:

Schermata 2014-09-08 alle 17.45.08

17.45 Il Comune di Roma ha deciso di bandire immagini poco rispettose per le donne dai cartelloni pubblicitari. Di levare i manifesti troppo audaci, insomma.

Schermata 2014-09-08 alle 17.43.38

17.43 Marco Liorni parla di una serie di curiosi cartelloni pubblicitari apparsi nella città di Roma. Come si evince sin dalla prima occhiata, si vendono appartamenti:

Schermata 2014-09-08 alle 17.42.09

17.40 Io sono un sedotto e abbandonato, non un seduttore, proclama Al Bano all'inizio del collegamento.

Schermata 2014-09-08 alle 17.39.38

17.38 Una scena di Lando Buzzanca sul set del restauratore. Così si conclude l'intervista:

Schermata 2014-09-08 alle 17.37.59

17.35 Dopo la morte della moglie, Buzzanca ha pensato al suicidio (e forse non ci ha solo pensato, purtroppo). "Volevo ammazzarmi", confessa.

Schermata 2014-09-08 alle 17.36.50

17.33 La chiacchierata riprende e dimostra che per rendere interessante un'intervista, non serve per forza un ospite di punta. "Basta" saper fare le domande giuste nel modo giusto per portarsi a casa il risultato.

Schermata 2014-09-08 alle 17.31.42

17.26 Terzo blocco pubblicitario.

17.25 Buzzanca racconta di sua moglie: si sono sposati da ragazzi (lui non aveva nemmeno ventun anni) perché l'ho guardata ed è rimasta incinta. I suoi genitori la cacciarono di casa perché non accettavano la gravidanza e soprattutto il fatto che la loro figlia avesse sposato uno spiantato che voleva fare l'attore. Sono stati insieme da cinquantacinque anni e questa è una storia molto bella.

Schermata 2014-09-08 alle 17.22.03

17.23 Cristina Parodi fa svelare a Buzzanca l'arcano: l'attore ha settantanove anni. E non vedo l'ora di arrivare a ottanta, dichiara.

17.21 Un filmato ripercorre la carriera di Lando Buzzanca:

Schermata 2014-09-08 alle 17.19.53

17.18 Prima intervista in studio affidata a Cristina Parodi. Ospite Lando Buzzanca, protagonista della fiction Il Restautore andata in onda, per la sua prima parte, ieri sera su Rai1.

Schermata 2014-09-08 alle 17.18.17

17.15 Si torna all'attualità parlando dell'alluvione che ha colpito il Gargano:

Schermata 2014-09-08 alle 17.14.37

17.13 Luca Giurato si espone: "Voterei George Clooney se fossi americano perché ha fatto dei film meravigliosi". Embè.

Schermata 2014-09-08 alle 17.11.29

17.10 Liorni sempre sul pezzo: "Ma quindi che c'ha più della Canalis?", chiede a Candida Morvillo.

Schermata 2014-09-08 alle 17.09.47

17.07 Servizio di costume sulle nozze di George Clooney:

Schermata 2014-09-08 alle 17.08.33

17.02 "Cerchiamo di avere un minimo di onestà intellettuale nei confronti del pubblico, la scienza è scienza!", ineccepibile esternazione della giornalista de La Stampa. Da quant'era che non si sentiva una frase del genere in un talk?

Schermata 2014-09-08 alle 17.01.26

16.57 Approfondimento sulle donne della vita di Bossetti. Sono tre: la madre, la moglie e la sorella gemella. Ormai è storia nota, sembra che l'uomo non sia davvero figlio del padre che ha sempre creduto essere suo padre. Test scientifici lo dimostrano, ma la madre di Bossetti non vuole sentire ragioni:

Schermata 2014-09-08 alle 16.57.34

16.53 Il dna di Bossetti sul corpo di Yara è argomento principe del dibattito. Ma basterà questa prova ad incriminarlo? Se ne parla anche con l'avvocato che difende il presunto assassino. La notizia è che verrà richiesto un nuovo prelievo del dna dell'uomo.

Schermata 2014-09-08 alle 16.52.57

16.50 Un segnale di continuità con il passato: tra gli opinionisti per esaminare il caso di cronaca, c'è pure Luca Giurato:

Schermata 2014-09-08 alle 16.50.13

16.47 Arriva il momento dell'approfondimento sul caso Yara Gambirasio. A mio avviso si parte molto bene, ovvero con le debolezze dell'accusa contro Bossetti. Praticamente, una landa inesplorata o quasi da chiunque altro se ne sia occupato in tv. Quindi più un interessante.

Schermata 2014-09-08 alle 16.46.56

16.28 Primo blocco pubblicitario (con edizione del Tg1)

16.27 E via con le ricette:

Schermata 2014-09-08 alle 16.26.20

16.26 Oggi lo chef si trova in Val Taleggio. E quale sarà mai la specialità di quelle parti?

Schermata 2014-09-08 alle 16.24.12

16.24 Vissani diventa inviato del programma per andare a scoprire i luoghi migliori per la gastromia italiana.

Schermata 2014-09-08 alle 16.22.40

16.21 I parenti della donna raccontano la loro versione dei fatti. Sembra proprio che si tratti di un tragico caso di malasanità.

Schermata 2014-09-08 alle 16.19.01

16.19 Si può morire di parto nel 2014? Purtroppo è successo ad Emilia che è andata incontro a questo triste destino all'età di trentun anni.

Schermata 2014-09-08 alle 16.17.09

16.17 La Parodi lancia una nuova rubrica che però vedremo a partire da domani: l'intervista doppia alle coppie dello spettacolo. La prima sarà quella formata da Andrea Bocelli e dalla moglie Veronica.

Schermata 2014-09-08 alle 16.16.11

16.15 Bocelli sta per partire con il suo tour mondiale ma...ha paura di volare!

Schermata 2014-09-08 alle 16.15.02

16.13 Bocelli parla del suo rapporto con la fede:

Schermata 2014-09-08 alle 16.13.37

16.11 Bocelli: "Sono estremamente fortunato, la sofferenza è un'altra cosa"

Schermata 2014-09-08 alle 16.10.22

16.10 Non male anche la grafica:

Schermata 2014-09-08 alle 16.09.25

16.09 Intervista di Cristina Parodi ad Andrea Bocelli:

Schermata 2014-09-08 alle 16.08.36
16.08 Nel corso della puntata si parlerà anche dei marò e dei nuovi sviluppi sul caso di Yara Gambirasio.

Schermata 2014-09-08 alle 16.07.01

16.06 Al Bano è in collegamento da Mosca e Liorni gli chiede subito: "Ma sempre a Mosca stai?". Ma questa è stata solo una piccola anticipazione, più tardi ci sarà l'intervista vera e propria:

Schermata 2014-09-08 alle 16.04.03

16.04 Attualità con l'alluvione del Gargano, per lo spettacolo vedremo invece un collegamento con Al Bano:

Schermata 2014-09-08 alle 16.03.18

16.02 In bocca al lupo di rito a Paola Perego per Domenica In e subito Liorni punzecchia bonariamente la Parodi: "Sei qui col vestito di Michelle Obama!". E invece no, stavolta si tratta proprio di un outfit inedito:

Schermata 2014-09-08 alle 16.00.45

15.59 "Non posso più scappare?", chiede la Parodi fintamente preoccupata a Marco Liorni. Mi sa proprio di no, sigla.

Schermata 2014-09-08 alle 15.59.38

Manca pochissimo all'inizio della prima puntata della nuova edizione de La Vita in Diretta. Al timone quest'anno troveremo Marco Liorni e Cristina Parodi, portatori, almeno sulla carta, di grandi novità. Appuntamento quindi alle 16 su Rai 1 ma anche qui su TvBlog con il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

La Vita in Diretta, 8 settembre 2014: anticipazioni e live della prima puntata

Parte oggi, 8 settembre 2014, la nuova edizione de La Vita in Diretta. Al timone del contenitore pomeridiano di Rai 1 troveremo quest'anno Cristina Parodi e Marco Liorni, una coppia che, almeno sulla carta, assicura stile e garbo alla conduzione. A partire dalle 16 (quindi tre quarti d'ora più tardi dell'ultima stagione) spetterà a loro di risollevare le sorti del programma dopo il flop della scorsa stagione, in mano a Franco Di Mare e Paola Perego.
Schermata 2014-09-08 alle 02.21.20

Nelle intenzioni, ogni giorno verrà aperta una finestra sulla vita degli italiani. Parodi e Liorni promettono leggerezza nell'intrattenimento e serietà nell'approfondimento di cronaca per raccontare i fatti più importanti che accadono nel nostro Paese. Vedremo quindi inchieste sociali e chicche dal mondo dello spettacolo in un crocevia pomeridiano (tecnologico e in alta definizione) che mira a scoprire e comprendere tutto ciò che ogni giorno accade intorno a noi.

Lo studio 3 di via Teulada farà da ponte per collegarsi in diretta e seguire gli eventi più importanti ma, contemporaneamente, si porrà anche come un salotto per ospitare dibattiti e grandi incontri con i più significativi personaggi dell’attualità e dello spettacolo. Ospite della prima puntata, Andrea Bocelli.

Riuscirà La Vita in Diretta ad avere la meglio su Pomeriggio Cinque nella spietata guerra degli ascolti? È presto per dirlo. Ciò che è certo è che noi seguiremo live la prima puntata qui su TvBlog e vi invitiamo, come sempre, a commentare la puntata. Ci sarete?

  • shares
  • +1
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: