Ballarò, Mia Ceran voluta da Andrea Vianello al posto di Floris?

Il nuovo conduttore di Ballarò deve essere della Rai: è la speranza di Viale Mazzini visti i tagli

003_Mia-Ceran

UPDATE: Andrea Vianello esclude di prendere il timone di Ballarò per la prossima stagione.

"No, non sarò mai il conduttore di Ballarò, questo ve lo posso assicurare”

ha affermato il direttore di Rai 3 a Miracolo italiano, il programma di Rai Radio2 condotto da Fabio Canino e Lalaura.
In merito al possibile incarico a Mia Ceran, il direttore ha aggiunto che "il nome di Mia Ceran, al momento, è legato sì al martedì ma solo per il periodo estivo con Millennium".
Insomma, non ci si sbottona sul sostituto di Floris a Ballarò.

"Non è facile trovare un conduttore alla sua altezza, è una perdita importante. Una decisione ancora non è stata presa"

ha dichiarato Vianello.

UPDATE: Stando a La Repubblica di oggi, sarà con buona probabilità Mia Ceran a prendere il posto di Giovanni Floris a Ballarò. La già co-conduttrice di Agorà è già attesa dalla prossima settimana al timone del talk estivo di Rai3 Millennium con una conduzione di tre giornaliste (con lei Elisabetta Margonari e Marianna Aprile).

La Ceran è una scommessa di Vianello, che l'ha soffiata qualche anno fa a La7 per cui ha fatto l'inviata di In onda estate e L'aria che tira. Laureata in economia, vissuta tra gli Stati Uniti e l'Italia, avrebbe nelle ultime ore scalzato nomi come quelli di Gerardo Greco e Bianca Berlinguer.

Ballarò, Usigrai contro campagna acquisti. Gerardo Greco in pole come interno



La Rai non dovrebbe fare campagna acquisti esterna per Ballarò, dopo l'addio di Giovanni Floris. E' il preoccupato auspicio dell'Usigrai, che traspare dalle dichiarazioni del segretario Vittorio Di Trapani a Il Messaggero:

"Questa dovrebbe essere l'occasione per tornare a valorizzare pienamente le risorse interne dell'azienda, trasformando questo momento di difficoltà in un'opportunità per investire sul capitale umano aziendale. Spero davvero che si segua questo criterio, nella scelta del successore di Floris".

Nel toto-nomi di questi giorni sono, infatti, emersi alcuni candidati esterni, dal transfuga di La7 Michele Santoro alla sua pupilla Giulia Innocenzi, passando per Corrado Formigli. Ipotesi però che a Viale Mazzini preoccupano, visti i tagli già operanti.

Quanto, invece, ai candidati interni, il più accreditato risulta Gerardo Greco, già stimato conduttore di Agorà per quanto di scarso appeal in prima serata. Pare, invece, improbabile la promozione della stessa direttrice del Tg3 Bianca Berlinguer, difficilmente sostituibile a Linea Notte. Altrettanto improbabile l'ipotesi che lo stesso Direttore di rete, Andrea Vianello, si rimetta in gioco personalmente come conduttore di punta.

Quest'ultimo starebbe valutando tutte le opzioni possibili in poco tempo. Punterà su "volti nuovi", come fatto per David Parenzo e Nathania Zevi, ora ad Agorà, o su colleghi fidati? Staremo a vedere, prestissimo.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: