E' morto James Garner, protagonista di Maverick ed Agenzia Rockford

E' morto James Garner, attore noto per il suo lavoro al cinema, ma anche per essere stato protagonista di Maverick ed Agenzia Rockford, famose serie tv

E' scomparso la scorsa notte, all'età di 86 anni, James Garner, attore noto per i ruoli da protagonista nelle serie tv Maverick ed Agenzia Rockford, ma al lavoro anche al cinema, come segnalano i colleghi di Cineblog, in film come "L'amore di Murphy", che gli valse una nomination agli Oscar.

Nato a Norman, in Oklahoma, il suo nome all'anagrafe era James Bumgarner, ma lo cambiò quando una produzione cinematografica lo aveva inserito nei titoli di coda col nome di James Garner. Prima di lavorare nel mondo dello spettacolo, aveva lavorato nella Marina mercantile dopo la Seconda Guerra Mondiale, nella Guardia Nazionale e nell'Esercito.

James Garner

All'età di diciassette anni inizia a lavorare come modello. Decide di iniziare a recitare a metà degli anni Cinquanta, dopo che un amico lo convinse a far parte del cast di uno spettacolo a teatro. Da lì, è passato alla tv ed al cinema. In televisione, divenne famoso grazie al ruolo di Bret Maverick in Maverick, serie tv andata in onda sulla Abc per cinque stagioni. Lo show raccontava le avventure di Bret e del fratello Bart (Jack Kelly), giocatori di poxer che girano per tutto il West. L'attore lasciò la serie nel 1960 a causa di una problemi legali con i produttori.

La sua carriera è proseguita al cinema, ma tornò in tv nel 1974 con Agenzia Rockford, in cui interpretava Jim Rockford, investigatore privato che accettava qualsiasi genere di caso per potersi mantenere. La serie tv, andata in onda sulla Nbc, ebbe un enorme successo, tanto da ispirare numerose altre serie tv di quegli anni. Lo show fu chiuso nel 1980, quando i medici sconsigliarono a Garner di continuare a recitare nella serie, le cui scene d'azione erano spesso interpretate da lui. Grazie a questo show vince un Emmy Award come Miglior attore protagonista.

Tornò in tv nel 1999 con il film-tv "Tutta colpa della neve" e poi in 8 semplice regole, in cui interpretò Jim Egan, suocero del protagonista Paul (John Ritter). Quando Ritter scomparve improvvisamente, durante la seconda stagione della serie, gli autori chiamarono Garner per interpretare il nonno di Bridget (Kaley Cuoco), Kerry (Amy Davidson) e Rory (Martin Spanjers), ruolo che ha interpretato anche nella terza stagione dello show, tornando così in televisione dopo anni di lavoro al cinema.

  • shares
  • Mail