Comic-Con 2014, Hannibal: anticipazioni terza stagione

Comic-Con 2014: due grandi ritorni, tre nuovi personaggi e molto di più nella terza stagione di Hannibal...


Siamo piuttosto generosi in quanto a spoiler, assicura Bryan Fuller, creatore di Hannibal, dando inizio al panel sulla terza stagione della serie che narra del serial killer più elegante (e affamato) di sempre. Con lui sul palco dell'incontro non c'erano i due protagonisti Mads Mikkelsen (Hannibal Lecter) and Hugh Dancy (Will Graham) che si sono limitati a mandare un videomessaggio rispettivamente dalla Danimarca e dall'Australia. Ma adesso permetteteci di svelarvi i piatti forti sul menù della prossima stagione...

Schermata 2014-07-25 alle 09.36.43

Dove eravamo rimasti? L'ultimo season finale è stato uno choc per gli amanti della serie: un incredibile spargimento di sangue per mano, naturalmente, del buon vecchio Hannibal Lecter ha visto soccombere ogni personaggio positivo che avesse mai messo piede sul set: Jack Crawford (Laurence Fishburne) accoltellato nella cucina del serial killer, Alana Bloom (Caroline Dhavernas) volata giù dalla finestra, Abigail rispuntata a sorpresa dal nulla ma prontamente fatta fuori da Hannibal e infine Will Graham (Hugh Dancy) sanguinante e in fin di vita al termine della puntata mentre l'assassino delle sue brame volava bel bello a bordo di un aereo in compagnia della biondissima psicologa palesemente in combutta con lui fin dall'inizio.

Ora siamo pronti a parlare della terza stagione che prenderà le mosse a un anno di distanza dai fatti narrati nel finale della seconda. Nel quarto episodio, però, si capirà meglio cosa sia successo in quei 365 giorni, spiega Fuller. Ci saranno, poi, due grandi ritorno, aggiunge il creatore della serie: rivedremo il Dr. Abel Gideon (Eddie Izzard) in una scena flashback, così come avremo occasione di salutare di nuovo Frederick Chilton (Raul Esparza).

Oltre alle vecchie glorie, faremo la conoscenza di tre nuovi personaggi che arrivano tutti dritti dritti dalla saga scritta da Thomas Harris a cui l'intera serie è ispirata. Ecco cosa ci ha voluto svelare Fuller in merito a queste novità:

Nel secondo episodio introdurremo il personaggio del Commissario Pazzi che fu interpretato da Giancarlo Giannini nel film di Ridley Scott. Nel terzo vi presenteremo Lady Murasaki e nel quarto Cordell. Ci sarà spazio anche per qualche Easter Egg che i fan più accaniti dei libri di Harris si divertiranno molto a scoprire.

Mentre il Commissario Pazzi, prevedibilmente, darà la caccia al nostro serial killer preferito, è interessante approfondire l'identità degli altri due personaggi menzionati da Fuller: Lady Murasaki è la vedova del Conte Robert Lecter, quindi in pratica zia acquisita di Hannibal, ma non per questo meno incline a concedersi una piccola storiella d'amore col nipote, almeno nei libri di Harris. Il Dr. Cordell Doemling, invece, è all'interno della saga letteraria, assistente di quell'adorabile psicopatico senza faccia di Mason Verger, brillantemente interpretato da Michael Pitt nella seconda stagione della serie.

Dopo aver mostrato un po' di delusione per non aver ricevuto nemmeno una nomination agli ultimi Emmy, Fuller ha spiegato come la trama di Hannibal si stia evolvendo esattamente per come l'aveva pianificata prima di iniziare a girare la stagione d'esordio. Solo che...

Siamo perfettamente in linea con ciò che volevamo fare inizialmente. L'unica differenza è che abbiamo pensato di condensare in una stagione sola, la terza, tutto ciò che avrebbe dovuto far parte delle prossime due. Quindi la prima metà della terza stagione avrà un suo finale, un climax che concluderà quella storia in modo grandioso, poi si passerà a quella successiva che avrà il suo epilogo l'ultima puntata. Due storie diverse con altrettanti finali all'interno della stessa stagione: in pratica te ne porti a casa due al prezzo di una!

  • shares
  • Mail