Maurizio Crozza a Ballarò del 27 maggio 2014 (VIDEO)

La copertina satirica di Maurizio Crozza

La nuova puntata - in diretta su PolisBlog di Ballarò, il talk show di Rai 3 condotto da Giovanni Floris, si è aperta come di consueto con la copertina satirica di Maurizio Crozza.

Il comico si è palesato sin da subito nei panni di Matteo Renzi, che, gioioso come non mai, ha ricordato a Floris quanto accaduto nell'ultima puntata di Ballarò quando "mi avevi fatto incaxxare come una biscia". Quindi, sempre da Premier, con una battuta fulminante ha deriso Giovanni Toti, presente in studio:

Toti, voi di Forza Italia quando andate a votare? Noi del Pd siamo andati domenica.

Crozza ha tirato in ballo anche Nando Pagnoncelli, chiedendogli: "ma non doveva essere un testa a testa con Grillo?". Il comico ha spiegato che il Pd ha accolto con stupore vivo il clamoroso successo elettorale di Renzi al punto che "Civati ha chiesto il riconteggio dei voti" mentre "Bersani con la morte nel cuore ha dovuto ammettere la vittoria la mattina dopo".

Quindi il capitolo Movimento 5 Stelle, con Grillo che ha scelto di somministrarsi il Maalox. Il comico ha ipotizzato cosa sarebbe successo se un video simile lo avesse girato Silvio Berlusconi:

Avremmo avuto mezza Forza Italia infoiata di Viagra.

Crozza ha indossato anche la parrucca di Grillo, presentandolo in versione garbata. O quasi:

Hai votato Pd, va bene, siamo amici. Te lo dico col sorriso: devi andare a fancul0.

In chiusura il riferimento allo slogan vincente di Salvini ("no euro lo dicevano solo in due agli italiani: Salvini e il bancomat") e al caso dell'ex ministro Clini arrestato per peculato.

Il video integrale sul portale della Rai

renzi rai3

  • shares
  • +1
  • Mail