Un matrimonio, su Raiuno Pupi Avati racconta la sua storia

Su Raiuno Un matrimonio, miniserie di Pupi Avati tratta dal matrimonio del regista, con protagonisti un ragazzo ed una ragazza che decidono di sposarsi nonostante le famiglie non siano d'accordo

Un matrimonio

Pupi Avati, ad un mese da "Il bambino cattivo", torna in tv con una miniserie, tratta dalla storia del suo matrimonio con la moglie: "Un matrimonio", in onda da questa sera alle 21:30 su Raiuno (la seconda puntata sarà trasmessa domani alle 21:10), è la storia di un ragazzo e di una ragazza che, nonostante il parere contrario delle loro famiglie, decidono di sposarsi e di affrontare le gioie e le difficoltà del matrimonio, sullo sfondo di un'Italia alle prese con numerosi cambiamenti.

Con il soggetto di Pupi Avati, che ha anche scritto la sceneggiatura, con Tommaso Avati e Claudio Piersanti, oltre ad essere regista, la miniserie è prodotta da Rai Fiction e Duea Film. La storia è tratta dalla vita del regista con la moglie, con qualche modifica di situazioni e personaggi: il racconto è affidato ad Anna Paola Dagnini (Antonella Ferrari), psichiatra bolognese che ha organizzato la festa per le nozze d'oro dei suoi genitori adottivi, Carlo Dagnini (Flavio Parenti) e Francesca Osti (Micaela Ramazzotti). La donna racconta la storia dei suoi genitori, da quando si sono incontrati sulle rive del fiume Reno nel 1948.

Per Carlo, figlio benestante di un commerciante di camicie, e Francesca, di umili origini, però, si tratta di un incontro fugace, costretti a tornare a Bologna dalle loro famiglie anche a causa dell'attentato a Togliatti. Quando Francesca trova lavoro nel negozio di Pippo Dagnini (Christian De Sica), scopre che questo è il padre di Carlo. I due si rivedono, ma entrambi stanno frequentando altre persone: Carlo si vede con la ricca Valeria Zabban (Chiara Ricci), Francesca con lo svizzero Joseph Cialfi (Maximilian Dirr).

La scomparsa del padre di Carlo lo porterà a dover far fronte ai numerosi debiti che l'uomo, scommettitore alle corse di cavalli, ha lasciato alla famiglia. Francesca è l'unica a sostenerlo ed i due inizieranno così la loro storia che, però, non sarà ben vista dal resto della famiglia, come Sisto (Andrea Roncato) e Rosalia (Valeria Fabrizi), genitori di Francesca, e suo fratello Taddeo (Francesco Brandi), aspirante giornalista vicino al comunismo, ma anche Laura (Marta Iagatti), sorella di Carlo.

"Un matrimonio" segue la storia dei due protagonisti attraverso cinquant'anni di Storia d'Italia, unendo il racconto dei personaggi a quello della Nazione. Ma la fiction è soprattutto un racconto che vuole rendere onore al matrimonio in un periodo in cui molte coppie preferiscono mollare al primo ostacolo e non lottare, come ha detto Avati presentando la fiction:

"Sei anni fa, quando per la prima volta proposi alla Rai di girare un film su un matrimonio che dura mezzo secolo mi risposero: allora è una fiction in costume. Praticamente, eravamo già tutti con la marsina, le ghette e i baffoni ottocenteschi… Ma come! replicai, sono sposato con mia moglie da 49 anni e vesto come lei. Il fatto è che oggi il matrimonio duraturo è considerato in via di estinzione. Lo scandalo non è la separazione, ma il matrimonio che resiste."



Un matrimonio, la fiction di Raiuno

  • shares
  • +1
  • Mail