True Blood, la settima ed ultima stagione da questa sera su Fox

Su Fox (canale 112 di Sky) la settima ed ultima stagione di True Blood. I protagonisti devono affrontare un'invasione di vampiri assetati di sangue, mentre Sookie rifiuta la protezione di Bill

Bon Temps è ancora una volta nel mezzo di una guerra tra umani e vampiri, una guerra in cui restano coinvolti i personaggi che conosciamo bene: la settima ed ultima stagione di True Blood, in onda da questa sera alle 22:45 su Fox (canale 112 di Sky) promette di concludere la saga tratta dai libri di Charlaine Harris riportando la serie al racconto originale con cui si presentò anni fa, ovvero allo scontro tra umani e vampiri. Un'ultima stagione tanto attesa, tant'è che Fox manderà in onda gli episodi a ventiquattro ore di distanza dalla messa in onda americana (questa sera andranno in onda due episodi) sottotitolati, mentre la versione doppiata arriverà più avanti.

-Attenzione: spoiler-
Come detto, la settima stagione di True Blood promette di tornare a far svolgere le vicende a Bon Temps, lasciando da parte gli intrecci che nelle scorse stagioni hanno esteso il raggio d'azione dei personaggi e che, secondo alcuni, potrebbero aver fatto perdere colpi allo show. Si riprende da dove si era conclusa la sesta stagione: dopo aver bevuto le bottiglie di True Blood infette con il virus dell'epatite V, numerosi vampiri assetati di sangue e violenti sono pronti ad attaccare Bon Temps. Il loro arrivo avviene mentre il neo sindaco Sam (Sam Trammell), d'accordo con Bill (Stephen Moyer), propone alla popolazione di trovarsi un vampiro sano che, in cambio di protezione, potrà nutrirsi del sangue umano.

True Blood

L'idea non piace a Sookie (Anna Paquin) ed ad Alcide (Joe Manganiello), che rifiutano la protezione di Bill. Non c'è, però, tempo per discutere: i primi minuti del primo episodio ci mostrano una battaglia da cui non tutti usciranno illesi, portando così il primo colpo di scena della settima stagione.

Intanto, Jason (Ryan Kwanten) continua a subire il fascino della vampira Violet (Karolina Wydra), mentre Jessica (Deborah Ann Woll), che si sente ancora in colpa per aver ucciso tre delle figlie fate di Andy (Chris Bauer), decide di proteggere sia lo sceriffo che Adilyn (Bailey Noble), nonostante il parere contrario di lui. E mentre Tara (Rutina Wesley) deve fare i conti con sua madre Lettie Mae (Adina Porter), Pam (Kristin Bauer van Straten) è alla ricerca di Eric (Alexander Skarsgård), in pericolo sotto il sole e sulle montagne svedesi nel finale della sesta stagione. Rivedremo anche Holly (Lauren Bowles), Arlene (Carrie Preston) e Lafayette (Nelsan Ellis), mentre tra i nuovi personaggi ci sarà Keith (Riley Smith), vampiro che avrà a che fare con Arlene. Inoltre, il personaggio di James sarà interpretato da Nathan Parsons e non più da Luke Grimes come nella sesta stagione.

Arriva quindi a conclusione True Blood, che nelle scorse stagioni ha portato in tv vampiri assetati di sangue ma dotati anche di una capacità di ragionare che va oltre la loro sete, capaci di amare, di spaventare e di difendere i più deboli. Nel mondo creato da Alan Ball (che ha lasciato la serie come showrunner alla fine della quinta stagione, sostituito da Brian Buckner) umani e vampiri sono in lotta non solo per la sopravvivenza, ma anche per la difesa dei propri ideali, sia giusti o sbagliati. Questo ha reso i vampiri della serie interessanti, divertenti e sexy, grazie anche a scene da bollino rosso che hanno reso True Blood ancora più scandalosa e chiacchierata.

Il finale di True Blood promette nuovi colpi di scena e la fine delle avventure di Sookie, la ragazza capace di leggere nel pensiero la cui storia con Bill ha dato il via al racconto. I fan sono divisi: c'è chi li rivuole insieme, chi invece tifa per Alcide. Perchè per quanto fantasy possa essere la serie, alla fine si torna da Sookie ed alla sua scelta.


True Blood 7

True Blood 7
True Blood 7
True Blood 7
True Blood 7
True Blood 7
True Blood 7

  • shares
  • +1
  • Mail