Julian McMahon, le fantasie sessuali del Dr. Carogna

julian mcmahon dotto christian troySe c'è un attore seriale che in questi anni si è guadagnato il titolo di icona sessuale è sicuramente Julian McMahon (che ritroviamo da oggi alle prese col malvagio Dottor Destino nei Fantastici Quattro e Silver Surfer, insieme alla Donna Invisibile Jessica Alba reduce dal tf Dark Angel e Michael Chiklis, "la Cosa" della serie The Shield).
Dopo aver interpretato il ruolo del bello e maledetto in Streghe, dove il suo Cole Turner ha fatto strage di ormoni, in Nip/Tuck è diventato il perverso chirurgo plastico Christian Troy (che si merita una gallery tutta sua).
In un'intervista rilasciata a Vanity Fair di questa settimana, gli domandano se ci prova gusto a stuzzicare il pubblico con personaggi così ambigui. E lui, di rimando, si mette a parlare di sesso:

"In tutti i giochi erotici che fa il dottor Troy c'è qualcosa di mio. Anche il sadomaso. Quando abbiamo deciso di osare un po' di più, nell'ultima serie, ho pensato che questo sarebbe stato un buon modo per farlo. Una cosa a tre mi sta bene, ma con due donne. Non voglio guardare un altro uomo in faccia in quei momenti".

Julian appare divertito dalle esternazioni piccanti sul suo conto e va fiero della sua reputazione di sex symbol, ammettendo di essere stato palpato parecchie volte ma che non sempre le parti del corpo che si vedono nel telefilm gli appartengono (ad esempio nella scena della quarta stagione in cui viene violentato con il vibratore il sedere non è il suo). Eppure, se si dice che Christian sia un superdotato, il modello ispiratore potrebbe essere il suo stesso interprete:

"Da dove credete che venga l'ispirazione? Ma spero che la gente pensi un po' di più al mio lavoro che alla dimensione del mio pene. Certo, mi piace stuzzicare , per fare la parte dello stronzo di cui il pubblico potrebbe innamorarsi. E poi riuscirci davvero".

Quel che più colpisce è che il meschino chirurgo estetico dagli occhi verdi, sarcastico e impenitente donnaiolo, provi una tentazione/sogno omosessuale per il collega Sean McNamara, intrpretato da Dylan Walsh. Che si è tramutata in un bacio mozzafiato:

"All'inizio non doveva essere un bacio. Ma mi divertiva il flatto che Dylan si sentisse così a disagio, e ho insistito io. In fin dei conti, si sa che sono due uomini ossessionati l'uno dall'altro. Io sono troppo ossessionato dalle donne. Però l'intimità tra uomini mi interessa. Come fai ad avere un rapporto intimo con un altro uomo che, come te, non è gay? Non siete amanti, ma lo senti come la tua anima gemella. Io vengo dall'Australia che è una società molto aperta, piena di omosessuali dichiarati. Ho scoperto che in America l'ambiente è molto più conservatore. Prenda la spiaggia: da noi vedi tette ovunque, negli Usa sono tutte coperte".

Non si smentisce proprio mai, eh? Julian è uno che si gode la vita e non è alla ricerca della compagna fissa. Perché non è detto che, se c'è n'è una, non possano essercene altre. Gli piace passare del tempo da solo, per fare qualsiasi cosa, compreso correre nudo per casa cantando.
Per chi vuole appurarne il fascino, ecco una gallery parecchio eloquente.

Julian McMahon 1

Julian McMahon, il Dottor Christian Troy di Nip/Tuck
Julian McMahon 1
Julian McMahon 2
Julian McMahon 3
Julian McMahon 4
Julian McMahon 5
Julian McMahon 6
Julian McMahon 7
Julian McMahon 8
Julian McMahon 9
Julian McMahon 10
Julian McMahon 11
Julian McMahon 12
Julian McMahon 13
Julian McMahon 14
Julian McMahon 15
Julian McMahnon 16
Julian McMahon 17
Julian McMahon 18
Julian McMahon 19
Julian McMahon 120

  • shares
  • +1
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: