Braccialetti rossi, confermate la seconda e la terza stagione. Si comincia a girare a luglio.

Quattro puntate per la seconda stagione e quattro per la terza, con il cast riconfermato, che verranno girate a partire da questa estate in Puglia.

Ha avuto inizio un'ora fa, al Palazzetto dello Sport Palasavelli di Porto San Giorgio (provincia di Fermo), il Braccialetti rossi live (#BraccialettiLive), promosso da Regione Marche e Palomar S.p.A., uno speciale incontro tra il pubblico della fiction rivelazione dell'anno e i suoi protagonisti, i sei “Braccialetti” Carmine Buschini, Brando Pacitto, Aurora Ruffino, Mirko Trovato, Pio Luigi Piscicelli, e Lorenzo Guidi. Insieme a loro anche il regista Giacomo Campiotti, gli autori delle musiche Niccolò Agliardi & The Hills e Stefano Lentini, oltre ai cantanti protagonisti della colonna sonora di successo: Emis Killa, Francesco Facchinetti, Ermal Meta, Edwyn Roberts, Simone Patrizi, Veronica De Simone, Greta Manuzi, Emma Marrone (in collegamento video).

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Un appuntamento atteso da moltissimi giovani fan della fiction, che ha saputo in una sola stagione conquistare il cuore dei telespettatori e che si è saputa conquistare otto nuove puntate, che verranno girate tra fine luglio e i primi di agosto, come ha raccontato il produttore della serie Carlo Degli Esposti durante la conferenza stampa di presentazione dello spettacolo odierno.

braccialetti-rossi
Confermati non solo il regista, Giacomo Campiotti, e l'intero cast, ma anche la location: il residence in Puglia che è stato "trasformato" in ospedale. Per il momento saranno solo quattro le puntate della seconda stagione, perché, come ha spiegato Degli Esposti "si vuole curare al massimo la qualità". Ma prossimamente ne verranno girate altre quattro, che costituiranno la terza serie. Gli sceneggiatori sono già al lavoro e non è escluso che la serie italiana possa discostarsi dal format originale spagnolo.

Nessuna anticipazioni sulla trama, che continuerà però a interessare il gruppo di sei amici che ha conquistato il pubblico, nonostante si sia trattato un tema, quello della malattia, lontano dagli standard televisivi, come ribadisce Degli Esposti:

Questa serie ha ribaltato l'idea di bellezza dei giovani, dopo vent'anni di modelli sbagliati. Se un solo ragazzo malato, grazie a questa serie, si sentirà più forte e più 'fico', io personalmente avrò ottenuto un premio speciale.

Il successo della fiction e la grande attesa per le nuove puntate è confermata dalla grande affluenza oggi a Porto San Giorgio, dove tanti giovanissimi hanno sfidato la pioggia per incontrare e salutare i Braccialetti Rossi:

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Un evento che si sta rivelando seguitissimo anche in rete, basti pensare che poco fa #BraccialettiLive è appena entrato nei TT Italia in posizione 4, con numerosissimi ragazzi che chiedono la possibilità di poter poi rivedere in tv la manifestazione. Saranno accontentati?

  • shares
  • +1
  • Mail