Il Premio Luchetta 2014 al giornalismo "I nostri Angeli" stasera alle 23:30 con Duilio Giammaria su Rai1

Stasera in seconda serata su Rai1 la cerimonia di premiazione del Premio Luchetta 2014.

Il 28 gennaio del 1994 a Mostar, perdono la vita il giornalista Marco Luchetta, il tecnico Alessandro Ota e l’operatore di ripresa Dario D’Angelo, mentre lavoravano per uno Speciale del Tg1. Due mesi dopo a Mogadiscio perde la vita l’operatore Miran Hrovatin, assieme alla giornalista del Tg3 Ilaria Alpi. Per ricordare le vittime di questi caduti dell’informazione, nel 2004 viene istituito il Premio Luchetta. Si tratta di un premio che viene riconosciuto a chi svolge la professione del giornalista, mettendo in primo piano i valori di solidarietà fra i popoli e di rispetto verso le diversità etniche e politiche.

Questa sera a partire dalle ore 23:30 sulla prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo, andrà in onda la cerimonia di premiazione dell’edizione 2014 di questo importante riconoscimento, che premierà quei giornalisti che raccontano gli orrori della guerra e la stoica resistenza dei bambini. Questi ultimi vittime innocenti ed esempi di forza e dignità inimmaginabili. Il premio Luchetta si articola, ormai da 11 anni, in meeting, convegni, incontri e dibattiti nello scenario di Trieste. L'appuntamento finale è la consegna dei premi alle migliori opere giornalistiche europee che hanno come tema i bambini e la guerra.

Il titolo della serata televisiva di stasera è “I nostri Angeli” ed andrà in onda dal teatro Rossetti di Trieste. Tra i candidati spiccano Lucia Goracci e Flavia Paone di RaiTre, Lyse Duocet della BBC, Marcel Mettensafer di Channel 4, Paolo Trincia delle Iene, Harriett Sherwood di The Guardian e Niclas Hammamstrom del giornale svedese Aftonbladet. Immagini splendide e struggenti e storie appassionanti e di speranza come quella di Malala, la ragazza pachistana che ha sfidato i talebani guidando le sue coetanee nella battaglia per l'istruzione.

Alla serata condotta da Duilio Giammaria, intervengono tra gli altri Lilli Gruber, i tre ragazzi de Il Volo e Simone Cristicchi. La regia è di Andrea Apuzzo, gli autori sono Giancarlo de Andreis e Ario Giorgino. L’appuntamento dunque è per stasera dalle ore 23:30 sulla prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo.

Il 28 gennaio del 1994 a Mostar, perdono la vita il giornalista Marco Luchetta, il tecnico Alessandro Ota e l’operatore di ripresa Dario D’Angelo, mentre lavoravano per uno Speciale del Tg1. Due mesi dopo a Mogadiscio perde la vita l’operatore Miran Hrovatin, assieme alla giornalista del Tg3 Ilaria Alpi. Per ricordare le vittime di questi caduti dell’informazione, nel 2004 viene istituito il Premio Lucchetta. Si tratta di un premio che viene riconosciuto a chi svolge la professione del giornalista, mettendo in primo piano i valori di solidarietà fra i popoli e di rispetto verso le diversità etniche e politiche.</p><p>Questa sera a partire dalle ore 23:30 sulla prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo, andrà in onda la cerimonia di premiazione dell’edizione 2014 di questo importante riconoscimento, che premierà quei giornalisti che raccontano gli orrori della guerra e la stoica resistenza dei bambini. Questi ultimi vittime innocenti ed esempi di forza e dignità inimmaginabili. Il premio Luchetta si articola, ormai da 11 anni, in meeting, convegni, incontri e dibattiti nello scenario di Trieste. L'appuntamento finale è la consegna dei premi alle migliori opere giornalistiche europee che hanno come tema i bambini e la guerra.</p><p>Il titolo della serata televisiva di stasera è “I nostri Angeli” ed andrà in onda dal teatro Rossetti di Trieste. Tra i candidati spiccano Lucia Goracci e Flavia Paone di Raitre, Lyse Duocet della BBC, Marcel Mettensafer di Channel 4, Paolo Trincia delle Iene, Harriett Sherwood di The Guardian e Niclas Hammamstrom del giornale svedese Aftonbladet. Immagini splendide e struggenti e storie appassionanti e di speranza come quella di Malala, la ragazza pachistana che ha sfidato i talebani guidando le sue coetanee nella battaglia per l'istruzione. </p><p>Alla serata condotta da Duilio Giammaria, intervengono tra gli altri Lilli Gruber, i tre ragazzi de Il Volo e Simone Cristicchi.  La regia è di Andrea Apuzzo, gli autori sono Giancarlo de Andreis e Ario Giorgino. L’appuntamento è per stasera dalle ore 23:30 sulla prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo. </p><p>

  • shares
  • Mail