Sfida la tua mente - Redesign my brain, su Discovery Science si stimola il neurone

Nuova serie dedicata alle strategie per rinfrescare la mente e rimetterla in moto dopo le ferie (per chi le ha fatte).

Debutta questa sera, lunedì 1 settembre, alle 23.00 su Discovery Science (Sky, 405) Sfida la tua mente - Redesign my brain, una sorta di docu-factual in tre parti che mostra come è possibile ristrutturare il proprio cervello con gli esercizi giusti e con le stimolazioni adeguate, ovvero con una serie di azioni che possono migliorare il funzionamento del cervello e rallentarne l'invecchiamento.

Al centro del programma troviamo il conduttore Todd Sampson, volto noto per il pubblico australiano (che ha potuto seguire il ciclo lo scorso ottobre su ABC 1 , che si sottopone a un vero e proprio brain training per rafforzare le capacità dell'emisfero destro del cervello: grazie a giochi, esperimenti ed esercizi - e anche grazie alla verifica sperimentale con gli strumenti diagnostici ormai a disposizione - su può vedere come in soli tre mesi il cervello funzioni meglio, in maniera più efficace e con risultati migliori. Un modo per entrare, e raccontare al pubblico, l'estrema plasticità del cervello e le potenzialità inespresse, soffocate spesso dalla pigrizia dei proprietari.

Sul 'brain training' ormai è fiorito un vero e proprio 'mercato' che va dai tutorial ai videogame, dal counseling alle gare: Discovery Science non fa che illustrare ai telespettatori le possibilità, del tutto fattibili, di cambiare modo di servirsi del cervello e migliorare, ad esempio, le proprie capacità mnemoniche, tra le prime a 'cadere' sotto il peso degli anni. Strategie che secondo i neuroscienziati possono portare a miglioramenti anche in alcuni disturbi neurologici, dalla bipolarità alle dipendenze, dai discturbi Ossessivo-Compulsivi ai Deficit di Attenzione, fino ad arrivare ad alcune forme di autismo.

Redesign my Brain_protagonisti

 

Ad affiancare Todd in questo viaggio nelle potenzialità del cervello umano c'è il dott. Michael Merzenich, tra i principali scienziati che hanno teorizzato e lavorato sulle teorie sul funzionamento plastico - e non stagno - del cervello. Certo, non siamo neuroscienziati - e il taglio del programma in onda su Discovery Science non ha certo intenzione di entrare nei dettagli più strettamente scientifici - e di sicuro stiamo 'semplificando ' processi che da anni sono al centro della ricerca internazionale e multidisciplinare, ma, come la programmazione Discovery insegna, l'obiettivo del programma è quello di far conoscere 'l'inesplorato' al pubblico tv, solitamente piuttosto pigro e non sempre pronto a incuriosirsi.

Chi ama Discovery, però, sa di doversi mettere spesso alla prova: è quel che si chiede anche con Sfida la tua mente - Redesign my brain, in onda da stasera alle 23.00 sul canale 405 di Sky.

  • shares
  • Mail