Little Battlers Experience, nuovi tornei e battaglie tra robot su K2

I nuovi episodi dell'anime Little Battlers Experience in arrivo su K2.

Le battaglie tra robottini della serie anime Little Battlers Experience (Danboru Senki) riprendono dal 23 maggio, in onda dal lunedì al venerdì alle 17.25 su K2.

La serie anime composta da 44 episodi prodotta nel 2011, che riprende dal 27esimo episodio, trae ispirazione dal videogame omonimo. La saga entusiasma per le battaglie mecha e le mosse letali dei protagonisti di plastica (o metallo). Protagonista è Van (Yamano Ban) uno studente di scuola media, che dopo l' LBX donatogli da una donna misteriosa. Il ragazzo viene sconvolto dalla scoperta che il padre scienziato è ancora vivo e che sul mondo incombe una grave minaccia. Da semplice hobby le battaglie tra robot diventano una maniera per difendersi da una cospirazione governativa. Van capisce di dover usare la figure per combattere e difendere la propria esistenza e quella degli amici Ami e Kazuya.

In effetti, nel 2050, la tecnologia ha fatto passi da gigante, in particolare si è arrivati a produrre oggetti con materiali speciali in grado di resistere a ogni urto. Per questo è stato possibile creare degli speciali campi di battaglia (i diorama) dove far combattere gli LBX, speciali robottini di plastica creati da Tiny Orbit e altre aziende di giocattoli, in precedenza vietati a causa dei loro scopi distruttivi.

lbx-episodi-nuovi
I robot sono pronti a scagliarsi l’uno contro l’altro durante i tornei. I protagonisti non vedono l'ora di uscire da scuola per riunirsi e lottare con i propri eroi dotandoli di armi pesanti. Achilles, Pandora, Odin, sempre più potenti e veloci, si impegnano a dettare legge tra le creature meccaniche. L'importante è non usarle per fini malvagi ma con lo scopo di riequilibrare i destini del mondo.

Il giovane team e i robot vengono coinvolti in una cospirazione globale che trasforma le battaglie in lotte veramente serie per cui difendere il mondo. I robot LBX guidati con una sorta di cellulare-telecomando a distanza sono personalizzati dai personaggi della serie di animazione, come i telespettatori dello show e i fan delle figure di plastica (i playset in commercio sono prodotti da Bandai) fanno a casa.

In effetti ogni giocatore può equipaggiare con una varietà di tipi di armature i robot per creare il proprio set su misura, scegliendo armi apposite secondo l'avversario che hanno di fronte. Scelgono la strategia giusta per determinare il massimo delle prestazioni.

  • shares
  • +1
  • Mail