Rai Fiction, operazione trasparenza: produttori potranno avanzare proposte online, risposta entro 90 giorni

Anche i piccoli produttori potranno avanzare proposte di fiction alla Rai, che però, afferma Tinni Andreatta, valuterà anche "la loro garanzia di solidità"

'Nessuno escluso' è lo slogan scelto per l'operazione trasparenza lanciata dalla Rai. Come si legge sul quotidiano La Repubblica, da domani, 1 agosto 2014, sul sito www.rai.it i produttori potranno inoltrare proposte alla direzione di Rai Fiction; entro 90 giorni arriverà la risposta della Rai, che potrà essere un rinvio a un successivo approfondimento oppure un no (in realtà in un altro pezzo di La Repubblica si legge che da domani sul sito si troverà la linea editoriale di RaiFiction, mentre da settembre sarà a disposizione il modulo per presentare online i progetti).

Si tratta (anche) del tentativo della tv pubblica di rispondere alle polemiche sollevate dalla richiesta di chiarimenti del presidente della Commissione di Vigilanza Rai Roberto Fico sulle cosiddette "cinque sorelle", le società di produzione (tra le quali LuxVide, Fremantle Media e Publispei) che da tempo dominano il palinsesto Rai.

Il direttore di Rai Fiction Eleonora Tinni Andreatta ha spiegato che con l'iniziativa 'Nessuno escluso' potranno avanzare idee anche i produttori piccoli e indipendenti, sebbene "resta importante la storia editoriale delle società produttrici, la loro garanzia di solidità".

Tra le novità lanciate (ma l'annuncio è di qualche mese fa) anche l'inedito progetto Io credo che lassù. Sarà un racconto delle ragazze della provincia italiana tra i 14 e i 17 anni. Nascerà prima una piattaforma online in cui le 'vere' ragazze italiane potranno raccontarsi liberamente. Poi Alice Rohrwacher e il produttore Carlo Cresto-Dina lavoreranno sul materiale che verrà poi riproposto sulla Rete e diventerà quindi una serie tv.

La Andreatta, al capo di una struttura che produce 400 ore di fiction e più di 100 di cartoon, ha rivendicato il ringiovanimento del target di Rai1 citando Don Matteo, la fiction campione di ascolti: l'età media del pubblico è scesa di quattro anni.

Tinny Andreatta

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: