Torto o ragione? Il Verdetto Finale, il ritorno alla conduzione di Monica Leofreddi non delude: è lei il valore aggiunto di questa stagione

Il vero valore aggiunto di questa stagione della trasmissione è lei: Monica Leofreddi. Professionale, ironica, dotata di eleganza, un ritorno che non lascia delusi.

torto-o-ragione-il-verdetto-finale

Lo ammetto: più che al programma in sé, oggi ero interessata al ritorno in Rai, come conduttrice, di Monica Leofreddi e lei non ha deluso le mie aspettative. Assolutamente a suo agio in questo suo nuovo ruolo, la Leofreddi ha saputo dosare con intelligenza e bravura professionalità e ironia, doti indispensabili per poter riuscire a gestire una trasmissione di questo tipo. Trasmissione che, va detto, non è cambiata di molto rispetto al passato e che quindi manterrà i suoi affezionati telespettatori, ma difficilmente potrà conquistarne di nuovi per novità di contenuti.

Le novità della scenografia, dei due testimoni misteriosi e del (terribile) nuovo titolo, non hanno sostanzialmente apportato alcun appeal al programma, che continua a navigare in acque conosciute, quanto ai contenuti. Buono, invece, l'approccio della Leofreddi, soprattutto per quanto riguarda il primo tema trattato, quello dell'omosessualità e del diritto alla privacy.

La conduttrice è infatti stata molto abile nel gestire al meglio la situazione, evitando che, per il tema trattato, potesse scadersi nel trash, riuscendo a mantenere entro precisi limiti il confronto tra le parti in causa, benché pur sempre recitate.

Per il resto, la struttura del programma non ha visto eccessivi scossoni: i due testimoni a sorpresa, forse la vera novità di questa stagione, servono per aggiungere pepe al confronto tra accusa e difesa, ma non possono da soli giustificare un cambio di titolo, per giunta poco riuscito.

Se le finte cause, la recitazione delle parti e il meccanismo giudiziario che non corrisponde ovviamente ai nostri processi reali non fanno per voi, potrete almeno seguire le puntate per scoprire, di volta in volta, quale sia il tema trattato e come verrà proposto di volta in volta dalla Leofreddi, con la sua grazia e la sua eleganza. Perché è lei il vero valore aggiunto della trasmissione, su questo non ci sono dubbi.

Torto o ragione? Il verdetto finale, prima puntata in diretta

37

ore 15.58 È il momento del verdetto che, per 8 voti contro 5, è a favore di Giada.

36

ore 15.57 Gli ospiti in studio, Alba Parietti in primis, sono d'accordo con il giudice.

35

ore 15.54 Tocca al giudice Maccaroni e alla sua sentenza: la sua posizione è a favore di Federica, in quanto la donna non era depositaria di alcun segreto e non ha quindi violato la privacy.

34

ore 15.52 La conduttrice fa 'irruzione' in camera di consiglio per interagire con la giuria.

33

ore 15.50 In camera di consiglio si discute di diritto alla privacy e di tutela dei minori: quale diritto deve prevalere?

31

ore 15.48 Rientrata in studio, la Leofreddi fa un sunto del caso di puntata, prima di collegarsi coi tredici giurati in camera di consiglio.

30

ore 15.45 Prima però il consueto spazio con la vignetta di Max, che riassume il caso della puntata, seguito da un nuovo blocco pubblicitario.

27

ore 15.42 La conduttrice passa ora la palla alla giuria popolare, che dovrà emettere il suo verdetto.

26

ore 15.38 La parola passa poi all'avvocato Radogna, che difende le ragioni di Federica.

25

ore 15.36 A iniziare è l'avvocato Cudillo per difendere le ragioni di Giada.

24

ore 15.36 La Leofreddi dà ora la parola agli avvocati per la loro tradizionale arringa davanti alla giuria.

23

ore 15.30 È poi la volta dell'avvocato Cudillo, che interroga la signora Federica, cercando ovviamente di metterla in difficoltà. Ne nasce un alterco riportato nei ranghi dal giudice.

22

ore 15.27 La prima a salire sul banco degli interrogatori è Giada, che deve rispondere alle domande pungenti dell'avvocato Radogna.

21

ore 15.25 Arriva il momento degli interrogatori, dopo una breve premessa del giudice Maccaroni sulla definizione attuale di privacy.

20

ore 15.22 È poi la volta di don Saracino, con il quale la Leofreddi introduce il tema del rapporto tra religione e omosessualità, rifacendosi alla recente apertura di Papa Francesco sull'argomento.

19

ore 15.20 La dottoressa ha anche da ridire sul rapporto tra Lanfranco e sua sorella Giada, troppo simbiotico. E questo è uno dei motivi alla base della rottura del matrimonio dell'uomo e Stefania.

18

ore 15.16 È la volta delle opinioni degli ospiti, iniziando da Alba Parietti e continuando poi con la psicoterapeuta Vera Slepoj. Quest'ultima dà il suo parere sull'effetto che tutta la situazione può avere sulle figlie della coppia, allontanate dalla zia dalla madre.

17

ore 15.11 L'avvocato Radogna per la difesa chiese che venga acquisita agli atti una foto di Giada insieme alla moglie di Daniele, con una chiara dedica che dimostra la loro relazione. Giada ovviamente non nega.

15

ore 15.08 La Leofreddi sa mixare bene professionalità e ironia, dote necessaria per condurre un programma di questo tipo.

14

ore 15.05 Se Lanfranco sostiene la posizione della sorella, l'avvocato Radogna per Federica introduce il suo testimone a sorpresa: tale Daniele, che afferma di aver avuto la vita rovinata da Giada. Quest'ultima, infatti, avrebbe intrecciato una relazione con sua moglie.

13

ore 15.01 L'avvocato Cudillo per l'accusa, e quindi per Giada, introduce il suo testimone a sorpresa: l'ex marito di Stefania, la controparte, che interviene per dare sostegno alle ragioni della sorella.

12

ore 14.58 Primo blocco pubblicitario.

ore 14.55 Bravissima fino ad ora la conduttrice a mantenere pacati i toni e ad evitare che - visti anche l'orario e la fascia protetta - si possa sconfinare nel trash, considerando il tema trattato.

10

ore 14.51 La Leofreddi cerca di tenere a bada le due contendenti: Giada asserisce di aver portato in vacanza le due nipoti, e le due bambine hanno visto - una sera - dal buco della serratura, la zia che si baciava con un'altra donna. La cognata, venuta poi a sapere le cose, è andata su tutte le furie e ha raccontato tutto ai suoceri.

08

ore 14.49 Dopo il saluto ai tre ospiti di oggi, tra cui spicca Alba Parietti, parte il racconto della storia di oggi: Giada cita l'ex cognata, chiedendole 10 mila euro di danni, per aver svelato ai suoi genitori le sue tendenze omosessuali.

07

ore 14.45 Si entra subito nel vivo, con l'introduzione della causa del giorno, dopo la presentazione del nuovo giudice e i saluti ai due avvocati.

04

ore 14.41 In perfetto orario inizia la trasmissione, con una Leofreddi spigliata e assolutamente a suo agio nella sua nuova prova alla conduzione.

01

Sta per arrivare Monica Leofreddi con la nuova versione di Verdetto finale. Siete pronti?

Torto o ragione? Il verdetto finale - foto prima puntata

Torto o ragione? Il verdetto finale - anticipazioni prima puntata

torto-o-ragione-verdetto-finale

Parte oggi 8 settembre, alle 14.40, Torto o ragione? Il verdetto finale, il nuovo court show che vede il ritorno alla conduzione di Monica Leofreddi. La trasmissione prende il posto di Verdetto Finale, andato in onda per sei stagioni e del quale mantiene la struttura con dei piccoli aggiustamenti, il più rilevante dei quali è forse il cambiamento del titolo.

Torto o Ragione? Il Verdetto Finale, che andrà sempre in onda dal Centro di Produzione Rai di Napoli, vede scontrarsi ancora una volta gli avvocati Maria Chiara Cudillo e Lorenzo Radogna, in un giudizio presieduto dal giudice Manuela Maccaroni. A dover decidere, però, come da tradizione, sarà la giuria popolare. L'elemento di novità di questa stagione è rappresentato dalla presenza in aula di due testimoni a sorpresa.

Nella prima puntata il tema affrontato è la privacy violata. Giada, durante una vacanza con le figlie di sua cognata Federica, commette una leggerezza che svela un aspetto intimo della sua vita privata, che fino a quel giorno era riuscita a mantenere segreto. Federica, venuta a conoscenza del fatto, decide di mettere al corrente la madre di Giada, scatenando un effetto domino che mette in crisi tutti i rapporti familiari. Giada si è rivolta a ‘Torto o Ragione? Il Verdetto Finale’ per chiedere un risarcimento danni alla cognata del valore di 10.000 euro per averle rovinato il rapporto con i genitori.

In studio, a commentare la storia, troviamo Alba Parietti, Don Gaetano Saracino e la psicoterapeuta Vera Slepoj.

L'appuntamento è per oggi pomeriggio alle 14.40 su Raiuno e live su Tvblog.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: