Ascolti Tv: i dati Auditel di sabato 2 giugno 2007

Filippo Inzaghi, autore di due gol, con Alessandro Del PieroCome previsto vince la partita Far Oer-Italia. Ottimo risultato per Il Meglio e Il Peggio de La Corrida con una puntata riassuntiva. Forrest Gump in replica si classifica al terzo posto seguito dal film Una Pazza Giornata a New York, Jane Doe e Suspect. Nel daytime ascolti elevati per l'ultima tappa del Giro d'Italia.

La serata è vinta dalla partita della Nazionale, Far Oer-Italia, valevole per le qualificazioni agli Europei di Calcio 2008, ma trattasi di uno degli ascolti più bassi di quest'anno.
Forse gli avversari sconosciuti o la partita che non è parsa un granchè non hanno interessato i consueti nove-dieci milioni di sportivi che non si perdono mai le gesta degli azzurri.
La partita ha comunque totalizzato un ascolto di oltre sei milioni e mezzo e il 30% di share sufficienti a superare l'eccellente risultato de Il meglio e il peggio della Corrida, arrivata a ben quattro milioni e settecentomila telespettatori (25%) con una puntata di montaggio riassuntiva e senza pubblico in sala.
Una riconferma, se ce ne fosse stato bisogno, di quanto il varietà condotto da Gerry Scotti fosse apprezzato dal pubblico che non l'ha abbandonato (se non in minima parte) neppure per una partita di calcio.
La replica del bel film Forrest Gump con il premio Oscar Tom Hanks si classifica subito dopo le due ammiraglie: dopo essere stato trasmesso da Canale 5 e dalle reti Mediaset per alcuni passaggi con ascolti record, ora è stato comprato da Rai (diritti Paramount) e continua ad interessare il pubblico italiano.
Staccate di poco le Gemelle Olsen nel film in prima tv Una Pazza giornata a New York trasmesso da Italia 1 che supera sia Jane Doe su Raidue che Suspect su Rete 4.
Nel daytime, la conclusione del Giro d'Italia prima della consueta passarella a Milano del vincitore Danilo Di Luca, totalizza oltre tre milioni di telespettatori mentre su La 7 cresce la Vela con la Louis Vitton Cup che arriva al 12% con un milione e mezzo.
In seconda serata record per Tempi Moderni, il newsmagazine diretto da Giorgio Mulè, condotto da Irene Pivetti su Rete 4 che ieri ha trattato tutti i casi di orrore accaduti in famiglia da Pietro Maso, a Cogne, a Erika e Omar fino ai più recenti della Strage di Erba e di Marsciano. Da rilevare che la prossima settimana, forte del successo in seconda serata, la rete fuori garanzia testa il programma in prime time: vedremo i risultati.

I dati:

  • shares
  • Mail
1444 commenti Aggiorna
Ordina: