Telecronaca Rai Nazionale, Italia-Olanda: buona la prima di Rimedio e Bizzotto

Salutato, anche per motivi economici, senza rimpianti Beppe Dossena, Rai Sport ha retrocesso Bizzotto a seconda voce. L'intesa con il telecronista Rimedio funziona

Italia-Olanda, buona la prima. Di Antonio Conte da ct della nazionale e degli azzurri che hanno chiuso la partita dopo meno di dieci minuti, superando facilmente la terza classificata agli ultimi Mondiali. Ma buona la prima anche della nuova coppia di telecronisti Rai formata da Alberto Rimedio e Stefano Bizzotto (ottimi ascolti: 7.744.000 telespettatori, per uno share del 32.47%).

Per Rimedio si tratta di una promozione, visto che ora è lui la prima voce di Rai1 per la Nazionale maggiore (in passato lo era stato per l'Under 21). Per Bizzotto, invece, è una retrocessione a seconda voce. Ma, a prescindere da tutto questo - frutto delle decisioni di Mauro Mazza, ormai rimosso dalla direzione di RaiSport-, il risultato è stato gradevole.

Salutato senza troppi rimpianti il commento tecnico sempre caotico di Beppe Dossena, RaiSport ha optato, evidentemente per ragioni di contenimento dei costi, per due professionalità interne. Bizzotto ha dato un'impronta più algida alla seconda voce, eccedendo talvolta nei dati storici-statistici e producendo in alcuni casi interventi un po' troppo verbosi. Ma la telecronaca nel complesso ci ha guadagnato in fluidità e in tempi. Bravo Rimedio, già sentito all'opera ai Mondiali in Brasile, dove ha commentato in solitaria (come Marco Lollobrigida, che stasera con Luca De Capitani racconterà l'Italia Under 21) le partite delle altre nazionali (anche se era incappato in alcune gaffes). I due giornalisti si sono alternati nella cronaca della partita senza calpestarsi i piedi.

Come al solito puntuale l'apporto di Alessandro Antinelli a bordo campo (e nell'intervista a caldo al ct), sebbene ieri si sia distratto al momento della prima sostituzione dell'Olanda, attuata ovviamente per l'espulsione di Martins Indi e non per un presunto infortunio di un altro calciatore, come ipotizzato dal giornalista in diretta (corretto da Bizzotto).

Bene anche Marco Mazzocchi, che svolge il ruolo di 'presentatore' della serata e di vigile dei collegamenti nel post partita in maniera egregia, con la giusta dose di leggerezza. Giudizio sospeso per Aurelio Capaldi e Donatella Scarnati, che hanno animato il post partita (anche su Rai Sport1).

rai sport partita

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: