Le Iene, 7 maggio 2014: Tutti i servizi della dodicesima puntata

Le Iene, 7 maggio 2014: La dodicesima puntata tra le gang criminali di Chicago, i sogni di Angelo Duro, i soliti furbetti e tanto altro ancora...Scopri tutti i servizi su TvBlog!

Schermata 2014-05-08 alle 00.48.07


Le Iene, 7 maggio 2014: Figli gay e padri


Schermata 2014-05-08 alle 00.33.28

00.41 È solo l'una meno un quarto e la puntata è giunta al termine. Ilary e Blasi danno appuntamento a fra due settimane perché la prossima il programma farà di nuovo vacanza. Buonanotte!

00.38 Settimo blocco pubblicitario.

00.37 Ma non tutti i genitori sono così. C'è anche chi, come il signor Paolo, ha accettato benissimo l'omosessualità di sua figlia Francesca. I due sono protagonisti dell'intervista doppia:

Schermata 2014-05-08 alle 00.34.58

00.35 Ora si parla di figli che vogliono fare coming out con i loro genitori. Si parte dalla storia di un ragazzo che è stato picchiato da suo padre dopo avergli rivelato la propria omosessualità.

Le Iene, 7 maggio 2014: Chi lancia le banane?


Schermata 2014-05-08 alle 00.28.29

00.31 Davide Fabbri racconta di non aver davvero lanciato banane alla Kyenge, sarebbe stato un tale Ettore che però nessuno ha mai visto e conosciuto. Inoltre sostiene che lanciare una banana a un nero non sia un atto razzista ma, bensì, rivoluzionario. Ah e poi pensa che a fare questo tipo di cose siano...i servizi segreti! Vabbè, buonanotte.

Schermata 2014-05-08 alle 00.30.14

00.29 Davide Fabbri, il vichingo di Cervia, è nipote di Benito Mussolini e ha partecipato all'Isola dei Famosi. Tempo fa aveva lanciato una banane contro all'allora Ministro Kyenge durante un convegno...

00.27 La nuova Iena Pasca indaga su chi si metta a lanciare le banane. Tipo l'episodio accaduto a Dani Alves, per dire.

Le Iene, 7 maggio 2014: L'infiltrato Stefano Corti


Schermata 2014-05-07 alle 23.58.02

00.25 E riesce pure a imbucarsi sul podio:

Schermata 2014-05-08 alle 00.23.54

00.24 Corti si fa tutti i 180 km del percorso in macchina (salvo gli ultimi 200 metri così può tagliare il traguardo in tutta calma):

Schermata 2014-05-08 alle 00.22.18

00.22 In pratica rimane da solo perché, naturalmente, lo superano tutti gli altri ciclisti...

Schermata 2014-05-08 alle 00.21.06

00.21 Ed eccolo qua (pure in diretta sulla Rai...)

Schermata 2014-05-08 alle 00.20.21

00.19 Stefano Corti, smessi i panni del twerkatore, torna a fare l'infiltrato. Questa volta tra i ciclisti durante il giro del Trentino...

00.17 Molte mamme hanno i figli in carcere e non potranno rivederli per lungo tempo. Altre, invece, non li rivedranno proprio mai più perché sono stati uccisi. Oppure se li ritrovano in casa gravemente feriti con conseguenze che si porteranno dietro per tutta la vita. Come questa ragazza che, dopo essere stata vittima di una sparatoria, ha dovuto ricominciare a vivere:

Schermata 2014-05-08 alle 00.15.41

00.15 Come questo ragazzo che dice di preferire "i soldi facili e veloci" ad un lavoro vero. Però ha due figli...

Schermata 2014-05-08 alle 00.13.47

00.14 La "meta" di questi ragazzi, non può che essere il carcere...

Schermata 2014-05-08 alle 00.12.55

00.12 E hanno aneddoti sconvolgenti:

Schermata 2014-05-08 alle 00.10.49

00.10 C'è una certa incomprensibile fierezza nelle loro parole quando parlano di come e quanto facciano fuori gli affiliati a gand rivali...

Schermata 2014-05-08 alle 00.09.09
00.07 E mentre questo giovanissimo gangster mostra a Trincia le sue due pistole, un gruppetto di bambini gioca nel giardino di fianco...

Schermata 2014-05-08 alle 00.07.19

00.05 "Sei mai finito in una sparatoria?"

Schermata 2014-05-08 alle 00.05.23

00.02 E poi c'è lui, Franco, italoamericano. Ha studiato le gang criminali molto da vicino e sta svolgendo lì in America un vero e proprio lavoro di intelligence...

00.01 E poi, nel ghetto di Roseland, spunta lui: un altro ragazzo che cammina grazie ad un bastone dopo essere stato colpito da una pallottola alla schiena. Ci spiega benissimo, in una sola frase, come funzionano le cose dalle sue parti:

Schermata 2014-05-08 alle 00.00.13
00.00 Tipo questo simpatico ragazzo che ha una migliore amica: la sua pistola...

Schermata 2014-05-07 alle 23.58.34

23.58 Pablo Trincia ci porta a Chicago per farci conoscere le gang criminali della città.

Le Iene, 7 maggio 2014: Il benefattore arrapato


Schermata 2014-05-07 alle 23.40.24

23.52 Sesto blocco pubblicitario.

23.51 The Pills in studio per presentare la prima puntata della seconda stagione della loro serie che andrà in onda subito dopo Le Iene...

Schermata 2014-05-07 alle 23.49.49

23.49 Arriva Agresti, travestito da calciatore, interrompe l'idillio nella camera d'albergo e chiede spiegazioni all'uomo che, come può, si difende (appena prima di scappare via):

Schermata 2014-05-07 alle 23.48.12

23.48 L'impressione che questa ragazza abbia un sacco di voglia di farsi vedere ce l'ho solo io?

Schermata 2014-05-07 alle 23.47.29

23.46 Il benefattore (che nella vita organizza eventi sportivi soprattutto calcistici) la porta in una stanza d'albergo...

Schermata 2014-05-07 alle 23.45.51

23.44 La ragazza vorrebbe recitare in un cinepanettone o con Garko. Insomma, le piacerebbe fare l'attrice. Però non sa cantare, recitare, ballare o qualsiasi altra cosa utile nel mondo dello spettacolo. In compenso delle doti le ha...e ce le mostra pure!

Schermata 2014-05-07 alle 23.44.24

23.42 Andrea Agresti ci porta a fare la conoscenza di una ragazza a cui un presunto benefattore ha proposto di diventare la nuova star della tivvù italiana. In cambio di sesso, ovviamente.

Le Iene, 7 maggio 2014: Non ti conosco ma ti bacio


Schermata 2014-05-07 alle 23.28.14

23.39 Si torna in onda con una rivelazione sconvolgente: Mammuccari sta leggendo I Promessi Sposi "l'ultimo di Manzoni, insomma". Meraviglia.

23.34 Quinto blocco pubblicitario.
23.33 Loro due sono stati i "baciatori al buio" più convinti:

Schermata 2014-05-07 alle 23.32.30

23.32 Non tutti si piacciono ma qualcuno, forse, sì:

Schermata 2014-05-07 alle 23.31.34

23.31 E trova pure parecchia gente che accetta!

Schermata 2014-05-07 alle 23.30.51

23.29 La Iena Nina va alla ricerca di persone che accettino di baciare, bendate, uno sconosciuto (altrettanto bendato).

Le Iene, 7 maggio 2014: L'indipendenza fai da te


Schermata 2014-05-07 alle 23.20.39

23.26 L'uomo, in quanto veneto, non sta pagando più le tasse. E vuole pure indietro tutti i soldi che ha dato finora allo stato italiano. Tipo una cifra così (e ne ha fatto richiesta davvero):

Schermata 2014-05-07 alle 23.25.38

23.25 Per entrare in casa sua, gli italiani avranno bisogno del passaporto, i veneti invece avranno ingresso libero. Lucci: "Ma lei lo sa che entrerà nella storia? Ne è consapevole?"

Schermata 2014-05-07 alle 23.23.42

23.23 E lo fa grazie a lui, un signore di Galta che ha dichiarato casa sua stato indipendente rispetto all'Italia. Io gli voglio bene, arrivederci.

Schermata 2014-05-07 alle 23.21.25

23.21 Enrico Lucci torna a parlarci del movimento indipendentista veneto.

Le Iene, 7 maggio 2014: Quando l'amore per gli animali è fuorilegge


Schermata 2014-05-07 alle 23.10.33

23.19 E adesso la Toffa va a parlare con il simpaticone dell'Asl che ha fatto la segnalazione contro l'oasi canina di Barbara:

Schermata 2014-05-07 alle 23.18.54

23.16 Tra pochi giorni questi cagnolini che oggi scorazzano felici per il giardino della casa, potrebbero finire in un canile vero e proprio. Nelle gabbie di ferro. Inoltre sarebbe una spesa per tutti, trasferirli in un canile. E una spesa annua non da poco:

Schermata 2014-05-07 alle 23.16.38

23.14 Il Comune vorrebbe chiudere questo posto perché lo considera un "canile abusivo". Solo che lei non guadagna nulla da questa attività, "lo faccio solo per amore", dice:

Schermata 2014-05-07 alle 23.12.45
23.11 Nadia Toffa ci porta a fare la conoscenza di una signora che ama molto i cani. Ne ha diciotto più un sacco di trovatelli che tiene in una casa con un grande giardino. Solo che il comune vorrebbe prenderglieli tutti e destinarli in altri lidi.

Le Iene, 7 maggio 2014: Il sindaco "generoso" con il genero


Schermata 2014-05-07 alle 22.56.13

23.06 Quarto blocco pubblicitario.

23.04 E ovviamente la cosa finisce a minacce:

Schermata 2014-05-07 alle 23.02.27

23.03 Roma non si arrende e lo insegue pure al ristorante per fare chiarezza:

Schermata 2014-05-07 alle 23.01.19

23.01 Allora, questo sindaco ha un genero a cui è stato affidato un progetto del Comune che però non ha avuto il finanziamento ministeriale. I soldi al genero però, la bellezza di più di settemila euro, sono arrivati comunque:

Schermata 2014-05-07 alle 22.59.12

22.59 No no, ma davvero simpaticissimo:
Schermata 2014-05-07 alle 22.58.03

22.57 Filippo Roma ci porta a fare la conoscenza di un sindaco simpaticissimo.

Le Iene, 7 maggio 2014: Cinesi che non pagano le tasse


Schermata 2014-05-07 alle 22.46.24

22.55 Poi il gestore gli rompe la telecamera e inizia una vera e propria aggressione:

Schermata 2014-05-07 alle 22.54.05

22.52 Il gestore del posto cerca di far credere ad Agresti di aver elargito massaggi gratuiti per tutta la giornata "per far conoscere questo studio che è nuovo". Ah beh, certo. Poi si spiega meglio: "Voi italiani fate tutti fattura? No. E allora perché noi dovremmo farlo?". Non fa una piega, eh?

Schermata 2014-05-07 alle 22.51.36

22.49 Due "esche" delle Iene vanno, uno al mattino e l'altro alla sera, in quel centro massaggi. Chiedono la fattura e la ottengono. Quello del mattino ha la fattura numero 53, quello della sera la numero...54. Durante la giornata, almeno cinquanta clienti sono entrati nel centro massaggi...

Schermata 2014-05-07 alle 22.48.36

22.47 L'Italia ha tanti primati. Tra cui quello per il maggior numero di evasori fiscali...cinesi! La Iena Andrea Agresti va ad indagare in un centro massaggi...

Le Iene, 7 maggio 2014: Quando la bestia è l'uomo


Schermata 2014-05-07 alle 22.31.01

22.39 Terzo blocco pubblicitario.

22.37 La Iena rintraccia il pastore che si è reso colpevole del gesto. L'uomo prima nega di essere la persona incriminata. Poi ammette il gesto e spiega le sue ragioni: pare che quel cane gli avesse fatto fuori un intero gruppo di pecore. Non è la prima volta che il pastore si trovava in una situazione del genere: "Ho provato a chiamare i Carabinieri un sacco di volte, ma se ne fregano perché non ritengono importanti queste cose". Poi ammette la gravità della propria azione sconsiderata ma spiega:

Schermata 2014-05-07 alle 22.37.17

22.35 Questa signora, Concetta, gestisce un canile in zona. E ci fa conoscere un cane a cui un pastore ha pensato bene di sparare perché pensava stesse dando fastidio alle pecore. Aveva la parte destra del muso completamente distrutta dallo sparo ma, fortunatamente, i veterinari sono riusciti a ricucirlo e salvargli la vita...

Schermata 2014-05-07 alle 22.33.19

22.33 L'uomo è un pastore ed era alla guida dell'auto incriminata insieme al figlio di sedici anni.

22.31 E ora un servizio sulle violenze a danni di animali. In particolare di un cane attaccato ad una macchina poi messa in moto. E morto così.

Le Iene, 7 maggio 2014: Il furbetto del sottosuolo


Schermata 2014-05-07 alle 22.18.26

22.26 Il furbetto, apostrofato da Golia, si mostra serafico: "E che problema c'è?"

Schermata 2014-05-07 alle 22.27.25

22.23 Sul sito del furbetto si dice che il posto che lui porta a visitare è il tunnel borbonico. E questo non è assolutamente vero...Per intenderci, stanno a 7 km di distanza...

Schermata 2014-05-07 alle 22.23.04

22.20 Succede che questo signore ha scoperto il tunnel borbonico di Napoli. Ma poi qualcun altro si è preso i domini dei siti internet che riguardavano questo tunnel. Quindi la gente ottiene sempre informazioni sbagliate se vuole visitarlo. Bene.

Schermata 2014-05-07 alle 22.20.21

22.16 Giulio Golia ci porta a fare la conoscenza del furbetto del sottosuolo, a Napoli.

Le Iene, 7 maggio 2014: Quando non si arriva a fine mese


Schermata 2014-05-07 alle 21.58.57

22.10 Secondo blocco pubblicitario

22.08 Il nostro racconta di aver rinunciato all'auto blu sia da assessore che da consigliere perché la considera uno spreco inutile. "Ma sai che sei l'unico politico-cameriere d'Italia?", gli chiede Filippo Roma. "Tu che avresti fatto al posto mio?", gli risponde il politico:

Schermata 2014-05-07 alle 22.07.30

22.07 E infine alle 19 va al ristorante dove lavora come cameriere (per sette ore):

Schermata 2014-05-07 alle 22.05.54

22.06 Poi in consiglio comunale:

Schermata 2014-05-07 alle 22.05.06

22.05 E dopo aver portato i bimbi a scuola, eccolo in ufficio:
Schermata 2014-05-07 alle 22.03.45

22.03 Il politico-cameriere ci mostra una sua giornata tipo che parte dalla colazione, verso le 7, con tutta la sua famiglia:

Schermata 2014-05-07 alle 22.02.34

22.01 Il nostro ha quattro figli e a Natale ha preso circa cinquecento euro. "La sensazione è quella che la politica possano farla solo i ricchi".
21.59 Il ragazzo che vedete nella foto in apertura, Gigi De Palo, è un ex assessore al Comune di Roma. Oggi fa il consigliere comunale. E guadagna così poco che la sera si è messo a fare il cameriere in una pizzeria nella periferia della capitale...

Le Iene, 7 maggio 2014: Alimentazione, tumori e altre malattie


Schermata 2014-05-07 alle 21.48.07

21.56 Ma poi c'è chi non è d'accordo:

Schermata 2014-05-07 alle 21.55.22

21.54 Lista infinita di malattie che potrebbero essere, stando a Campbell, addirittura debellate dalla dieta vegana:

Schermata 2014-05-07 alle 21.53.58

21.52 Secondo Colin Campbell, il medico che ha portato avanti questi studi, l'alimentazione influisce in modo netto sulla salute e una dieta vegana potrebbe migliorare anche situazioni (molto) disperate. In più pure il latte farebbe "male":

Schermata 2014-05-07 alle 21.52.06

21.50 Vengono mostrati i risultati di alcuni studi, fatti per ora sui topi, che dimostrano la tesi vegana. In realtà, pare, basterebbe abbassare del 5 % la quantità di carne ingerita e già si dovrebbero vedere miglioramenti dal punto di vista della salute...

Schermata 2014-05-07 alle 21.50.17

21.46 Si torna in onda con un servizio di Matteo Viviani sui presunti benefici della dieta vegetariana (e vegana) nel campo della lotta ai tumori e ad altri malattie gravi...

Le Iene, 7 maggio 2014: I sogni di Angelo Duro


Schermata 2014-05-07 alle 21.35.06

21.41 Primo blocco pubblicitario.

21.39 Finché non incontra lui (sì, proprio il simpatico che vedete in foto) che riesce a calmarlo. Forse:

Schermata 2014-05-07 alle 21.38.05

21.38 Poi un rissoso:

Schermata 2014-05-07 alle 21.36.36

21.37 Prima è un fifone:

Schermata 2014-05-07 alle 21.35.18

21.35 Angelo Duro torna a fare sogni molesti!

Le Iene, 7 maggio 2014: Un porto controllato dalla 'ndrangheta


Schermata 2014-05-07 alle 21.21.20

21.34 Il prete di Rosarno: "Certa gente qui si appoggia alla Mafia". E vi risparmio il suo parere su Don Ciotti che, secondo lui, "si faceva propaganda". Bello.

Schermata 2014-05-07 alle 21.33.03

21.32 Lei agli arresti domiciliari, il marito in carcere con il 41 bis. Ma dev'essere proprio una questione di "accanimento"...

Schermata 2014-05-07 alle 21.31.52

21.31 Pelazza è lì da due minuti ma c'è chi si è accorto della sua presenza. "Questo si che è controllo del territorio", chiosa la Iena...

Schermata 2014-05-07 alle 21.30.40
21.29 E ora lui, il cittadino modello. Quello che alle domande di Pelazza risponde con un serafico "Che cos'è la 'ndrangheta?"...

Schermata 2014-05-07 alle 21.29.03

21.27 Ed ecco un'intera banda sgominata dall'onestà dei cittadini che hanno avuto il coraggio di denunciare:

Schermata 2014-05-07 alle 21.27.10

21.25 E poi c'è questo imprenditore che ha denunciato i mafiosi che gli si sono avvicinati chiedendo di non controllare troppo i container che gli arrivavano in azienda. "Forse mi ammazzeranno", dice, "e ho già subito un attentato. Ma sono qui per sottolineare quanto sia importante denunciare queste persone. Sempre".
Schermata 2014-05-07 alle 21.23.40

21.23 Il secondo servizio è di Luigi Pelazza che ci porta a fare la triste scoperta del narcotraffico nel porto di Gioia Tauro dove circolano fiumi di cocaina nascosti nei container...

Le Iene, 7 maggio 2014: Ieri nella "Curva A" del Napoli


Schermata 2014-05-07 alle 21.14.26

21.22 Non tutti però condividono la maglietta del famigerato tifoso del Napoli:

Schermata 2014-05-07 alle 21.20.34

21.21 E poi c'è qualcuno a cui Genny piace un sacco tanto da definirlo così:
Schermata 2014-05-07 alle 21.19.10

21.19 Ma tu lo conosci Genny la Carogna?

Schermata 2014-05-07 alle 21.18.26

21.17 Il sentimento più diffuso tra loro sembra essere quello della percezione di un accanimento da parte di media e opinione pubblica verso i napoletani. E poi c'è chi non ne sapeva nulla:

Schermata 2014-05-07 alle 21.15.30

21.15 Il primo servizio è di Giulio Golia che si è infiltrato nella Curva A del Napoli durante la partita di ieri sera per capire come i tifosi avessero letto gli avvenimenti dello scorso weekend calcistico. Da Genny la Carogna in poi, per capirci.

21.12 Teo Mammucari e Ilary Blasi danno il benvenuto al loro pubblico dopo ben due settimane di stop. Il conduttore coglie l'occasione per paragonare la sua collega a Peppa Pig.

Manca pochissimo all'inizio della dodicesima puntata de Le Iene. Teo Mammucari, Ilary Blasi e Gialappa's Band. Se volete scoprire tutto ciò che ci aspetta stasera, date un'occhiata al post qui di seguito. Per il resto, non mi rimane che darvi appuntamento alle 21.10 su ItaliaUno ma anche qui su TvBlog dove troverete il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

Le Iene, 7 maggio 2014: Anticipazioni e live su TvBlog

Il primetime di ItaliaUno ci regala questa sera il dodicesimo appuntamento con Le Iene. Teo Mammucari, Ilary Blasi e la Gialappa's Band ci aspettano con tanti servizi di attualità e satira che promettono di rivelarsi molto interessanti. Se volete saperne di più, come sempre, siete nel post giusto!

Luigi Pelazza ci illustrerà i meccanismi del narcotraffico in Italia. La sua indagine ha preso le mosse dal porto di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria, dove ogni anno l'Agenzia delle dogane in collaborazione con la Guardia di Finanza sequestra l'incredibile quantità di due tonnellate di cocaina proveniente dal Sud America.

La Iena Cristiano Pasca, si occuperà invece della figura del "lanciatore di banane" cercando di capire chi e perché si metta a compiere un gesto del genere allo stadio o durante eventi importanti. La sua ricerca parte, naturalmente, dal chiacchieratissimo caso di Dani Alves, il calciatore di colore che, durante la partita del Barcellona, si vide arrivare in campo una banana e, senza scomporsi, pensò bene di mangiarsela alla faccia del razzismo.

Grazie a Matteo Viviani si tornerà poi a parlare degli spinosi intrecci e dei conflitti di interesse che spesso si celano dietro agli affidi di minori. Infine, nel corso di questa dodicesima puntata, vedremo anche un'inchiesta di Nadia Toffa sulla sanità italiana e un curioso reportage di Giulio Golia sul turismo nel sottosuolo di Napoli.

Ora che sapete tutto, non mi resta che darvi appuntamento alle 21.10 di questa sera su ItaliaUno ma anche qui su TvBlog dove troverete il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

  • shares
  • +1
  • Mail