I Secchioni nel 2008, Fenomeni Vs Ciao Darwin?

bonolis pupa e secchioneIn questo periodo di transizione, tra la vecchia e la nuova stagione, è tempo di zefiri e soffiate non confermate. Laura Rio de Il Giornale, al margine di un'intervista-bilancio a Luca Tiraboschi, direttore di Italia1, lascia appena trapelare una notizia di quelle semi-ufficiali:

A settembre, si ricomincia: senza La Pupa e il secchione che tornerà nel 2008

Ma come? Prima sappiamo che non lo condurrà Enrico Papi, domani in onda al 12°Round di Martini con tanto di ufficializzazione del suo divorzio dal programma, e ora si parla di uno slittamento con fare così perentorio?
Che Pupe e Secchioni rischiassero già l'inflazione è cosa nota. Se poi aggiungiamo anche il velato divieto di Paolo Bonolis, poco propenso alla messa in onda di Ciao Darwin in concomitanza con il comedy show, non resta che aspettare il secondo periodo di garanzia e la nuova overdose da reality Mediaset (Grande Fratello e Amici coming back). Sempre che non si stia pensando a una lunga pausa - con ritorno in autunno 2008 -.
Tornando al Paolino nazionale, stando alle anticipazioni di Mariano Sabatini il suo Ciao Darwin andrà in onda al giovedì sera contro i Fenomeni di Pippo Baudo, un format tutto italiano che vedrà a confronto la vecchia e la nuova tv. Dopo il forfait di Veronica Pivetti, che avrebbe gentilmente glissato la proposta di co-conduzione, si fa sempre più insistente il corteggiamento a Flavio Insinna come spalla di Baudo (gli addetti ai lavori, infatti, volano basso sulle potenzialità dello show e puntano tutto sulla conduzione familiare).
In compenso, dall'altra parte della barricata Bonolis avrà come autori Stefano Magnaghi, Sergio Rubino, Marco Luci, Stefano Cantucci e il bestesellerman Federico Moccia (già firma di Colpo di genio).
Ora che il sabato sera è tornato 'libero', dovrà riprenderselo in carica Maria De Filippi, celebrata dall'ennesimo elogio sperticato del direttore Donelli? Quest'ultima ha più volte stigmatizzato il peso di un'eredità così forzata, mostrandosi più propensa a spostarsi in un'altra serata.
Eppure, il rischio che vada contro il Treno Dei Desideri, real show dei sentimenti molto simile a C'è Posta per te, si fa sempre più incombente e vedrebbe Maria scontare l'handicap della differita.
L'alternativa - di cui si sta effettivamente discutendo - è quella di rimandare in pista i ballerini di Milly Carlucci, ma puntando su un cast di grido e senza badare a spese.
Riusciremo ad andare in vacanza con le idee chiare... e senza troppe paturnie per i nuovi destini catodici della stagione a venire?

  • shares
  • +1
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: