Mondiali 2014, Brasile-Germania prevista dai Simpson (ma come finale)

Nel sedicesimo episodio della venticinquesima stagione de I Simpson Homerva in Brasile per arbitrare i Mondiali di calcio, la cui finale è Brasile-Germania, la partita che nella realtà sarà la semifinale del torneo

Non è una previsione del tutto precisa, ma non era scontato che Germania e Brasile si sarebbero scontrate nelle fasi più importanti dei Mondiali di calcio 2014. Ne "I Simpson", però, la previsione era proprio questa, anche se per la finale: nel sedicesimo episodio della venticinquesima stagione, dal titolo "You Don't Have to Live Like a Referee" ed andato in onda a marzo su Fox America, il cartoon ipotizza una finale giocata proprio da Germania e Brasile, le quali, nella realtà, saranno le squadre in gara nella semifinale di martedì prossimo.

Nell'episodio Homer assiste ad un'assemblea scolastica dedicata ai personaggio storici considerati eroi. Lisa dovrebbe tenere un discorso su Marie Curie, ma è anticipata da Martin. Così decide di improvvisare un discorso sul padre, che ne resta colpito. Il discorso pubblicato online diventa virale ed Homer diventa un vero e proprio eroe, la cui incorrutibilità arriva fino in Brasile, dove gli organizzatori dei Mondiali lo chiamano per fare da arbitro alle gare.

I Simpson

Homer, Marge, Bart, Lisa e Maggie vanno così in Brasile e, mentre Marge prova ad imparare il portoghese, Homer deve tenere alto il proprio nome e la proria morale rifiutando una serie di tangenti che arrivano da dei boss locali, che gli chiedono di truccare le partite. Solo quando scopre che il discorso di Lisa era un ripiego, e che quindi non credeva che suo padre fosse davvero un eroe, Homer si sente tradito e decide di accettare un milione di dollari per truccare la finale, che vede in campo, appunto, Germania e Brasile.

Se la previsione è stata mancata di poco, lo show ha ancora l'occasione di indovinare la squadra vincente dei Mondiali. Nell'episodio, Homer avrebbe dovuto far vincere il Brasile ma, convinto da Lisa a non accettare la tangente, assegna il cartellino rosso ad un giocatore brasiliano che finge di essersi infortunato, mostrando la propria incorruttibilità. Alla fine, a vincere è la Germania.

"I Simpson" ci hanno già abituato a fare previsioni di eventi che in futuro sono realmente accaduti, sempre ironizzando ma, alla fine, mostrando circostanze che sarebbe diventate fattibili: l'annuncio della presenza di Prism (programma della Nsa per sorvegliare i sistemi di comunicazione) dell'anno scorso, ad esempio, era stato ipotizzato nel film tratto dal cartoon, mentre la finale del SuperBowl di quest'anno tra i Denver Broncos ed i Seattle Seahawks era stata prevista in una puntata andata in onda nel 2005. In quel caso, però, il risultato annunciato dal cartone non fu quello reale. Se la Germania dovesse farcela, Homer dovrebbe ricevere a casa una cassa di birra tedesca per il sostegno.

  • shares
  • Mail