Focus Ascolti TvBlog – Bilancio stagione 2013-2014: Detto fatto (Rai 2)

Il bilancio stagionale del programma di varietà del pomeriggio di Rai2.

Focus Ascolti TvBlog – Bilancio stagione 2013-2014: Detto fatto (Rai 2)

Partiamo come nostra consuetudine con il dato medio dell’intera stagione del varietà condotto da Caterina Balivo e che risulta essere pari a 891.000 telespettatori ed il 6,36% di share. Il dato medio della stagione precedente, in cui però il programma era partito solo dal 18 marzo, fu di 767.000 telespettatori ed il 5,41% di share.

Vediamo ora i dati medi per singoli target di questa stagione, partendo dal sesso dei telespettatori. Partendo come detto dal 6,36% del totale individui, abbiamo il 7,56% per quel che riguarda le donne ed il 4,42% di share per quel che concerne il pubblico maschile. Passando all’età, abbiamo l’8,57% della fascia 55-64 anni, quindi il 6,66% degli over 65, 7,6% 45-54 anni, 5,31% 25-34 anni, 4,89% 35-44 anni, 4,28% 15-24 anni, 4,11% 8-14 anni ed il 2,61% nella fascia d’età che va dai 4 ai 7 anni.

Le percentuali di share per classi socio economiche partono dal 7,88% della BA, quindi il 6,63% della classe MA, 6,43% MB, 6,03% AA, 6,02% AB ed il 4,43% della classe BB. Passiamo ora a vedere le percentuali per livello d’istruzione, partendo dal 7,3% di laurea, 6,75% media inferiore, 6,61% media inferiore, 6,14% elementare, fino al 3,73% di nessuna. La regione in cui Detto fatto ottiene la percentuale di share più alta è la Valle D’Aosta con il 9,31% di share, seguita dall’Abruzzo con l’8,66% e dalla Puglia con l’8,06% di share.

La regione invece in cui il programma di varietà condotto da Caterina Balivo ottiene lo share più basso è il Molise con il 3,02%, seguito dal Friuli Venezia Giulia con il 4,34% e dal Trentino Alto Adige con il 4,6% di share.

  • shares
  • +1
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: